Maria Stuarda è uno dei veri enigmi della storia. Gli storici hanno una conoscenza dettagliata di quello che fece e dove si recò nel corso della sua breve vita, ma non concordano su chi fosse davvero: una martire altruista, spinta dalla passione per il proprio Paese e la devozione a Dio, o un'adultera manipolatrice dal cuore gelido, capace di uccidere pur di realizzare le proprie ambizioni politiche?

Mary Queen of Scots white veil portrait

Potete decidere voi stessi: esplorate la vita e l'epoca di Maria Stuarda e scoprite gli eventi che ne segnarono la vita e il regno nella fantastica guida. Scoprite alcuni fatti interessanti su Maria Stuarda.

Rivivete la sua storia e visitate i palazzi dove si svolsero alcuni degli avvenimenti più drammatici. Nei musei, nelle mostre e nelle collezioni private potete ammirare oggetti affascinanti associati alla sovrana di casa Stuart, come gioielli, documenti, strumenti, tessuti e altro ancora, e potete vederla immortalata in numerose opere d'arte.

9 fatti chiave 

  1. Nacque l'8 dicembre 1542 presso il Palazzo di Linlithgow.
  2. Venne incoronata Regina degli Scozzesi nella Cappella Reale del Castello di Stirling quando aveva solo nove mesi.
  3. Venne inviata in Francia di nascosto all'età di 5 anni, dove visse fino all'età di 18 anni.
  4. Diede alla luce il suo unico figlio nel Castello di Edimburgo. Sarebbe diventato Giacomo VI di Scozia e Giacomo I d'Inghilterra.
  5. Alcuni credono che abbia organizzato l'assassinio del suo secondo marito, Lord Darnley.
  6. Si sposa per la terza volta con Lord Bothwell - alcuni credono che l'abbia rapita contro il suo volere.
  7. Rimase imprigionata per quasi un anno nel Castello di Lochleven a Kinross prima di riuscire a fuggire.
  8. Trascorse le sue ultime ore in Scozia presso l'Abbazia di Dundrennan nella regione di Dumfries & Galloway prima di intraprendere il viaggio verso l'Inghilterra, dove avrebbe chiesto la protezione della cugina, la regina Elisabetta I. 
  9. Rimase prigioniera in Inghilterra per 18 anni prima che Elisabetta ne sancisse la condanna a morte. Venne decapitata e morì l'8 febbraio 1587 presso il Castello di Fotheringhay.

Per saperne di più