Il Blog

9 fantastici fari da visitare e in cui soggiornare

I fari sono pensati per attirare l’attenzione e questi nove non fanno certo eccezione! Questi edifici alti e bianchi si stagliano contro il paesaggio, aiutando i marinai a manovrare in sicurezza nei pressi della riva.

Ma al giorno d’oggi, un faro non serve solo a far luce. I nostri fari scozzesi fungono anche da musei, osservatori ornitologici e accoglienti alloggi! Ecco un elenco dei nostri fari più interessanti.

Faro di Barns Ness, Dunbar

L’aurora boreale illumina il cielo notturno con uno spettro di colori e crea uno sfondo perfetto al faro di Barns Ness © Sarah White

L’aurora boreale sul faro di Barns Ness  © Sarah White

Il faro di Barns Ness è sopravvissuto agli attacchi militari della seconda guerra mondiale: mitragliato, non subì alcun danno grazie alla pietra particolarmente resistente, proveniente dalle vicine cave di Craigree e Barnton, con cui fu costruito nel 1901.

A volte è possibile vedere l’aurora boreale anche in questo punto piuttosto meridionale, ma vale sempre la pena di fare prima un giro sulla costa dell’East Lothian per ammirare il faro e il panorama sul fiordo.

Faro di Southerness, vicino a Dumfries

Faro di Southerness, vicino a Dumfries

Nel 1749, anno in cui fu eretto appositamente, era solo il terzo edificio di questo tipo in Scozia, ma il faro di Southerness resiste tutt’oggi. Southerness è una bellissima zona del Dumfries e Galloway che vale davvero la pena visitare perché da qui si può spingere lo sguardo per chilometri sul Solvay Firth.

Faro Low Light sull’Isola di May, Firth of Forth

Il faro Low Light dell’Isola di May ora viene utilizzato come osservatorio ornitologico

Il Low Light dell’Isola di May operò come faro solo per 40 anni prima di essere reso obsoleto dall’introduzione della North Carr Lightship e dall’altro faro dell’isola. L’edificio del Low Light adesso è occupato dall’osservatorio ornitologico locale. Questa piccola isola ospita, infatti, numerose pulcinelle di mare ed è anche una Riserva Naturale Nazionale, caratteristiche che la rendono la destinazione ideale per una gita in barca.

Il faro di Kinnaird Head, Frasenburgh

Il faro di Kinnaird Head, vicino al Museo dei fari scozzesi, Frasenburgh, Aberdeenshire.

Il faro di Kinnaird Head è davvero speciale. Innanzitutto, originariamente era un castello, su cui venne poi installato un faro senza modificare la struttura originale! Oggi è sede del Museo dei fari scozzesi, pertanto, mentre ne visitate uno, potete scoprire tutti gli altri fari allo stesso tempo!

La torre del faro del porto di North Queensferry, Firth of Forth

visitscotland_26785339965x

La maggior parte dei fari offre vedute spettacolari sul mare. Ma dalla torre del faro del porto di North Queensferry si gode anche uno stupendo panorama su alcuni dei più famosi ponti scozzesi sul Firth of Forth. Si tratta di una delle torri faro ancora attive più piccole al mondo e venne costruita da Robert Stevenson nel 1817. Nei mesi estivi, si può visitare anche l’interno, ma vale la pena di andarci anche solo per ammirare l’infilata di ponti.

Faro di North Ronaldsay, Orcadi

Faro di North Ronaldsay, North Ronaldsay, Orcadi.

Il faro di North Ronaldsay (e l’annesso centro visitatori) è piuttosto unico: si dice, infatti, che sia il faro più antico ancora intatto, il più alto sulla terraferma e l’ultima stazione con una sirena antinebbia ancora in funzione. Vale sicuramente una visita! Raggiungete il suo punto più alto a oltre 42 metri di altezza, visitate il lanificio e gustatevi un dolcetto o uno spuntino nella caffetteria.

Faro di Butt of Lewis, Ebridi Esterne

UNO SCORCIO DELLA COSTA ROCCIOSA A NESS (NIS IN GAELICO) FINO AL FARO SITUATO A BUTT OF LEWIS (RUBHA ROBHANAIS IN GAELICO), UN PROMONTORIO SULLA COSTA NORD-ORIENTALE DELL’ISOLA DI LEWIS, EBRIDI ESTERNE.

Il faro di Butt of Lewis ha un posto d’onore nella trilogia L’isola di Lewis, una serie di tre romanzi polizieschi scritti da Peter May e ambientati nelle Ebridi Esterne. L’isola dei cacciatori d’uccelli esordisce nel porto di Ness, dove potete intraprendere una passeggiata circolare intorno al Butt di Lewis e ammirare splendide vedute dell’Atlantico.

Faro di Sumburgh Head, Isole Shetland

Sumburgh Head e il faro, Mainland, Shetland.

Potete soggiornare presso il faro di Sumburgh Head o entrarci solo per una visita e scoprire la storia di questo famoso edificio delle Isole Shetland. Sorge in un punto elevato sulle scogliere e pertanto, oltre a visitare le fucine, le sale macchine e le attrezzature radar, potrete anche godervi il panorama dall’Education Centre e all’interno del nuovo Marine Life Centre.

The Lighthouse, Glasgow

Situato proprio nel cuore di Glasgow, The Lighthouse ospita lo Scotland's Centre for Design and Architecture e comprende un centro visitatori, uno spazio per mostre e una sede per eventi.

The Lighthouse di Glasgow… nonostante il nome, non è affatto un faro! In ogni caso, è di particolare richiamo: non solo ospita lo Scotland’s Centre for Design and Architecture, il luogo ideale da visitare quest’anno, ma è anche stato uno dei primi incarichi pubblici completati da Charles Rennie Mackintosh. Inoltre vanta una scala a chiocciola molto interessante. Cercate di partecipare a mostre ed eventi che si svolgono qui e non perdetevi la vista che si domina sulla città da questo punto panoramico, una cosa davvero rara per un faro!

Perché non prenotate un soggiorno in un faro o scoprite quali altri spettacolari meraviglie dell’architettura potete visitare? Condividete con noi le vostre foto dei fari su Facebook e Twitter e i vostri consigli sulla visita ai fari nella iKnow Scotland Community.

Comments

Politica sui cookie

VisitScotland utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente sul nostro sito. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Si prega di leggere la nostra nuova politica sulla privacy e sui cookie per ulteriori informazioni.