Il Blog

16 idee per una microavventura all’aria aperta in Scozia

Aldona Krzemien - Visualizza i commenti

Desiderate da tempo un’avventura, ma non avete molto tempo a disposizione? Perchè non sfuggite dal trambusto della vita di tutti i giorni e con una microavventura* e senza dover andare troppo lontano. Rendete speciale un giorno come tanti e sentitevi ispirati, energizzati ed entusiasti. Che si tratti di un’attività da praticare dopo il lavoro o di un’esperienza di un weekend, montare una tenda nei boschi vicini o esplorare un posto nuovo… sarete voi a decidere come preferite vivere la vostra microavventura.

Ecco qui 16 idee per una microavventura in Scozia. Prendete un amico, trovate una mappa e iniziate ad esplorare gli spazi aperti, per godervi tutto quello che vi riserva una microavventura nei dintorni.

1. Un’avventura notturna

Scottish Dark Sky Observatory, Galloway Forest Dark Sky Park, Dumfries e Galloway

… perché l’avventura non finisce quando tramonta il sole. La Scozia vanta alcuni dei cieli più tersi d’Europa, che offrono condizioni eccezionali per osservare le stelle. Il Galloway Forest Park è il primo Dark Sky Park del Regno Unito, mentre l’Isola di Coll nelle Ebridi e la città di Moffat nel Dumfries e Galloway presentano condizioni eccezionali per ammirare le meraviglie del cielo notturno. Non l’avete ancora provato?

2. Rilassatevi nelle valli dell’Angus

Un gruppo di escursionisti durante una passeggiata nella natura nel Corrie Fee, Angus

Rilassatevi immersi nella bellezza naturale delle valli dell’Angus e respirate a pieni polmoni l’aria delle colline. Potreste addisrittura riuscire a sentire il distintivo richiamo del falco pescatore nella Glen Isla o quello delle aquile nella Glen Doll; in alternativa, andate a scoprire le valli meno note, celate da un labirinto di strade di campagna.

3. Seguite la strada panoramica della North Coast 500

Soprannominata la risposta scozzese alla Route 66, la North Coast 500 è una delle più belle strade turistiche costiere del mondo che vi condurrà circa 800 chilometri di splendidi litorali delle Highlands settentrionali. Fermatevi lungo il percorso per visitare antichi castelli e scoprire spiagge di sabbia scintillanti e un patrimonio incantevole. Se tutto questo non bastasse e se avrete ancora energia da bruciare, nella zona sono presenti tantissimi sentieri escursionistici. Avete già percorso la NC500? Scoprite altri viaggi in auto che potrete fare in Scozia.

4. Spostatevi in canoa da una città all’altra

La ruota di Falkirk collega l’ Union Canal con il canale di Forth e Clyde © Richard Campbell

Scendete in canoa lungo il Forth & Clyde Canal e l’Union Canal dal Pinkston Watersports nel centro di Glasgow, attraverso la cintura centrale fino al cuore di Edimburgo. Il punto più affascinante è senza dubbio la Ruota di Falkirk, l’unico elevatore rotante per imbarcazioni del mondo, che collega l’Union Canal e il Forth & Clyde Canal.

5. Godetevi una giornata pagaiando nelle Shetland

Scogliere a Braewick, Shetland

Immergete le vostre pagaie nelle acque cristalline lungo i litorali delle Shetland e spingete la vostra imbarcazione verso le insenature segrete, gli archi, le gallerie, le grotte marine e i faraglioni. Praticare kayak è un modo brillante per raggiungere gli angoli piú nascosti e per avvicinarsi alla fauna locale, come foche, lontre e persino balene, senza disturbarli naturalmente. Un’esperienza indimenticabile garantita!

6. Visitate un luogo stregato

Castello di Cawdor, Highlands © VisitBritain / Andrew Pickett, AndrewPickettPhoto.com

Visitate The Real Mary King’s Close a Edimburgo, una strada che un tempo venne murata durante un’epidemia di peste; il Castello di Crathes nei pressi di Banchory, stregato dallo spirito inquieto della Dama Verde; o il campo di battaglia di Culloden alle porte di Inverness, dove si sentono urla, clangore di spade e colpi d’arma da fuoco… Ne avete il coraggio?

7. Passeggiate alla scoperta dei segni del passato

Castello di Fraser, presso Inverurie, Aberdeenshire

Seguite un percorso storico e ascoltate le storie dei Celti tribali, dei conquistatori romani e dei coraggiosi eroi ed eroine. Lungo la Borders Abbeys Way, passate accanto alle meravigliose abbazie del XII secolo; seguite il Victorian Heritage Trail per scoprire il Royal Deeside e le sue connessioni reali; oppure dirigetevi verso l’Aberdeenshire dove potete percorrere l’unico Itinerario dei castelli della Scozia.

8. Godetevi un po’ di campeggio

Spiaggia di Horgabost (Traigh Nisabost) sull’Isola di Harris, Ebridi Esterne

Cercate un luogo in cui potervi risvegliare in un campo di fiori? La Scozia vanta magnifici campeggi tra splendide montagne e paesaggi costieri, immersi in bellissimi pineti o addirittura nei parchi dei castelli. L’Applecross Campsite vi riserva pace e tranquillità; non c’è ricezione per i cellulari, solo la vista verso l’Isola di Skye, mentre a Rothiemurcus, nel cuore del Parco Nazionale dei Cairngorms, potete scegliere diverse soluzioni per il campeggio: circondato da alti pini, sulla riva di un torrente o sull’isola formata dal fiume.

9. Procuratevi la cena, cucinatela e gustatela

The Tullich Fishery, Ballater, Parco Nazionale dei Cairngorms © Jakub Iwanicki

Non credete che sia affacianante procacciare cibo e cucinarlo in un luogo selvaggio. Radunate alcuni amici e condividete un’esperienza memorabile facendo una passeggiata, raccogliendo gli ingredienti direttamente in natura preparandovi il cibo da soli. Potreste organizzare una battuta di pesca o di caccia (sono richieste licenze in entrambi i casi), oppure raccogliere crostacei sulle coste scozzesi o funghi e bacche nei boschi. Cucinate la cena e gustatevi il tramonto mentre le sue ultime luci scintillanti accendono il paesaggio. Abbiamo persino raccolto delle pratiche ricette per voi! Ricordate: non mangiate nessun cibo selvatico a meno che non siate assolutamente  certi della sua natura.

10. Nuotate nelle acque di un lago o di un fiume

Le cascate di Bruar, nei pressi di Pitlochry, Perthshire

Vi garba un tuffo nella natura? In Scozia ci sono migliaia di loch e, grazie alle norme di libero accesso potrete nuotarvi liberamente! Loch Caoldair, sull’estremità occidentale dei Cairngorms, è nascosto in un bosco di betulle e offre una spiaggetta deliziosa, ma è solo una delle migliaia di possibilità. Coraggio, fate un respiro profondo e tuffatevi… non ve ne pentirete!

11. Conquistate un munro

Il monumento di Glenfinnan all’estremità del Loch Sheil, nei pressi di Fort William, Highlands

Con le loro maestose vedute su panorami spettacolari, gli iconici munro scozzesi offrono passeggiate molto gratificanti e numerose opportunità di esplorare alcuni dei paesaggi più belli e più remoti d’Europa. Organizzate una gita di un giorno sulle imponenti cime di Lochaber e Torridon nelle Highlands occidentali se desiderate sperimentare un profondo senso dell’avventura. In alternativa, se non avete mai conquistato un munro, perché non iniziate ora a scalare questi 11 munro per principiantiche vi lasceranno senza fiato?

12. Partecipate a un festival elettrizzante

Festival Celtico delle Ebridi a Stornoway sull’Isola di Lewis, Ebridi Esterne © Leila Angus / BrighterStill.

La Scozia vanta moltissimi festival di ogni genere. Dal Rewind Festival a Scone Palace nel Perthshire al Kelburn Garden Party presso il Castello di Kelburn nell’Ayrshire, troverete sicuramente un evento adatto a voi. E soprattutto… questi appuntamenti si svolgono in località fantastiche, dai parchi di castelli storici a isole magiche, e offrono un’opportunità impareggiabile per apprezzare gli splendidi spazi aperti della Scozia! Scoprite altri festival di musica in Scozia.

13. Osservazione delle balene

Hebridean Whale Cruises a Gairloch, Highlands

Gli avvistamenti di orche marine sono sempre più frequenti nelle acque scozzesi. Di solito appaiono in gruppi di circa otto esemplari. Altre specie di balene che si osservano regolarmente al largo dei litorali scozzesi comprendono le balenottere rostrate (ogni anno ne vengono avvistate decine di migliaia nel Mare del Nord e nelle acque limitrofe); sono state segnalate anche balenottere boreali, capodogli, balenottere comuni, iperodonti boleari e globicefali. Cosa ne pensate di questa avventura? Scoprite altre idee per l’osservazione degli animali selvatici.

14. Godetevi una giornata in mountain bike

Un ciclista di mountain bike presso 7stanes, Innerleithen, Scottish Borders

Salite a bordo di un piccolo traghetto da Port Appin alla volta dell’Isola di Lismore per attraversarla in bicicletta. In alternativa, prendete il traghetto da Gallanach nelle vicinanze di Oban per fare la traversata fino a Kerrera e ripetete l’avventura; potete persino organizzare una battuta di pesca e dedicarvi all’osservazione degli animali selvatici. A breve distanza da Glasgow, l’accessibile picco del Ben Lomond offre un’esperienza esilarante anche agli appassionati di mountain bike! Scoprite di più sulle escursioni in mountain bike in Scozia.

15. Scoprite distese di campanule in primavera

Un bosco pieno di campanule presso Loch Eck, Argyll

Ammirate gli splendidi fiori presso il Castello di Culzean e Country Park nell’Ayrshire; la Casa di Dun in Angus; la Glen Finglas nel Loch Lomond e il Parco Nazionale dei Trossachs; o Elgol sull’Isola di Skye, con le vedute sul Loch Scavaig verso le colline del Black Cuillin. Ma ricordatevi di rispettare la natura!

16. L’ultimo consiglio…Scollegatevi per un giorno

La casa dal tetto rosso sulle rive di Loch Shieldaig, a Wester Ross, Highlands

Contemplate l’idea di lasciare a casa il cellulare. Scollegatevi dal mondo moderno e disintossicatevi dal digitale. Trascorrete una giornata vagabondando per colline e montagne a Ardnamurchan, Sunart, Morvern o Knoydart nella zona di Lochaber nelle Highlands, o nelle Highlands settentrionali. Il senso di libertà e di isolamento (in senso positivo) che proverete è indescrivibile!

Siamo riusciti a risvegliare il senso dell’avventura che c’è in voi?

* Microavventura è un termine coniato dall’amante dell’avventura Alastair Humphreys del National Geographic, che definisce le microavventure come esplorazioni e sfide semplici e poco costose, vicine a casa, accessibili e facili da organizzare.