Sito beta: stiamo sviluppando un nuovo sito web per aiutarti a rendere il tuo viaggio in Scozia sempre migliore. Scopri in anteprima il nostro nuovo sito web.

Il Blog

Le 9 migliori gallerie per trovare opere d’arte imperdibili in Scozia

Dai classici del Rinascimento ai dipinti scozzesi contemporanei, le gallerie scozzesi sono ricche di un mix eterogeneo di opere d’arte iconiche, gemme storiche e celebri artisti scozzesi da ammirare.

1. Kelvingrove Art Gallery and Museum, Glasgow

Opere d’arte da non perdere

Il Cristo di San Giovanni della Croce (1951) del celebre artista spagnolo Salvador Dalì è molto amato e ora dispone di una propria sala di osservazione. Visitare quest’opera d’arte è un’esperienza meditativa, soprattutto in una giornata tranquilla; siediti di fronte a questo dipinto e osserva la sua insolita prospettiva. Altre opere d’arte da non perdere sono Monet, Gauguin, Van Gogh, Rembrandt e Renoir, oltre a grandi esempi di Charles Rennie Mackintosh e del Glasgow Style.

Informazioni sulla galleria

La Kelvingrove Art Gallery and Museum ospita una collezione di opere d’arte e oggetti storici di rilevanza internazionale in un ambiente adatto alle famiglie. Goditi un pranzo leggero alla caffetteria mentre ascolti i leggendari concerti d’organo all’ora di pranzo in questo splendido edificio storico. Scopri le mostre in programma.

Rimani ancora un po’

Gli amanti dell’arte possono trascorrere una giornata a Glasgow con della fantastica street art da esplorare nel centro della città. Trova il tempo per visitare la famosa Galleria d’Arte Moderna. Perché non prenotare un pranzo o un famoso tè pomeridiano presso la restaurata Mackintosh at the Willow Tea Rooms, all’interno dell’edificio originale progettato da Mackintosh in Sauchiehall Street?

2. Aberdeen Art Gallery, Aberdeen 

Opere d’arte da non perdere

The Tennis Party (1885) è opera del prolifico artista Sir John Lavery, uno dei Glasgow Boys. Questa affascinante opera d’arte era ultramoderna per l’epoca, con un soggetto ricco di azione che sembra un’istantanea fotografica. Ha significati molteplici e dimensioni panoramiche. Sono presenti anche opere imperdibili dei Preraffaelliti, di Tracey Emin, di Dame Barbara Hepworth, di Sir Edwin Landseer e degli Impressionisti francesi.

Informazioni sulla galleria

Fermati a pranzo nella caffetteria della galleria con fantastici piatti preparati al momento e goditi i concerti di musica dal vivo all’ora di pranzo. L’Aberdeen Art Gallery è stata premiata come Museo dell’anno da Art Fund nel 2020 dopo la sua recente e importante ristrutturazione. Gli splendidi interni offrono ora più spazio per le gallerie e un’ampia vista sulla città. Per una visita adatta alle famiglie, prova le sale interattive e utilizza gli album da disegno gratuiti presenti nella galleria. Scoprite le prossime mostre.

Rimani ancora un po’

Esplora il centro di Aberdeen e ammira l’esterno gotico in granito del Marischal College. Nelle vicinanze è possibile acquistare opere d’arte presso la Enid Hutt Gallery o la Peacock Visual Arts.

3. Broughton House, Kirkcudbright, Dumfries & Galloway 

Opere d’arte da non perdere

Brighouse Bay, Wild and Burnet Roses (c1929) di EA Hornel fa parte di una collezione di opere di uno degli artisti scozzesi di maggior successo del suo tempo. Era noto per l’uso della fotografia per aggiungere maggiori dettagli a mani, volti e gesti all’interno di uno stile pittorico sciolto e moderno.

Informazioni sulla galleria

EA Hornel acquistò Broughton House a Kirkcudbright nel 1901. Alla sua morte lasciò in eredità al National Trust for Scotland la casa, lo studio e la collezione di opere. La proprietà è aperta al pubblico con accesso al suo giardino di ispirazione giapponese. Visualizza gli orari di apertura della galleria.

Rimani ancora un po’

Kirkcudbright è conosciuta come la città degli artisti. Qui vive e lavora tuttora una vivace comunità di artisti. Esplora le Kirkcudbright Galleries con la loro collezione di importanza nazionale. Pranza nella caffetteria, dove fanno un ottimo caffè! Prova anche i tour dell’arte locale e il percorso dell’arte e dell’artigianato. È inoltre possibile acquistare opere d’arte nelle vicinanze, presso la Whitehouse Gallery.

4. Stirling Smith Art Gallery & Museum, Stirling

Opere d’arte da non perdere

Black Beast Wanderer (1890) è di Joseph Denovan Adam, un artista famoso per le sue rappresentazioni di bestiame delle Highlands. Questa suggestiva immagine di un bovino dal pelo nero che cammina nella neve romanticizza la libertà selvaggia della natura in Scozia. Cerca i dipinti di Adam sui bovini delle Highlands nelle gallerie di tutta la Scozia. Inoltre, cerca le opere di Sir Henry Raeburn, Anne Redpath e George Henry alla Smith Art Gallery and Museum di Stirling.

Informazioni sulla galleria

La galleria e il museo hanno un gatto, di nome Oswald, con un proprio social media: tienilo d’occhio in giro per la galleria! Anche lo Smith Café è una tappa obbligata. Scegli tra un’ampia varietà di opzioni per il pranzo, la colazione tutto il giorno o il caffè e alcune torte spettacolari. Scopri le prossime mostre.

Rimani ancora un po’

Il Castello di Stirling si trova a soli 10 minuti a piedi e presenta molte affascinanti caratteristiche architettoniche storiche, esposizioni di costumi e un’affascinante collezione museale. Potresti facilmente trascorrere qui il resto della giornata.

5. The Fergusson Gallery, Perth  

Eástre, Hymn to the Sun (1924) di JD Fergusson | Credit: VisitScotland / Kenny Lam

Opere d’arte da non perdere

Eástre (Hymn to the Sun) (1924) by JD Fergusson is evocative of the contemporary modern style of the 1920s. Internationally-renowned Scottish Colourist, John Duncan Fergusson has his own impressive collection in this galley, as does his lifelong companion, Margaret Morris. It’s difficult to choose one favourite artwork here!

Informazioni sulla galleria

La Fergusson Gallery si trova in un vecchio edificio dell’acquedotto, oggi un gioiello architettonico. Qui si trovano anche opere di John Everett Millais, della Scuola di Glasgow, dei coloristi scozzesi, del New Scottish Group, di Beatrix Potter e di Henry Raeburn. Informati sulle prossime mostre.

Rimani ancora un po’

Pranzo al The Bothy. C’è tempo per vedere le pietre dei Pitti al Perth Museum and Art Gallery, che vanta una delle più antiche collezioni pubbliche del Regno Unito. Oppure visita il River Tay Public Art Trail.

6. Mallaig Heritage Centre, Mallaig, nord-ovest Highlands

Guardando verso il molo di Mallaig | Credit: VisitScotland / Paul Tomkins

Opere d’arte da non perdere

Blue Shadow Blues (1983) è un’opera straordinaria dell’artista astratto statunitense di fama internazionale Jon Schueler. Schueler visitò il villaggio di pescatori di Mallaig alla ricerca di una location per il soggetto delle sue opere. Da allora ha trascorso le sue estati a Mallaig fino alla sua morte nel 1992. I suoi dipinti astratti sono perfettamente espressivi del cielo scozzese e della luce. Vale la pena di cercare le sue opere in numerose gallerie della Scozia.

Informazioni sulla galleria

Esplora ulteriormente il Mallaig Heritage Centre per scoprire mostre storiche e la storia dei Pitti. Scopri gli orari di apertura.

Rimani ancora un po’

A Mallaig si possono ammirare splendidi panorami costieri, salire sul treno a vapore Jacobite o esplorare la zona occidentale di Lochaber, con la sua costa selvaggia e la sua luce spettacolare. È un luogo da sogno per molti artisti. Gli amanti dei frutti di mare potranno gustare il pesce fresco alla Pierhouse di Morar.

7. National Gallery of Scotland, Edimburgo

Opere d’arte da non perdere

Monarch of the Glen (c1851) di Sir Edwin Landseer è un dipinto iconico, acquisito per la nazione nel 2017, e rimane uno dei preferiti dai residenti e dai visitatori. Il motivo è evidente quando lo si osserva di persona. Vale la pena di ammirare anche opere di Leonardo da Vinci, Botticelli, Degas, Sargent, Van Gogh, Monet e Raffaello.

Informazioni sulla galleria

La Scottish National Gallery dispone di un ristorante raffinato, di una caffetteria e di un negozio unico. Vale la pena di visitare le mostre permanenti e quelle temporanee di fama internazionale. Scopri le mostre in programma.

Rimani ancora un po’

Gli amanti dell’arte dovrebbero visitare anche la Scottish National Portrait Gallery, curiosare e acquistare opere d’arte alla Royal Scottish Academy o fare una passeggiata attraverso il pittoresco  Dean Village fino alla Scottish National Gallery of Modern Art. Qui si può pranzare o concedersi un pomeriggio ai piedi (letteralmente) di Vulcan (1999), una scultura di dimensioni impressionanti di Eduardo Paolozzi, nato a Edimburgo.

8. Paisley Museum and Art Gallery, Paisley

Opere d’arte da non perdere

Portrait of Myself with Malthy di Pat Douthwaite è un dipinto a olio di una pittrice nata a Paisley e divenuta nota come artista “outsider”. Le sue opere sono acclamate da molti per il loro stile audace e controverso.

Informazioni sulla galleria

L’edificio è attualmente in fase di reimmaginazione con piani entusiasmanti per trasformarlo in un’attrazione di livello mondiale. Questo offrirà maggiori strutture ricreative, accessibilità e spazi per le gallerie. Qui troverai un’ampia e variegata collezione di opere d’arte, tra cui 800 dipinti. Qui si trovano anche opere della Scuola di Glasgow, dei coloristi scozzesi, di Joan Eardley e dell’artista John Byrne, nato a Paisley. Rimani un po’ per esplorare il museo: cerca il Messale di Arbuthnott e una collezione di scialli di Paisley. Scopri i lavori di ristrutturazione.

Rimani ancora un po’

A breve distanza da Glasgow, Paisley è stata selezionata come città della cultura del Regno Unito per il 2021. Un tempo leader mondiale nell’industria tessile del filo, ha dato il suo nome al motivo Paisley. Pranza in stile italiano al Caffe Royale. Esplora la città di Paisley con la sua imponente architettura civica del tardo XIX secolo e cerca i murales di street art prima di visitare l’Abbazia di Paisley e la Chiesa di San Matteo con le sue caratteristiche Art Nouveau.

9. Pier Arts Centre, Orcadi

Opere d’arte da non perdere

Large and Small Form (1934) di Dame Barbara Hepworth è una delle numerose opere di questa rinomata artista britannica da ricercare qui. La fondatrice del Pier Arts Centre, Margaret Gardiner, era buona amica di Barbara Hepworth. Questa collezione comprende opere di Barbara Hepworth e di suo marito, Ben Nicholson.

Informazioni sulla galleria

Questo centro artistico a 5 stelle merita una visita durante un viaggio a Stromness, nelle Orcadi. Qui troverai una collezione di opere d’arte del XX secolo di importanza nazionale e di importanti artisti contemporanei come Olafur Eliasson. Scopri le prossime mostre.

Rimani ancora un po’

A Stromness c’è un’ampia scelta di negozi per acquistare opere d’arte o di artigianato da portare a casa, o per acquistare lana rara e maglieria artigianale presso The Quernstone. Prova il Bayleaf Delicatessen per un pranzo da asporto fresco e locale, mentre ammiri le opere d’arte nella galleria interna. Non dimenticare di visitare l’iconico cerchio di pietre di Ring of Brodgar.

Altri blog che ti potrebbero interessare:

 

Comments