Il Blog

L’estate è in arrivo: 9 esperienze avventurose presso le località gestite dal National Trust for Scotland

Glen Affric, Highlands

Sembra solo ieri quando liberavamo i nostri vialetti da mucchi di neve e dovevamo armarci di coraggio per avventurarci nel meraviglioso paesaggio imbiancato. Allora la primavera ci sembrava ancora un miraggio lontano. Ma adesso che le sere sono più luminose e le giornate più lunghe, non vediamo l’ora di lasciare spazio al nostro spirito solare e fare entusiasmanti programmi per le vacanze.

Fortunatamente, tutte le località e le proprietà del National Trust for Scotland sparse per tutto il paese hanno qualcosa di magico in grado di sorprenderci.

Abbiamo incontrato alcuni ranger che lavorano in questa area, i quali hanno condiviso e consigliato esperienze assolutamente imperdibili con l’avvicinarsi della primavera e dell’estate.

1. Ammirate fiori dai colori vivaci in meravigliosi giardini

Castello di Crathes, Aberdeenshire

“È sempre un momento speciale quando i gloriosi giardini di Crathes sono in fase di fioritura. E, dopo un inverno lungo e freddo nella regione nord-orientale, il ritorno dei nostri insetti è un altro fenomeno interessante. Una delle prime farfalle a fare ritorno a Crathes è la farfalla aurora. Con il suo colore caratteristico, si può facilmente avvistare sui fiori noti come ‘billeri dei prati’ nelle foreste e intorno alla tenuta”. ~ Toni Watt, Castello di Crathes, Aberdeenshire

2. Ammirate le epiche cascate che ispirarono Sir Walter Scott

“Questa attrazione raggiunge i 60 m di altezza e offre uno straordinario habitat per la flora e la fauna locale: qui si possono avvistare piante rare, falchi pellegrini, capre selvatiche e persino falchi pescatori. Loch Skeen ospita anche il più raro pesce d’acqua dolce in Gran Bretagna, il coregone bianco”. ~ Richard Clarkson, Grey Mare’s Tail, Dumfries e Galloway

3. Scoprite la tranquillità della vita sull’isola

Abbazia di Iona, Isola di Iona

“Un’isola pacifica e spirituale soprannominata la ‘porta di accesso del cristianesimo in Scozia’, l’isola di Iona è disseminata di bianche spiagge e vorticosi mari turchini, e accoglie la primavera con lo stridulo canto dei re di quaglie. Si osservano distese sparse di iris e ortiche ai margini dei piccoli campi coltivati dell’isola, che offrono un primo riparo a questo riservato uccello al suo ritorno dall’Africa. Il loro canto riecheggia in tutta l’isola, sebbene avvistarne uno sia piuttosto difficile!”~ Emily Wilkins, Isola di Iona, Argyll e le isole

4. Godete di straordinari panorami dalla sommità di una torre medievale

Castello di Fraser, Aberdeenshire

“Il castello di Fraser è una delle case torre più grandi in Scozia, che risale agli anni 50 del 1400. Il tradizionale giardino murato ospita esemplari unici di alberi, aiuole erbacee, un appezzamento dedicato alle piante medicinali oltre che a coltivazioni biologiche di frutta e verdura. Gli stagni in cui gli uccelli si riuniscono per nutrirsi sono una meta prioritaria per la British Dragonfly Society e attraggono 10 specie di libellule e damigelle, inclusa la sorprendente specie agrion di fuoco e l’ormai rara azzurrina alpina”. ~ Toni Watt, Castello di Fraser, Aberdeenshire

5. Fuggite verso la costa per contemplare straordinarie vedute e avvistare rari uccelli marini

St Abb’s Head, Scottish Borders

“Da aprile in poi, la stagione degli uccelli marini esplode a St Abb’s Head e le scogliere riprendono a vivere con decine di migliaia di uccelli marini che tornano per riprodursi. Non è difficile trascorrere intere ore a esplorare questo straordinario tratto di costa nei mesi estivi. Lontano dai margini delle scogliere, si osservano meravigliosi fiori selvatici, come armeria, fiori di Bach, timo selvatico e astragalo danese che ravvivano i prati con i loro colori. Le trasparenti acque del mare offrono una straordinaria visibilità e sono un vero paradiso per gli appassionati di immersione”. ~ Liza Cole, St Abb’s Head, Scottish Borders

6. Partecipa a un vero “stag party” nelle Highlands

Stag © Neil McIntyre

“Quando il tempo inizia a mostrare segni di miglioramento, i cervi rossi adulti iniziano a perdere le loro vecchie corna. Si tratta di un fenomeno annuale che può essere piuttosto doloroso per i cervi, ma in pochi giorni le cicatrici sono guarite e le nuove corna iniziano a crescere. Il momento migliore per avvistarli è alle prime ore del mattino o la sera, lungo i ripidi pendii. In alternativa visitate la riserva di cervi della tenuta e il museo dedicato per ammirare questi maestosi animali da vicino”. ~ Seamus McNally, Torridon, Highlands nordoccidentali 

7. Prendete un po’ di sole sull’isola di Arran

Glen Rosa, Isola di Arran © Ayrshire & Arran Tourism

“Anche se non possiamo promettere sempre il sole, presso la meravigliosa Glen Rosa, c’è un suggestivo itinerario circolare (8,5 km) che offre impressionanti vedute sui picchi frastagliati del Goatfell. Il sentiero costeggia anche la ‘blue pool’, perfetta per un tuffo veloce in una calda giornata!” ~ Kate Sampson, Goatfell, Isola di Arran

8. Venite a conoscere la vacca delle Highlands

Strada costiera da Applecross a Sheildaig, Highlands

“Nella tenuta di Balmacara, l’arrivo dei vitelli e degli agnelli negli appezzamenti dei croft è sempre entusiasmante. Con vista sull’isola di Skye all’orizzonte e 25 km di itinerari da percorrere a piedi intorno alla tenuta, è un posto straordinario per respirare un po’ di aria fresca. Ma sono le vacche delle Highlands la vera attrazione, quando vagano attraverso i campi e i villaggi, mettendosi in posa per qualche foto!”~ Kirsten Dallas, Tenuta di Balmacara, Highlands nordoccidentali

9. Ammirate un panorama a volo d’uccello dalla cima di un munro

“Presso Mar Lodge, la neve spesso resta per tutto l’anno, rendendo il paesaggio ancora più suggestivo. Coloro che amano sfidarsi a conquistare diversi munro, troveranno un vero paradiso, con 15 cime torreggianti che raggiungono 914 m di altezza e la possibilità di avvistare interessanti specie animali nei mesi più caldi, quando le aquile reali volano pericolosamente sopra le montagne”. ~ Shaila Rao, Mar Lodge, Highlands

Il National Trust for Scotland tutela alcune delle località più affascinanti e significative del patrimonio naturale della Scozia. Cosa prevedete di visitare nei prossimi mesi? Comunicatecelo attraverso la VisitScotland Community.

Avvistate incredibili animali in qualsiasi periodo dell’anno, controllando il nostro calendario dedicato alla fauna scozzese.

 

Comments

Politica sui cookie

VisitScotland utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente sul nostro sito. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Si prega di leggere la nostra nuova politica sulla privacy e sui cookie per ulteriori informazioni.