Consigli sul Coronavirus (COVID-19). Trova le informazioni piu’ recenti sui viaggi e sulle attivita’ Good to Go (a prova di Covid)

Il Blog

10 cose che non sapevi sulle città della Scozia

La Scozia è la patria di sette città belle, dinamiche e vivaci, ognuna delle quali ha caratteristiche uniche e molti segreti e meraviglie che aspettano solo di essere scoperti. Se hai voglia di fare un salto indietro nel tempo e approfondire la tua conoscenza dell’affascinante passato della Scozia, scoprire la nostra speciale ed elusiva fauna selvatica oppure immergerti nei nostri scintillanti loch e fiumi nell’ Anno delle coste e delle acque, la Scozia ha sicuramente qualcosa in serbo per te.

Continua a leggere per scoprire una varietà di cose interessanti e uniche sulle città della Scozia che probabilmente non sapevi.

1. Le città della Scozia riconosciute dall’UNESCO

La Scozia è la patria di non una, non due, ma ben tre città riconosciute dall’ UNESCO: Edimburgo è una Città della letteratura, Glasgow è una Città della musica e Dundee è una Città del design. Recati in queste città e capirai presto perché!

Edimburgo ospita lo Scottish Storytelling Centre, si dice sia il luogo di nascita della collana di romanzi di Harry Potter di JK Rowling, ed è la patria di scrittori, poeti e drammaturghi di fama mondiale, tra cui Arthur Conan Doyle e Walter Scott.

Glasgow vanta una leggendaria scena musicale che comprende di tutto, dalla musica contemporanea e classica, alla celtica, al country e altro ancora. I locali di Glasgow sono altrettanto eclettici e variegati della sua musica e normalmente ospitano una media di 130 eventi ogni settimana, più di qualsiasi altra città scozzese.

Non si può andare lontano a Dundee senza imbattersi in una spettacolare opera d’arte o di design. Oltre al suo contributo creativo nell’ambito del design, Dundee ha donato al mondo invenzioni e scoperte di prodotti quotidiani, come il francobollo adesivo e l’aspirina, icone culturali nei fumetti e nei videogiochi e innovazioni nell’industria tessile e nella stampa.

2. La Scozia ha 3 capitali

Non stiamo scherzando! Naturalmente, tutti sappiamo che la magnifica città di Edimburgo è la capitale della Scozia, ma proviamo ad andare indietro nel tempo.

La bella città di Perth era un tempo l’antica capitale della Scozia. Dal IX secolo fino al 1437, Perth fu la capitale storica della Scozia e il vicino Palazzo di Scone fu un famoso luogo di incoronazione per molti re e regine scozzesi.

Altrove, Inverness è conosciuta come la capitale delle Highlands ed è una città popolare da esplorare se si visitano le spettacolari Highlands e gli angoli settentrionali della Scozia.

3. Il pallone più vecchio del mondo è stato trovato nel Castello di Stirling

Dirigiti verso Stirling dove il popolare Castello di Stirling ospita alcuni reperti interessanti della storia scozzese. Nella camera di Maria Stuarda, per esempio, durante alcuni lavori di ristrutturazione presso il Castello di Stirling nel 1981 è stato trovato il pallone da calcio più antico al mondo. Era stato ricavato da una vescica di maiale, rivestita in pelle di vacca con grandi cuciture visibili ed era più piccolo dei palloni moderni.

Un altro fatto interessante sul castello di Stirling è che una volta fu occupato da Edoardo I d’Inghilterra quando invase la Scozia e lo trovò abbandonato. Il castello di Stirling fu preso dagli inglesi dopo la battaglia di Stirling Bridge nel 1297, ma la proprietà del castello continuò a passare diverse volte dagli inglesi agli scozzesi e viceversa durante le guerre d’indipendenza scozzesi.

4. Il paradiso del golf di Aberdeen

La Scozia è la patria del golf e vanta oltre 500 campi, green e fairway su e giù per il Paese in ogni regione, un vero paradiso per i golfisti accaniti. C’è una grande varietà di campi per tutti i livelli, dai principianti ai professionisti esperti. Aberdeen ospita più di 70 campi (tutti a un’ora di macchina dall’aeroporto), che sono stati progettati dai nomi più importanti dell’architettura del golf, come “Old” Tom Morris, James Braid e Dr Martin Hawtree.

5. Glasgow straripa di arte e cultura

Città dinamica e vivace, Glasgow vanta un’importante scena artistica e culturale. Sede di più di 20 musei, alcuni dei quali con ingresso gratuito, la città più grande della Scozia ha varie perle che vale la pena di scoprire.

Immergiti nella vita e nelle opere di uno dei più famosi artisti scozzesi, Charles Rennie Mackintosh, e gira per la città per individuare molti dei suoi progetti in attrazioni come il Mackintosh at the Willow, The Lighthouse e House for An Art Lover. Ci sono molte altre gallerie e centri a Glasgow dove potrai esplorare il lato artistico della città, come la Gallery of Modern Art, il Kelvingrove Art Gallery & Museum e la Hunterian Art Gallery, per citarne solo alcuni.

6. L’incredibile fauna selvatica della Scozia

Non devi necessariamente essere immerso nella lussureggiante campagna scozzese per essere testimone della nostra elusiva fauna selvatica. A dire il vero, la Scozia ha avuto la sua giusta quota di incontri interessanti con tutti i tipi di animali nel corso degli anni.

Il Castello di Edimburgo una volta ha persino ospitato un elefante! Proprio così! Nel 1838, il 78° reggimento degli Highlanders tornò da una missione in Sri Lanka e portò con sé un elefante come mascotte. Si disse in seguito che, in vero stile scozzese, abbia sviluppato rapidamente un certo amore per la birra!

Altrove, l’unico pinguino cavaliere del mondo risiede allo Zoo di Edimburgo. Sir Nils Olav vive con il resto della colonia di pinguini a Penguins Rock, che vanta anche la più grande piscina di pinguini all’aperto d’Europa. Presso lo stesso zoo si può ammirare anche la statua di bronzo alta 1,20 m che gli è stata dedicata.

Sul litorale nord-orientale della Scozia, tieni gli occhi aperti per vedere i tursiopi e gli squali elefante che appaiono spesso nel Moray Firth e al largo della linea costiera dell’ Aberdeenshire. In alternativa, dirigiti verso l’interno per visitare l’unico parco safari della Scozia, Blair Drummond a Stirling.

7. Edimburgo è la città più verde del Regno Unito

Sapevi che Edimburgo vanta ben 112 parchi e giardini? In un recente studio ambientale, Edimburgo si è classificata prima per la sua abbondanza di spazi verdi e i bassi livelli di inquinamento, seguita da vicino da Aberdeen e Glasgow. Lo studio ha preso in considerazione fattori come la qualità dell’aria, l’inquinamento e l’uso di plastica usa e getta.

La Scozia ospita centinaia di parchi e giardini incredibili, per la maggior parte accessibili gratuitamente, che creano l’atmosfera perfetta per rilassarsi e guardare la gente che passa. Sia che tu desideri rilassarti al sole ai piedi dell’imponente Castello di Edimburgo nei Giardini di Princes Street, passeggiare tra le specie esotiche nei Royal Botanic Gardens, o fare un’escursione su un vulcano spento nel Parco di Holyrood, a Edimburgo non avrai che l’imbarazzo della scelta.

8. Glasgow ha uno dei sistemi ferroviari sotterranei più antichi del mondo

Hai mai sentito parlare di “Arancia meccanica”? La metropolitana di Glasgow viene spesso chiamata proprio così per il suo colore unico e la sua forma circolare. La metropolitana della città è stata inaugurata nel 1896 ed è il terzo sistema ferroviario sotterraneo più antico del mondo, dopo la metropolitana di Londra e quella di Budapest. È uno dei modi più semplici per muoversi nel centro e nel West End della città più grande della Scozia e vanta 15 stazioni, tariffe convenienti e mappe facili da seguire.

9. Il miglio quadrato più ricco d’Europa era a Dundee

Dundee è una città compatta e cosmopolita, nota per il suo design e le sue innovazioni nel corso dei secoli. È la quarta città più grande della Scozia e ospita il sobborgo di Broughty Ferry che una volta era considerato il miglio quadrato più ricco d’Europa. L’industria della juta a Dundee era una delle più attive in città e i baroni della juta vedevano in Broughty Ferry il luogo ideale per costruire le loro ville. Era quindi riconosciuto come più prospero di qualsiasi altro luogo nel Regno Unito o in Europa.

Oggi Broughty Ferry è una destinazione molto gettonata dai turisti. Con il suo antico castello e il bellissimo tratto di spiaggia, è il luogo perfetto da visitare se si ha voglia di una pausa dalla città ma non ci si vuole allontanare troppo. Anche i panorami sono sbalorditivi!

10. Le città scozzesi vantano alcuni dei fiumi più lunghi e dei loch più profondi del Regno Unito

Potremmo star qui tutto il giorno se volessi contare tutti i fiumi impetuosi e i loch scintillanti della Scozia, quindi fidati: sono tanti! Puoi trovare queste incredibili caratteristiche naturali in tutti gli angoli della Scozia e, sì, hai indovinato, perfino nelle nostre spettacolari città.

Il fiume Tay attraversa il Perthshire e la “bella città” di Perth prima di raggiungere Dundee: con i suoi 191 km è il più lungo della Scozia. Più a nord, a Inverness, il Loch Ness raccoglie più acqua di tutti i laghi di Inghilterra e Galles messi insieme. È lungo 37 km e largo circa 1,6 km. Considerate le sue notevoli dimensioni, non ci sorprenderebbe scoprire che Nessie si nasconde davvero tra le sue acque!

Speriamo di aver ampliato la tua conoscenza delle meravigliose città della Scozia e di averti ispirato a venire a visitarle di persona. Perché non programmi un breve soggiorno in città? In alternativa, puoi seguire i nostri pratici itinerari di 24 ore in città per aiutarti a ottenere il massimo dalla tua vacanza in Scozia.

 

Comments