Consigli sul Coronavirus (COVID-19). Consultando la nostra pagina web potrete trovare maggiori informazioni su come visitare la Scozia durante il Covid19.

Il Blog

MUSICA TRADIZIONALE SCOZZESE DA ASCOLATARE IN UN PERCORSO MUSICALE ATTRAVERSO LA SCOZIA

Sconfiggi la malinconia delle giornate invernali e festeggia il giorno di St Andrews il 30 di Novembre con della musica Scozzese edificante! La musica tradizionale Scozzese e le canzoni in Gaelico sono il cuore della cultura Scozzeze da secoli ed ora più che mai è importante dare il nostro appoggio a musicisti Scozzesi di talento che fanno parte dello scenario unico e vibrante della musica tradizionale folk.

Indossa le tue scarpe da ballo e prepararti ad ascoltare motivetti ballabili in questo viaggio (virtuale) attraverso la Scozia accompagnato dalla melodia dei più interessanti musicisti e cantanti di musica folk contemporanei.

1. Josie Duncan (EBRIDI ESTERNE)

Chiudi gli occhi e fuggi col pensiero nelle Ebridi. Immagina di rilassarti sulle spiagge dorate e solitarie delle Ebridi esterne, vicino all’acqua cristallina, trasportato dalle canzoni emozionanti di Josie Duncan, una giovane cantante folk dell’isola di Lewis. Grazie alla sua familiarità con lo scenario della musica tradizionale di Glasgow la sua voce melodiosa e delicata si presta bene sia a canzoni in Gaelico che in Scozzese ed in Inglese.

Il suo album premiato ‘The Morning Tempest’, composto in collaborazione con il chitarrista Pablo Lafuente, presenta una combinazione di antiche ballate, puirt a beul Gaelici e composizioni originali. Attualmente Josie Duncan  sta lavorando ad un singolo ed entrando a far parte del suo ‘Demo club’ puoi osservare le sue fasi di produzione da memo vocale a traccia musicale completa. Puoi anche commissionare una canzone o due come regalo di Natale!

SE TI PIACCIONO LE EBRIDI ESTERNE, POTREBBE ANCHE PIACERTI…

Vuoi scoprire la musica in Gaelico delle isole Scozzesi? Le voci spettacolari ed i toni puri dei premiati cantanti di musica Gaelica Mischa Macpherson di Lewis, Julie Fowlis di North Uist e Kathleen MacInnes di South Uist, egualmente unici ed incredibili, ti faranno venire i brividi dall’emozione. Se vuoi provare qualcosa di diverso, balla al ritmo allegro del nuovo talento arrivato nello scenario musicale dell’isola di Uist, Beinn Lee o dei sensazionali Peat and Diesel di Stornoway.

2. Ewen Henderson (Lochaber, Highlands)

Fai un viaggio musicale alla scoperta della capitale delle attività all’aperto del Regno Unito attraverso la musica di Ewen Henderson, soprannominato ‘il Principe della Musica di Lochaber’. Ewen è stato introdotto alla musica e alla cultura Gaelica di Lochaber fin dalla tenera età ed ha sviluppato un forte interesse per storia unica e la cultura del suo luogo di nascita, e per la lingua Gaelica.

Il suo fantastico album di debutto da solista ‘Steall’ riflette il suo talento musicale versatile, da motivi accompagnati da violino e cornamusa a canzoni ispirate ai paesaggi stupendi delle Highlands dell’Ovest.

SE TI PIACCIONO LE HIGHLANDS DELL’OVEST POTREBBE ANCHE INTERESSARTI…

Ti senti nel cuore di appartenere alla costa Ovest della Scozia? Balla a ritmo delle allegre melodie delle Highlands eseguite da Iain MacFarlane e Ingrid Henderson (membri della Glenfinnan Ceilidh Band), dal duo energetico di Eilidh Shaw & Ross Martin di Arisaig o dal gruppo Gaelico di Dàimh. Celebra la cultura unica delle Highlands al Blas Festival online dal 20 al 30 di Novembre con una lista impressionante dei più amati musicisti e cantanti di musica tradizionale Scozzese.

3. Fara (ORCADI)

Goditi gli spazi aperti ed affina i tuoi sensi nelle Orcadi attraverso la musica di Fara. Fondendo armonie complesse, con il suono energetico del violino, e quello guida del pianoforte, questo quartetto delle Orcadi crea un suono acceso e profondamente radicato nella loro cultura isolana appresa dalla nascita.

Negli ultimi cinque anni Fara ha viaggiato in tour in tutto il mondo. Quest’anno ti offrono ‘The Orkney series’ il loro viaggio musicale nelle isole, suonando le composizioni musicali delle Orcadi nei luoghi che le hanno ispirate. Esplora la Riserva Naturale di The Gloup & Mull Head ascoltando ‘The Moul Head’ scritta dal compositore Davie Eunson oppure fai una passeggiata fino ad arrivare allo spettacolare punto panoramico di ‘Brinkie’s Brae’ a Stromness, reso famoso dalla omonima melodia di Ally Windwick. Non perderti il loro album di debutto ‘Cross the Line e a seguire l’album ‘Times From Times Fall.

SE TI PIACCIONO LE ORCADI, POTREBBE ANCHE PIACERTI…

Sei rimasto ammaliato dalle Orcadi? Allora rimarrai senz’altro colpito dal panorama musicale folk delle isole Orcadi, con il chitarrista premiato Kris Drever, il compositore di musica ballabile The Chair, il vivace quartetto Gnoss ed il sensazionale duo delle sorelle gemelle ‘The Wrigley Sisters.

4. Project Smock (Glasgow)

Lo sapevi he Glasgow è stata nominata Città UNESCO della Musica? La musica è davvero il cuore pulsante di questa città.  Il trio ‘Project Smock’ appena emerso nello scenario della musica neo-trad riunisce i premiati musicisti Ali Levack (cornamusa e whistle), Pablo Lafuente (chitarra) e Ewan Baird (bodhrán). Questo gruppo musicale si è formato nel 2017 nel vibrante panorama musicale di Glasgow ed ha creato uno stile unico ridefinendo il confine tra la musica tradizionale e quella contemporanea.

Il loro album ‘Bayview’ pubblicato in seguito al loro album di debutto ‘Horizon’ presenta ritmi travolgenti, virtuosismo musical e suoni esplosivi.

SE TI PIACE GLASGOW, POTREBBE ANCHE PIACERTI…

Dai un’occhiata alla musica innovativa e brillante del Kinnaris Quintet, agli incalzanti motivi musicali di Talisk, o alla voce espressiva di Siobhan Miller. Non dimenticarti del festival ‘Celtic Connections’, la principale celebrazione di musica Celtica nel Regno Unito che si terrà online dal 15 di Gennaio al 2 di Febbrario 2021.

5. Jenny Sturgeon (Cairngorms National Park)

Stabilisci un legame con la natura del Parco Nazionale delle Cairngorms attraverso l musica di Jenny Sturgeon. Questa cantante e compositrice di talento tra ispirazione per le sue canzoni dalle meraviglie del mondo della natura. Il suo singolo ‘The Living Mountain’ tra ispirazione dall’omonimo memoriale di Nan Shepherd scritto nel 1940 e dal tempo trascorso da Jenny camminando nel Parco Nazionale delle Cairngorms. Questo libro è stato descritto come “il più elegante libro mai scritto sulla natura e sul paesaggio”

Attraverso le melodie rilassanti ed i testi poetici delle sue canzoni Jenny esplora il suo legame personale con la natura ed il concetto filosofico espresso da Nan Shepard del semplice “esistere” nella natura. L’album presenta anche registrazioni dei suoni della natura nel Parco Nazionale delle Cairngorms come il cinguettio degli uccelli, il bramito dei cervi, il vento e la neve che cade.

Dai un’occhiata al suo Living Mountain Conversation podcast con gli artisti, gli scrittori e gli ecologi che ha incontrato durante la creazione del suo album e sostieni la piantagione di alberi dedicata a The Living Mountain tramite l’organizzazione caritatevole Scozzese ‘Trees for Life’.

SE TI PIACCIONO LE CAIRNGORMS, POTREBBE ANCHE PIACERTI…

Dai un’occhiata alle superbe composizioni per flauto di Hamish Naiper di Grantown on Spey,scopri la voce unica della acclamata cantante Rachel Sermanni di Carrbridge oppure scopri i brillanti strathspeys per violino con il famoso Charlie Mckerron  del gruppo Cappercaillie.

6. Brìghde Chaimbeul (ISOLA DI SKYE)

Lasciati trasportare dalla suggestiva isola di Skye ascoltando Brìghde Chaimbeul (un nome in Gaelico Scozzese pronunciato Bri-tch Campbell).

Alla giovane età di 20 anni questa musicista di lingua madre Gaelica è una virtuosa suonatrice di smallpipes Scozzesi, con 13 anni di pratica alle spalle e numerosi premi. Il suo album di debutto The Reeling ti trasporterà nell’isola di Skye con lo stupendo e peculiare suono delle small pipes ed un tocco di musica contemporanea. Dai un’occhiata al suo canale bandcamp e ai social media per scoprire nuovi album, merchandise, workshop e gig virtuali.

SE TI PIACE SKYE, POTREBBE ANCHE PIACERTI…

Ascolta i leggendari ed innovativi Peatbog Faeries, il gruppo Niteworks con la sua fusione di musica elettronica e trad ed il famoso cantante di musica in lingua Gaelica Arthur Cormack. Dal 26 al 28 di Novembre preparati per essere piacevolmente sorpreso dal SEALL Festival of Small Halls! Questo festival porta della grande musica in piccole sale nelle isole di Skye e Raasay e potrete assistere alle performance dal comfort del vostro salotto.

7. Ross Couper (Shetland)

In nessun altro luogo in Scozia lo scenario musicale folk è tanto speciale ed unico quanto nelle Shetland. Nelle Shetland il violino viene suonato con uno stile vivace ed animato caratteristico della musica Scozzese tanto quanto di quella Scandinava.

Ross Couper, suonatore di violino originario delle Shetland, ha ammaliato i suoi ascoltatori in tutto il mondo ed ora potrai apprezzare le sue affascinanti melodie folk, il suono elettrizzante del suo violino ed i ritmi incalzanti delle sue composizioni, comodamente seduto sul divano di casa tua. Il suo stile energetico è spesso il cuore della musica di altri grandi gruppi folk tra i quali i rinomati Peatbog Faeries ed il premiato due Ross and Tom.

Controlla il suoi canali social questo inverno per il suo album di debutto con suo fratello Ryan alla chitarra An Den Day Made Tae (che uscirà l’undici di Dicembre) e per gigs virtuali, trad sessions, lezioni di violino, spartiti di melodie delle Shetland ed altro.

SE TI PIACCIONO LE SHETLAND, POTREBBE ANCHE PIACERTI…

Scopri di più su Kevin Henderson, un suonatore di violino di talento (anche fondatore del premiato gruppo di musica delle Shetland ‘Fiddlers Bid’), i fantastici Haltadans, il brillante quartetto Herkja, il cantante di talento Arthur Nicholson ed i giovani musicisti del gruppo ‘Fjanna’. Preparati per il festival di musica Folk delle Shetland in Maggio, spesso ritenuto l’avo dei festival di musica folk.

8. Skerryvore (L’ISOLA DI TIREE, ARGYLL)

Scatena il tuo entusiasmo per Argyll ed addentrati nell’isola di Tiree in un viaggio musicale che ti porterà nell’oceano Atlantico, al largo della costa Ovest della Scozia. Questa isola stupenda offre miglia e miglia di costa sabbiosa, una storia affascinante, ottime condizioni per il surf e musica fantastica. Il gruppo Skerryvore di musica rock Celtica prende il nome da un faro situato su un banco di scogli 12 miglia a sud- ovest dell’isola di Tiree ed il suo stile musicale è stato fortemente influenzato dalle tradizioni di Tiree e della Costa Ovest della Scozia.

Dai tempi in cui accompagnavano le danze ceilidhs nelle sale comunali alle loro performance nei festival musicali di fronte a folle di spettatori in tutto il mondo, il 2020 segna il quindicesimo anniversario del gruppo. Sono anche bravi a promovere la loro terra natia di Argyll, infatti portesi ricordarteli dalla colonna sonora del video ‘Wild About Argyll’. Il loro ritmi bizzarri, i suoni accesi della cornamusa, della fisarmonica e del violino ti rallegreranno di sicuro.

Durante il lockdown hanno composto il commovente singolo ‘Everyday Heroes’ che ha raggiunto il top della classifica di ascolti di iTune ed i cui proventi sono stati adibiti all’aiuto del personale sanitario e dei volontari. Non perderti il loro nuovo album Live Across Scotland

SE TI PIACCIONO ARGYLL E LE ISOLE, POTREBBE ANCHE PIACERTI…

Dai un’occhiata al vibrante panorama della musica folk di Argyll e delle isole, tra le quali il gruppo di musica folk ballabile ‘Trail West’ (anche loro originari di Tiree), l’allegro quartetto Tide Lines, l’energetico gruppo di musica contemporanea Skipinnish di Oban ed il suonatore di violino di talento Charlie Grey dell’isola di Lismore.

9. Duncan Chisholm (Inverness)

Duncan Chisholm è uno dei suonatori di violino e compositori più acclamati ed espressivi di tutta la Scozia. Nato e cresciuto vicino ad Inverness, tramite la sua musica crea dei paesaggi sonori suggestivi ispirati alla natura delle sue Highlands natie.

La Trilogia di Strathglass I tre CD del’album,  Affric, Canaich e Farrar prendono il loro nome dalle stupende valli di Strathglass. Questo e un tributo alle terre ancestrali del suo clan di Chisholm, a Nord Ovest di Loch Ness. La sua meravigliosa musica strumentale edificante ti porterà in un viaggio alla scoperta dell’antica foresta di pini di Caledonia, di laghi misteriosi e montagne imponenti. Per la composizione dell’album Sandwood, pubblicato in seguito alla Trilogia di Strathglass, ha tratto ispirazione  dalla remota baia di Sandwood. Nel Nord Ovest delle Highlands, spesso descritta come una delle più affascinanti spiagge della Scozia.

Di recente Duncan ha condiviso la sua musica con il resto del mondo da casa sua con l’hashtag  #COVIDceilidh, aiutando le persone a mantenere un atteggiamento positivo, rimanere al sicuro e sentirsi legati gli uni agli altri tramite la musica.

SE TI INTERESSA INVERNESS E LOCH NESS, POTREBBE ANCHE INTERESSARTI…

Ascolta le espressive arie per violino di Lauren McColl, di Fortrose, le composizioni originali di Mike Vass, di Nairn, le originali composizioni per violino di Adam Sutherland di Loch Ness, il suono esplosivo degli Elephant Session di Inverness. Dai un’occhiata alla Scotland’s Big Session tenuta in uno dei miglior pub per la musica dal vivo in Scozia, il MacGregors Bar, una volta ogni due settimane di Venerdì. Oppure impara alcuni passi di danza con la fantastica ballerina di danza step Sophia Stephenson di Fort Augustus.

10. Sian (Hebrides)

La voce incantevole e suggestiva, e le canzoni in lingua Gaelica di Sian ti trasporteranno nel cuore delle Ebridi dall’isola di Skye alle Ebridi Esterne.

I tre cantanti si talento, Eilidh Cormacl, Ceitlin Lilidh e Ellen MacDonald creano un suono unico e suggestivo. Il suono incantevole delle loro armonie vocali riporta in vita la figura  femminile del bardo nel mondo Gaelico ormai quasi dimenticata. Sian significa “tempesta” o “elementi atmosferici” e la loro musica sicuramente trasmette la forza e l’eleganza delle canzoni Gaeliche.

Dai un’occhiata al loro album di debutto che è uscito all’inizio di quest’anno.

11. Ryan Young (Dunbartonshire)

Originario di Cardross in Dunbartonshire, questo suonatore virtuoso di violino, Ryan Young, ha guidato la “nuova onda” di compositori di musica tradizionale Scozzese per violino, dando nuova vita ad antiche melodie dimenticate, in un modo unico con esecuzioni emozionanti e ritmi rallegranti.

Votato come Up and Coming Artist of the Year al Festival di Musica Scozzese Trad 2017, è stato per due volte finalista del premio BBC 2 Radio Young Folk, e del premio BBC Scotland  Young Traditional Musician of the Year. Il suo stile distintivo e la sua esecuzione ricca di espressione di queste melodie tradizionali riuscirá sicuramente a colpirti emotivamente, ed il suo album di debutto, che entrerà nei Grammys, ti rallegrerà l’umore.

DAI IL TUO SUPPORTO ALLA MUSICA SCOZZESE

Per favore, dai il tuo supporto alla musica Scozzese ed aiuta musicisti, DJs, i promoters, gli ingegneri del suono, le venue musicali e gli organizzatori di festival in questi tempi difficili.

Puoi acquistare la musica di questi artisti direttamente dai loro siti web ufficiali, e non dimenticarti di dare un’occhiata ai loro canali social,agli account Bandcamp e pagine Patreon. Compra i loro CD, gli spartiti e la merchandise e prendi parte a workshop musicali oppure commissiona un brano musicale come regalo di Natale.

Vorresti forse imparare uno strumento musicale or cantare in Gaelico? Immagina di poter prendere lezioni private dai più grandi musicisti Scozzesi! Tutto questo è possibile poiché molti di loro si dedicano all’insegnamento e alla condivisione della loro passione con lezioni private su Zoom e Skype.

Puoi anche dare il tuo appoggio alle venues dei festival e della musica assistendo a concerti di musica online. Molti festival ora sono virtuali e puoi prendervi parte dal comfort del tuo salotto. Dai un’occhiata al Scots Fiddle Festival (20-22 Novembre) o al Blas Festival (20-30 Novembre). Dal 26 al 28 di Novembre ti aspetta il SEALL Festival of Small Halls, nell’isola di Skye. E non perderti Celtic Connections nel 2021 dal 15 di Gennaio al 2 di Febbraio.

Don’t forget to tune in to BBC ALBA on 12th December for the MG ALBA Scots Trad Music Awards, Na Trads 2020.

 

Scopri di più sulle Cornamuse, sulla musica tradizionale Scozzese e le ceilidhs.

 

Comments