Consigli sul Coronavirus (COVID-19). Trova le informazioni piu’ recenti sui viaggi e sulle attivita’ Good to Go (a prova di Covid)

Il Blog

12 opzioni di cibi e bevande sostenibili in Scozia

Qui in Scozia amiamo produrre cibi e bevande di altissima qualità, con un’attenzione particolare all’ambiente. Vorresti affondare i denti in qualche specialità a chilometro zero, gustare una bevanda prodotta eticamente oppure raccogliere i frutti selvatici della Scozia? Continua a leggere per scoprire deliziose prelibatezze.

Sostieni l’agriturismo responsabile? Anche noi! Per qualche idea in più su una vacanza in campagna, dai un’occhiata a Go Rural, un movimento comunitario di agricoltori e fattori.

FATTORIE E FOOD HALL – GUSTA IL CIBO DOVE È COLTIVATO

Prova alimenti e bevande ecosostenibili proprio sul posto in cui sono prodotti. In Scozia non mancano certo località specializzate nella coltivazione e preparazione di alimenti e bevande sostenibili ed ecologiche. Più locali di così!

  1.  Westerton Farmers – questa azienda a conduzione familiare dell’Aberdeenshire è impegnata nell’agricoltura sostenibile e si affida a fonti di energia rinnovabili. Apprendi le loro pratiche agricole e scopri quanto possa essere breve il tragitto dal campo alla tavola. Prima di andartene, visita The Spud Hut. Dove possibile, questa food hall usa imballaggi zero rifiuti.
  2. Castello di Gordon e giardino cinto da mura – visita uno degli orti recintati più grandi e antichi del Regno Unito. La caffetteria serve sani piatti scozzesi che sfruttano al massimo la produzione stagionale dell’orto. Questo gioiellino della contea di Moray offre alloggi e la possibilità di fare pesca al salmone, gite e altro ancora. Puoi anche celebrare qui il tuo matrimonio!

Ti appassionano le reti urbane di cibi sostenibili? Prova i prodotti di Crofters Larder o le cassette di carni scozzesi di Native & Wild. Promuovi l’agricoltura etica e porta sulla tua tavola alimenti sostenibili!

Forse non tutti sanno che… I grandi flussi di marea delle Shetland sono ottimi per la crescita spontanea delle succulenti cozze delle Shetland su corde sospese nel mare. Prova le cozze dai gusci blu e altri deliziosi prodotti ittici in locali come Frankie’s Fish & Chip Shop o Busta House. Vivi l’estremo nord e gustati le specialità locali con Taste of Shetland!

RISTORANTI – UN PARADISO PER CIBI E BEVANDE SOSTENIBILI

In Scozia molti chef trasformano prodotti sostenibili, stagionali e di provenienza locale in vere opere d’arte. Da piatti vegani senza emissioni di carbonio a quelli di carne prodotti in modo sostenibile, scopri dove puoi provare il meglio che la Scozia possa offrire.

  1. The Boathouse Glencaple – visita questo accogliente ristorante sulla banchina storica di Glencaple che si affaccia sullo scintillante fiume Nith. Goditi il delizioso cibo di provenienza locale, comprese molte proposte vegane, vegetariane e senza glutine.
  2. Old Boatyard – inclusa nell’elenco dei migliori posti dove mangiare, la Lonely Planet’s Ultimate Eat List, questa perla dell’Angus rifocilla sia residenti che turisti affamati con fantastici prodotti ittici freschi, cucinati con le migliori materie prime locali e secondo segrete ricette di famiglia.
  3. The Gannet – concediti un po’ di lusso in questo ristorante premiato con il Piatto Michelin e 3 Rosette dell’AA situato nell’entusiasmante quartiere di Finnieston di Glasgow. Scegli fra le proposte del giorno, menù stagionali alla carta e i vari assaggi studiati appositamente per offrirti un’esperienza gastronomica davvero unica.
  4. The Bakers Field – situato nel cuore di Kirkcaldy, vicino al lungomare, questo locale vegano e vegetariano offre caffè artigianali, tè etici, bibite analcoliche biologiche e dolci vegani fatti in casa. Goditi un po’ di vero cibo sano, preparato solamente con prodotti di stagione e del posto.

Nutri un vivo interesse per i ristoranti scozzesi con alimenti di provenienza sostenibile? Perché non provi anche la Inn at Loch Tummel, che si serve di fornitori locali e utilizza i prodotti del proprio orto oppure la White House in Lochaline, premiata per l’approvvigionamento sostenibile?

Gin – UN ASSAGGIO DELLA SCOZIA

Lo sapevi che sono le erbe e le piante locali a conferire la maggior parte del sapore a una bottiglia di gin scozzese? Proprio così, quel dolce aroma floreale che avverti quando passeggi per i nostri fantastici terreni puoi ritrovarlo nel tuo bicchiere di gin. C’è chi sostiene che l’alchimia non esista, invece noi crediamo che sia davvero possibile distillare un posto specifico in una bottiglia. Ecco qualche esempio:

  1. Orkney Distilling – l’ingrediente che caratterizza il gin Kirkjuvagr è una varietà di angelica introdotta nelle Isole Orcadi dai vichinghi secoli fa. Questa è accompagnata da una straordinaria miscela di erbe locali come la rosa rugosa, la rosa pimpinellifolia, la borragine e il tradizionale orzo delle Orcadi della varietà “bere”. Prenota una visita alla distilleria per vedere da vicino come si fondono questi profumi del territorio.
  2. Isle of Arran Gin Co. – questa azienda etica utilizza piante raccolte a mano sull’Isola di Arran per produrre il suo straordinario gin. Questa distilleria riempie gli alambicchi con una quantità di piante doppia rispetto alle distillazioni classiche, conferendo al gin il suo gusto esclusivo. Alcuni degli ingredienti utilizzati sono abete nobile, heracleum, lattuga di mare, fucsia, melissa e olmaria.

Se ami gli alcolici sostenibili puoi visitare anche la Nc’Nean Distillery, la prima distilleria biologica della Scozia, nell’Argyll, oppure il Secret Herb Garden nelle Pentland Hills, appena a sud di Edimburgo.

FORAGING – COGLI SOLO LE DELIZIE PIÙ FRESCHE

Sei alla ricerca dei prodotti più freschi? Ti preoccupi dell’emissione di carbonio conseguente all’importazione di prodotti dall’altra parte del pianeta? Allora non puoi trovare frutta e verdura più fresche ed etiche di quelle che puoi raccogliere direttamente nei nostri campi. Ecco qualche esempio:

  1. Seashore Foraging Foray – le acque incontaminate dell’Argyll non sono note solo per quello che producono… ma anche per influire su una delle nostre specialità più originali, le alghe commestibili! Le gite guidate nella zona generalmente durano due ore, ma ci sono anche tour organizzati su misura.
  2. Colstoun Cookery School – questa pluripremiata scuola di cucina offre corsi di un giorno o una settimana, comprese lezioni di foraging, per cuochi principianti o esperti, nella tenuta di Colstoun nel Lothian orientale.
  3. Trossachs Biking and Bushcraft – scegli fra escursioni guidate in mountain bike o biciclettate e tour, bikepacking, passeggiate gastronomiche e bushcraft presso la sede situata nel Loch Lomond e il Parco Nazionale dei Trossachs. Sono inoltre previste attività di gruppo personalizzate tutto l’anno.
  4. Border Berries – questa fattoria degli Scottish Borders a conduzione familiare è un luogo ideale per la raccolta della frutta la prossima estate che piacerà sia agli adulti che ai bambini. In alternativa, la vicina Wilson’s Farm and Kitchen organizza ottimi eventi gastronomici. Non troverai soluzioni migliori dalla fattoria alla tavola!

E queste sono solo un paio delle tante opzioni in fatto di alimenti e bevande sostenibili della Scozia. Abbiamo tralasciato il tuo piatto preferito? Faccelo sapere nei commenti oppure condividi con noi la tua esperienza di cucina sostenibile sui social media con l’hashtag #VisitScotland.

ALTRE COSE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE:

 

Comments