Il Blog

Le Highlands e le isole della Scozia nominate “Best in Travel 2019” da Lonely Planet

Hosta Beach o Traigh Stir

Hosta Beach o Traigh Stir, Ebridi Esterne

Le Highlands e le isole scozzesi, da dove cominciare? La regione più grande del Paese vanta centinaia di località, attrazioni ed esperienze imperdibili. Quest’area condensa secoli di storia, cultura e tradizioni e pertanto non meraviglia che sia stata nominata una delle migliori regioni per l’ambìto premio “Best in Travel 2019” di Lonely Planet.

Le Highlands e le isole, insieme alle regioni limitrofe del Moray Speyside e dell’ Aberdeenshire nel nord-est, offrono ai turisti una così quantità di località, attrazioni e incantevoli panorami di quanto si possa immaginare. La città di Inverness, Torridon, gli itinerari turistici, l’ Isola di Skye e le Ebridi Esterne sono solo alcuni dei motivi della particolare attrattiva di questa regione. Visto che è anche l’unica area in tutto il Regno Unito ad aver ricevuto un premio Lonely Planet 2019, perché non cogliete la palla al balzo e continuate a leggere, per conoscerla meglio?

Inverness

Fiume Ness

Fiume Ness, Inverness

Inverness è una città compatta e cosmopolita, che vanta tesori culturali e storici in ogni dove. Oltre a essere una destinazione perfetta per un breve soggiorno in città, Inverness presenta una varietà di meraviglie naturali e di paesaggi spettacolari alle sue porte, come Loch Ness, e la città stessa funge da porta d’ingresso alla famosa North Coast 500. All’altro capo della città, troverete il famoso monumento storico del Castello di Inverness, da dove si gode una splendida vista panoramica sul fiume Ness. In alternativa, potete visitare i Giardini Botanici di Inverness per godervi un po’ di relax. Con soli 30 minuti in auto potreste raggiungere il leggendario Loch Ness e, se siete particolarmente attivi, potreste percorrere l’affascinante sentiero South Loch Ness Trail di 55 km, che collega Torbreck a Fort Augustus.

Nord-est

Castello di Loch an Eilein nel Parco Nazionale dei Cairngorms

Castello di Loch an Eilein nel Parco Nazionale dei Cairngorms

Spostatevi verso est e troverete il Parco Nazionale dei Cairngorms, il più grande del Regno Unito, che vanta una così quantità di monti, fiumi, laghi, foreste e varietà di fauna selvatica di quanto si possa immaginare. In inverno, potete praticare lo sci o lo snowboard sulle piste innevate, mentre in estate potete cimentarvi con gli sport acquatici sul Loch Morlich. Il ricco paesaggio e gli incredibili panorami del nord-est non mancheranno mai di stupirvi, indipendentemente della stagione della vostra visita. Tuttavia, ci sono due grandi novità che vale la pena di citare: la nuova Snow Roads Scenic Route che corre per circa 145 chilometri da Blairgowrie alla tradizionale città di Grantown-on-Spey. E la strada circolare North East 250, che attraversa i bellissimi paesaggi e le linee costiere del Moray Speyside e dell’ Aberdeenshire. Lo Speyside è il paradiso del whisky! Conosciuta per la sua pregiata bevanda ambrata e la presenza di numerose distillerie in attività, questa è probabilmente la più famosa delle cinque regioni scozzesi produttrici di whisky. Se seguite la via del whisky, nota in tutto il mondo anche come Malt Whisky Trail, potrete raggiungere sette distillerie in attività, una distilleria storica e l’affascinante fabbrica di botti Speyside Cooperage.

L’Isola di Skye e la costa occidentale

Il ponte stradale dell’Isola di Skye

Il ponte stradale dell’Isola di Skye

Il paesaggio dell’ Isola di Skye vi lascerà sicuramente un ricordo duraturo. Ovunque andiate, non potrete non ammirare, stupefatti, le meravigliose caratteristiche geologiche dell’isola. Conosciuta anche come “il giardino di Skye”, la bellissima zona di Sleat vanta montagne ricoperte d’erica, limpede acque blu, spettacolari coste rocciose e giardini lussureggianti. E anche molti edifici storici, come il Castello di Armadale con giardini e museo, la casa spirituale del Clan Donald. Più a nord, il Castello di Dunvegan e giardini è una tappa obbligata, se non altro per ammirare la famosa bandiera fatata. Perché non lasciate l’auto e fate un’escursione a piedi verso l’ Isola di Raasay per una giornata all’insegna dell’avventura e dell’esplorazione? Assicuratevi di visitare anche la meravigliosa Isle of Raasay Distillery. Da Skye vi basta una semplice traversata in traghetto per scoprire la bellezza mozzafiato della zona di Lochaber, che ospita il pittoresco porto di pescatori di Mallaig e il grazioso villaggio di Arisaig e il punto più occidentale della Scozia continentale – Ardnamurchan Point– oltre che a spiagge e colline.

Torridon e le Highlands settentrionali

Le colline Torridon

Le colline Torridon

A circa 96 chilometri a ovest di Inverness, potrete ammirare la spettacolare cornice di Torridon nel Wester Ross, un vero e proprio parco giochi per escursionisti ed esploratori. Avventuratevi nella Riserva Naturale Nazionale di Beinn Eighe a Kinlochewe, dove troverete un gruppo di vette, antiche pinete, aquile in volo, una varietà di fauna selvatica e altro ancora. La zona è un vero paradiso per gli amanti della vita all’aria aperta e per quanti aspirano a un rifugio in campagna. La North Coast 500 della Scozia è stata spesso paragonata alla Route 66 degli Stati Uniti e segue la costa settentrionale toccando alcuni dei punti più remoti delle Highlands settentrionali. Il percorso circolare che parte e termina a Inverness attraversa l’aspro paesaggio scozzese per 830 chilometri. Corredato da un senso di libertà dato dalla lunga strada aperta, è decisamente l’occasione ideale per il vostro viaggio in auto che avete sognato da una vita. Nell’estremo angolo settentrionale, le zone di Durness, Tongue e Caithness vantano paesaggi spettacolari, spiagge incontaminate e una vasta gamma di splendidi esemplari di fauna selvatica che potrete scorgere lungo il percorso, come aquile di mare, cervi nobili, gatti selvatici, scoiattoli rossi e altro ancora. Nelle vicinanze, John O’Groats è il punto più a nord della terraferma britannica, e da qui ci si può avventurare sul percorso panoramico costiero d 236 km che porta a Inverness, il John O’Groats Trail. Ci sono molte altre aree da scoprire, come le cascate di Shin, Whalligoe Steps, Lochinver, e Dornoch, che esprimono la vera anima delle Highlands settentrionali.

Ebridi Esterne

Uig Sands, Isola di Lewis

Uig Sands, Isola di Lewis

Magiche, mistiche, incantevoli… sono solo alcuni degli aggettivi spesso usati per descrivere le Ebridi Esterne. Queste fantastiche isole seguono un ritmo di vita diverso e vantano paesaggi incontaminati, acque cristalline e spiagge di sabbia dorata. Le Ebridi Esterne sono composte da 13 isole principali, la più grande e la più settentrionale delle quali è l’ Isola di Lewis. Da non perdere la favolosa Hebridean Way che corre da Vatersay a sud fino all’Isola di Lewis a nord. L’ Itinerario gastronomico delle Ebridi vi conduce nei posti migliori per mangiare e bere bene in tutte le Ebridi Esterne, catturando una gamma di sapori diversi, dai succulenti frutti di mare al gin, fino al famoso sanguinaccio di Stornoway! Le Ebridi Esterne sono il luogo di nascita dell’autentico Harris Tweed – cercate l’azienda a conduzione familiare di Harris Tweed and Knitwear Company, che produce ancora oggi tessuti e filati fatti a mano.
Nei pub e nei ristoranti di questa zona storica della Scozia, che vanta antiche tradizioni e cultura, potrete sentire la gente parlare il gaelico, la lingua preferita anche dai musicisti folk che cantano nei locali. Molte località della zona sono così straordinarie che potreste pensare di aver optato per una fuga ai Tropici o sul Mediterraneo, come la Berneray Sands Beach dalla sabbia dorata o Traigh Hornais con le sue acque cristalline, entrambe situate sulla splendida North Uist. Tra North e South Uist, sorge l’isoletta di Benbecula, che vanta spiagge incredibili con splendide sabbie bianche e limpide acque blu, oltre a un paesaggio pianeggiante, ideale per le esplorazioni in bicicletta.

Naturalmente, queste sono solo alcune delle sorprendenti cose da vedere e da fare nelle Highlands e isole, nel Moray Speyside e nell’ Aberdeenshire. La regione vi riserva molte altre splendide sorprese, quindi cosa aspettate a percorrerla tutta, da costa a costa e in tutta la sua lunghezza?

Condividete le vostre avventure e i vostri viaggi attraverso le Highlands sui social media, usando #BestInTravel #LonelyPlanet #ScotlandisNow.

Comments

Politica sui cookie

VisitScotland utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente sul nostro sito. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Si prega di leggere la nostra politica sulla privacy e sui cookie per ulteriori informazioni.