Sito beta: stiamo sviluppando un nuovo sito web per aiutarti a rendere il tuo viaggio in Scozia sempre migliore. Scopri in anteprima il nostro nuovo sito web.

Il Blog

8 luoghi rurali e remoti per una gita in Scozia

Woman stands in field and looks out to the sea and Bass Rock

John Muir Way, East Lothian

Vieni a scoprire il vero significato della parola “fuga” dirigendoti verso alcuni dei luoghi più remoti in cui soggiornare in Scozia.

Tutti hanno bisogno di tempo per staccare la spina e ricaricarsi. Prova alcuni di questi soggiorni remoti in Scozia e sarai ricompensato con i luoghi più silenziosi e sconosciuti.

1. Soggiorna in un remoto cottage rurale a Dumfries & Galloway

Le terre di Dumfries & Galloway offrono una fuga di benessere come nessun’altra.

Dalla mountain bike nel Galloway Forest Park alle passeggiate lungo il percorso a lunga distanza della regione, la Southern Upland Way, ci sono molte opportunità per sentirsi ispirati dalla bellezza naturale del sud ovest. Se vuoi saperne di più sul paesaggio della pianura, vai alla Biosfera del Galloway e dell’Ayrshire meridionale, sostenuta dall’UNESCO, che promuove la sostenibilità in questo incredibile ambiente.

Soggiorna in uno dei Loch Ken Eco Bothies al Galloway Activity Centre. Queste strutture costruite su misura sono alimentate da pannelli solari e realizzate con materiali rinnovabili. Ogni bungalow ha una vasca idromassaggio a legna e un kayak, ma non ci sono TV o Wi-Fi, quindi prepararti per una perfetta disintossicazione digitale.

2. Goditi una fuga rurale a Morvern, West Highland Peninsulas, Lochaber 

Morvern è una splendida penisola segreta che si raggiunge dopo un breve tragitto sul traghetto Corran attraverso Loch Linnhe, a poche miglia dalla vivace città delle Highlands di Fort William.

Se ti piacciono le spiagge nascoste, cime torreggianti e le deviazioni dai sentieri battuti, questo posto fa per te.

Soggiorna al Kingairloch Estate. Puoi alloggiare all’interno di edifici tradizionali, tra cui il Vecchio ufficio postale o nella vecchia scuola, entrambi i quali offrono splendide viste sul lago e sulle montagne.

3. Alloggio remoto sull’Isle of Foula, Shetland 

Image of the Gaada stack in Shetland

Arco roccioso di Da Gaada, un arco naturale a tre pilastri, Da Ristie a Foula, Shetland

Questa è una vera avventura. Si pensa che Foula sia l’isola abitata più remota del Regno Unito, situata a 32km a ovest delle Shetland continentali.

Il nome Foula deriva dall’antico norreno che significa “isola degli uccelli”, e qui è stato girato il classico film del 1937 The Edge of the World, diretto da Michael Powell. Incorniciata da alcune delle scogliere più alte della Gran Bretagna, probabilmente sarete raggiunti da pulcinelle di mare, pony delle Shetland, foche e persino da alcune pecore dall’aspetto unico.

Soggiorna al Ristie Self Catering, un’accogliente cottage situato proprio accanto all’incredibile arco roccioso di Da Gaada dove sarai accolto calorosamente.

4. RIlassati a Lochgilphead, Argyll & The Isles

È ora di riaccendere i riflettori sull’ovest, con una visita alla gloriosa Argyll. Il Crinan Canal si snoda per ben 14 km da Ardrishaig a Crinan attraverso l’antico regno di Dalriada. Qui troverete boschi antichi, piste ciclabili e deliziosi frutti di mare.

Segui il percorso di quasi 5 km intorno a Loch Collie Bharr e Dubh Loch – potresti essere fortunato e scorgere un castoro o due sul Scottish Beaver Trail. Un meraviglioso sentiero nella foresta vi aspetta nella riserva naturale di Taynish. Passate accanto a querce antiche e cercate le lontre. Anche il magico Kilmartin Glen è anche vicino. È noto per le sue storie e i suoi misteri del bosco.

Il villaggio di Lochgilphead è una città marinara da dove si possono fare numerose escursioni in barca, per esempio per vedere squali elefante, balene minke, delfini e altri animali.

Soggiorna in un lodge nel bosco al Bradan Estate. Senza Wi-Fi, potrai davvero staccare la spina e fare una pausa dallo schermo qui vicino al camino, una vasca idromassaggio o con vista sul bellissimo panorama.

5. Un remoto farm lodge a Caithness, Highlands 

Duncansby Head, Caithness

Dirigiti verso la punta nord-est della Scozia. A volte trascurata dalle folle di visitatori, questa regione è piena di luoghi fantastici.

Segui il sentiero da John o’ Groats a Duncansby Head e ammira i due faraglioni giganti. L’acqua qui è ideale per il surf (se hai voglia di buttarti nel Mare del Nord) e la regione ospita più broch di qualsiasi altro posto in Scozia.

Soggiorna al Caithness View Farm Lodges per un assaggio della vita in campagna. Situati in una fattoria di famiglia, questi lodge di lusso offrono relax con uno stile di vita più semplice.

6. Soggiorna in barca attorno alla Isle of Canna, Small Isles

Le “small isles” (piccolo isole) di Canna, Eigg, Muck e Rum si trovano a sud di Skye. Se vuoi vivere queste isole in un modo molto speciale, issa le vele e ammirale dall’acqua.

Salpa da Oban e naviga all’ombra dei monti Skye Cuillin fino all’isola di Canna, dove il tuo skipper può ormeggiare in sicurezza. Sull’isola, oltre alle spiagge deserte, una geologia affascinante e una ricca cultura, le prelibatezze regionali vi aspettano al Café Canna, che produce la propria birra e serve gustosi frutti di mare.

Anche se l’isola è antica – si è formata dalla lava della vicina isola di Rum – è ora autosufficiente in elettricità. Le turbine eoliche sull’isola sono la prova che l’atteggiamento degli isolani si adatta perfettamente al 21° secolo.

Puoi anche pernottare su una barca a vela noleggiata da  Alba Sailing,, con sede a Oban o fare escursioni giornaliere da Elgol su Skye.

7. Prenota un alloggio remoto negli Scottish Borders

Continuiamo verso il sud-est. Gli Scottish Borders hanno tutto ciò che si può desiderare per una vacanza fuori dal mondo: fauna, castelli e un po’ di avventura.

Fai un tour della fauna selvatica con Wild Eskdale e cerca di avvistare la timida coppia di aquile reali. Oppure avventurati in mountain bike lungo i sentieri della foresta di Newcastleton. Aggiungi un po’ di storia con le visite al Fatlips Castle, all’Hermitage Castle e alla Smailholm Tower, per poi concludere con un tour della Borders Distillery.

Soggiornando a Singdean, un rifugio appartato con una vasca idromassaggio privata all’aperto e una sauna, ti sembrerà di essere fuggito in uno chalet di montagna alpino.

8. Un hotel tranquillo sull’Isle of Jura, Argyll & the Isles 

Ci sono più cervi che persone a Jura. Se questo ti attira, allora vieni su quest’isola (la vicina dell’Isola di Islay) dove potrai perderti nella natura. Sei in buona compagnia – qui è dove George Orwell trovò pace e tranquillità per scrivere il suo libro 1984.

Soggiorna al Jura Hotel. Nel tranquillo villaggio di Craighouse, l’hotel è a pochi metri dalla Jura Distillery e ospita l’unico pub dell’isola. Goditi l’incredibile vista e la birreria all’aperto in estate che si affaccia sull’oceano.

È ora di staccare la spina? Ecco altri articoli che potrebbero piacerti:

Comments