Il Blog

Perché l’inverno in Scozia è davvero inimitabile

Asserire che la Scozia in inverno è davvero impareggiabile potrebbe sembrare un’esagerazione, ma difendiamo la nostra posizione e vi spieghiamo perché! Con una combinazione unica di eventi, festival, paesaggi, meraviglie naturali, cibo, bevande e molto altro ancora, la Scozia offre un pacchetto vacanze davvero straordinario nei mesi invernali. Volete sapere perché? Lasciate che vi mostriamo perché l’inverno in Scozia è davvero inimitabile!

Prima di tutto… i nostri cieli incredibili

L’aurora boreale vi lascerà a bocca aperta…

L’aurora boreale a Cullen Bay, Aberdeenshire © Banffshire Coast Tourism Partnership / Lyn MacDonald

Cullen Bay, Aberdeenshire © Banffshire Coast Tourism Partnership / Lyn MacDonald

Sì, potete vederla anche in Scozia! Per assistere a questo incredibile fenomeno notturno, è necessario soprattutto trovarsi nel posto giusto al momento giusto, ma se siete tanto fortunati da cogliere queste magiche danze celesti, probabilmente non riuscirete a trattenere espressioni di gioia e stupore .

È più facile scorgere l’aurora boreale, o luci del nord, nelle Highlands settentrionali, sulle Orcadi e sulle Shetland, ma in passato sono state avvistate anche più a sud, nelle regioni di Dundee, Edimburgo e Loch Lomond.

… o contate migliaia di brillanti stelle scintillanti

I cieli bui della Scozia

Potete anche osservare la volta stellata per ammirare le molte meraviglie scintillanti dell’universo. La Scozia è davvero fortunata poiché comprende molte aree che registrano un inquinamento luminoso limitato o assente, il che significa che nelle notti serene è possibile fare fantastiche esperienze di stargazing e scorgere un gran numero di stelle e pianeti senza dover ricorrere a un telescopio.

Per esempio, potreste visitare il Dark Sky Park nel Galloway Forest Park nella Scozia sud-occidentale, dirigervi ai Dark Sky Discovery Points sparsi per tutte le Highlands oppure salpare alla volta dell’Isola di Coll, l’isola della Scozia che vanta splendidi cieli bui! Fissando il grande cielo stellato, avvertirete senza dubbio la presenza di qualcosa di più grande e proverete sicuramente un forte senso di stupore.

Poi ci sono i nostri eventi spettacolari

Potreste prendere parte a una delle feste più grandi del mondo…

Il Loony Dook nel primo giorno dell’anno nel South QueensferryLoony Dook, South Queensferry

Lo abbiamo detto prima e lo ripetiamo di nuovo: nessun luogo al mondo festeggia il Capodanno come la Scozia. L’Hogmanay di Edimburgo è una straordinaria festa di ben tre giorni, perfetta per quanti desiderano dire addio all’anno vecchio e accogliere quello nuovo in stile… con fuochi d’artificio, tuffi, canti e molto altro ancora!

Durante le celebrazioni per l’Hogmanay, poco prima di mezzanotte ci sono fiaccolate, concerti a lume di candela, energiche danze ceilidh e concerti pop, oltre all’allegra confusione dell’Hogmanay Street Party, famoso in tutto il mondo. Il 1° gennaio, rinfrescatevi presso il Loony Dook e tuffatevi nelle acque rivitalizzanti del Firth of Forth.

…oppure preferireste forse riscaldarvi a un festival del fuoco?

Processione dell’Up Helly Aa, Lerwick, ShetlandUp Helly Aa, Lerwick, Shetland

In Scozia, in inverno sappiamo come riscaldare l’atmosfera. Molte comunità continuano a tenere vive alcune delle loro antiche tradizioni più entusiasmanti nei mesi di dicembre e gennaio. Partecipate anche voi alle ardenti bisbocce del capodanno, prendendo parte a eventi come il festival del fuoco di Stonehaven Fireballs o Comrie Flambeux.

In alternativa, recatevi sulle Isole Shetland a gennaio per assistere ai festeggiamenti subartici in occasione dell’Up Helly Aa, un evento spettacolare davvero unico con fuoco e costumi tradizionali per celebrare l’eredità norrena del posto. L’evento raggiunge il culmine quando una lunga nave vichinga viene incendiata: non vedrete nulla di simile in nessun’altra parte del mondo!

Poi potrete danzare tutta la notte durante le Celtic Connections…

Rura presso l’Old Fruitmarket durante le Celtic Connections 2016RURA presso l’Old Fruitmarket durante le Celtic Connections 2016 © FirstThreeSongs/James Carney

Glasgow ospita uno dei festival di musica invernale migliori al mondo. Al variegato festival, che celebra la musica folk e roots, partecipano oltre 2.000 artisti tra stelle internazionali e talenti del posto, che si esibiscono in 30 dei migliori locali della città. Nel 2018 Celtic Connections si terrà dal 18 gennaio al 4 febbraio.

…oppure brindate al bardo partecipando a una Burns Supper

L’“Ode all’haggis” durante la Burns Supper a Prestonfield HouseBurns Supper a Prestonfield House, Edimburgo

Ogni anno, in gennaio gli scozzesi e gli amanti della Scozia festeggiano la vita e le opere di Robert Burns, ma qui lo facciamo con una marcia in più: dopotutto, è la nostra occasione per onorare uno dei nostri figli preferiti! Le Burns Supper sono eventi straordinari dove si mangia, si beve, si ascoltano e recitano poesie e a volte si intonano anche canzoni. L’haggis e il whisky, rispettivamente il piatto e la bevanda nazionale, svolgono un ruolo importante nelle celebrazioni oltre, ovviamente, alle note opere di Burns.

Le Burns Supper non vengono organizzate solo dai Burns Club; molti locali, infatti, ospitano eventi aperti al pubblico. Perché non partecipate a una Burns Night a bordo di uno yacht reale o non vi unite ai festeggiamenti della Big Burns Supper a Dumfries, nel sud-ovest della Scozia? In alternativa, potete sempre organizzarne una voi!

Abbiamo dell’ottimo cibo e delle squisite bevande

Riscaldatevi con una visita guidata a una distilleria…

Visita guidata alla scoperta del whisky, Distilleria sull’Isola di ArranArran Distillery © Ayrshire & Arran Tourism

Il whisky scozzese è la bevanda ideale per riscaldarsi. C’è forse un modo migliore per dimenticare il freddo dell’inverno che partecipare a un tour di una distilleria? Potreste seguire la Via del whisky di malto e visitare le distillerie dello Speyside, molte delle quali sono rinomate per la produzione di whisky con caratteristiche particolari e un gusto ricco e fruttato. Non è insolito assaggiare un whisky di malto dello Speyside invecchiato in botti di sherry e pensare a delizie natalizie come “Christmas cake”, chiodi di garofano e sherry. Potreste riuscire a imbottigliare un po’ di whisky da portare a casa. Cosa ne pensate di un bel punch caldo?

Oltre alle distillerie, ci sono moltissimi whisky bar più intimi in tutto il Paese, locali perfetti dove rilassarsi, chiacchierare con esperti barman e scoprire il proprio liquore preferito. Sláinte!

… poi gustate il meglio dei prodotti della dispensa invernale della Scozia

Un piatto di carne di cervo servito da Ubiquitous Chip, GlasgowCarne di cervo servita da Ubiquitous Chip, Glasgow

La dispensa naturale della Scozia vi riserva gustosi prodotti stagionali in qualunque momento dell’anno, compresi i mesi invernali. Questa è la stagione ideale per gustare la miglior selvaggina, come uccellagione e carne di lepre e cervo; gli ortaggi a radice sono abbondanti e saporiti e le cozze raccolte in gennaio sono spesso le più succulente in assoluto!

Uno dei modi migliori per conoscere a fondo un Paese è provarne la cucina. In Scozia ci sono molti ristoranti raffinati, compresi 12 premiati con stelle Michelin, per coloro che desiderano un’esperienza gastronomica più speciale, oltre ai pub tradizionali che servono piatti cucinati in casa e bistrot moderni che offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo. Preparatevi a stupire le vostre papille gustative!

 E, naturalmente, i nostri splendidi spazi aperti

Lasciatevi ammaliare dai magici paesaggi invernali…

Loch an Eilein nella foresta di RothiemurchusLoch an Eilein nella foresta di Rothiemurchus, Parco Nazionale dei Cairngorms

Picchi spruzzati di neve, boschi incantevoli, loch scintillanti e pendii luccicanti di brina; i grandi spazi aperti della Scozia si trasformano in un vero e proprio inverno delle meraviglie durante i mesi più freddi dell’anno. Lasciatevi estasiare dalla loro vista ed esplorate alcune delle località più belle del Paese.

Nella zona del Loch Lomond e Parco Nazionale dei Trossachs non mancano certo paesaggi mozzafiato. Esplorate i litorali, tra cui la baia di Milarrochy, e ammirate la vista sulle montagne al di là della distesa d’acqua. In alternativa, lasciatevi estasiare dalle foreste di pini della Caledonia all’interno del Parco Nazionale dei Cairngorms, prima di risalire la CairnGorm Mountain a bordo della funicolare per riscaldarvi con un’ottima cioccolata calda presso il ristorante Ptarmigan.

…e scorgete la meravigliosa fauna selvatica invernale

Lepre di montagna © Neil McIntyreLepre di montagna © Neil McIntyre

Mentre siete fuori a godervi il panorama, non dimenticate di tenere gli occhi ben aperti dal momento che potreste scorgere gli abitanti più selvatici della Scozia mentre si adattano alla stagione più fredda. Nei Cairngorms, potreste avere la fortuna di imbattervi in una pernice delle nevi oppure una lepre bianca sui fianchi dei monti. Portate il binocolo!

Sapevate che potete osservare la fauna selvatica con il favore delle tenebre? Unitevi ai Nocturnal Wildlife Tours nel Dumfries e Galloway e partecipate a escursioni notturne per avere la possibilità di scorgere caprioli, tassi e molti altri animali selvatici con l’ausilio delle immagini termografiche e attrezzature specializzate per la visione notturna.

E infine, la nostra neve!

Andate in città e poi sulle piste

Sciare a Glencoe MountainGlencoe Mountain, Highlands

Lo sapevate che le città scozzesi distano solo poche ore di viaggio dalle fantastiche stazioni sciistiche del Paese? Per esempio, da Dundee potreste raggiungere lo Glenshee Ski Centre in un’ora e un quarto, mentre Glencoe Mountain dista da Glasgow circa due ore!

È facile trovare posto in una gita organizzata per uno dei centri sciistici del Paese per qualche discesa sulle piste e molti appassionati di sport invernali aderiscono a un’escursione in giornata o si fermano una notte. Se è la prima volta che mettete gli sci o che provate a fare snowboard, o se avete bisogno di riprendere sicurezza sulle piste, perché non prenotate qualche lezione?

Insomma, cosa state aspettando? Infilate in valigia un bel paio di guanti, una sciarpa e un cappello e venite a vedere di persona. Iniziate a pianificare un breve soggiorno invernale oggi stesso. Cercate alloggi incredibili e scoprite opzioni di viaggio adatte a voi!

Comments

  • sandy mcdonald

    I left in1963 for Australia still here, love looking at the winter scenes you put up
    makes me a bit homesick but not for long the beach is only five minutes away
    where I live in Portmacquarie keep it up. sandy

    ,

  • sandy mcdonald

    I left in1963 for Australia still here, love looking at the winter scenes you put up
    makes me a bit homesick but not for long the beach is only five minutes away
    where I live in Portmacquarie keep it up. sandy

    ,

Politica sui cookie

VisitScotland utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente sul nostro sito. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Si prega di leggere la nostra nuova politica sulla privacy e sui cookie per ulteriori informazioni.