Vi domandate come sia davvero l’inverno in Scozia? Dai fatti sul clima ai suggerimenti sulle cose da fare, abbiamo le risposte per aiutarvi a godervi al massimo il vostro soggiorno invernale: mercatini di Natale, luci scintillanti, paesaggi innevati e leccornie da buongustai inclusi.

1. Quando arriva l’inverno in Scozia?

Le montagne innevate di TorridonLa tenuta di Torridon, Wester Ross © The Torridon

L’inverno in Scozia dura all’incirca da metà novembre all’inizio di marzo.

2. Fa molto freddo d’inverno in Scozia?

Giostre a Glasgow d’invernoGlasgow

Nonostante quello che avrete sentito dire, la Scozia ha un clima piuttosto temperato, anche in inverno! In generale, gennaio e febbraio sono i mesi più freddi, ma anche allora le temperature minime medie diurne si aggirano tra i 5 °C e i 7 °C, con valori molto superiori a quelli di altre località alla stessa latitudine, come la Baia di Hudson in Canada, Stavanger in Norvegia o l’Isola Nunivak in Alaska.

3. Che condizioni atmosferiche troverò in Scozia?

Stob Dearg (Buachaille Etive Mor) nella morsa del ghiaccio, GlencoeStob Dearg (Buachaille Etive Mor), Glencoe

È davvero difficile da dire e dipende molto da dove siete diretti. È molto più facile che troviate condizioni di freddo e neve nel nord della Scozia che nel sud, mentre sulla costa occidentale piove e nevica più spesso che su quella orientale.

In generale, potete aspettarvi un clima piuttosto freddo e frizzante, ma potreste anche trovare ghiaccio, pioggia, vento e neve. Però le condizioni atmosferiche estreme durano poco in Scozia. Spesso potete avere un tempo gelido un giorno, per poi risvegliarvi con un bel sole caldo quello successivo.

4. Nevica d’inverno in Scozia?

Una famiglia sulla neve presso il Castello di FraserCastello di Fraser, Aberdeenshire

D’inverno non c’è niente di più bello di un terreno ricoperto da una soffice coltre di neve, vero? Anche se ogni tanto nevica in Scozia (in media, circa 15-20 giorni all’anno), il livello delle precipitazioni nevose e la probabilità che la neve permanga a lungo sul terreno sono molto soggetti al caso e alla zona in cui vi trovate.

In generale, il nord della Scozia e la costa occidentale sono zone più nevose e vedrete la neve sulle montagne tutto l’inverno. Controllate le previsioni meteorologiche del Met Office per il periodo del vostro viaggio.

5. È facile muoversi?

I giardini di Union Terrace di Aberdeen d’invernoGiardini di Union Terrace, Aberdeen

Nonostante ci possano talvolta essere condizioni meteorologiche estreme in Scozia che causano disagi ai trasporti, muoversi in Scozia è relativamente semplice (e divertente!), anche d’inverno.

In auto:

La Scozia è servita da una buona rete stradale che è ben curata tutto l’anno. Le strade vengono cosparse di sabbia e sostanze antisdrucciolo in inverno e la neve viene rimossa il prima possibile.

Tuttavia, è comunque consigliabile controllare le condizioni stradali con Transport Scotland prima di intraprendere un viaggio in inverno e adeguare il proprio stile di guida alla situazione che si incontra di volta in volta. Leggete i suggerimenti di Transport Scotland sulla guida con il cattivo tempo.

Con i trasporti pubblici:

Sia che preferiate spostarvi in autobus, in treno, in traghetto o in aereo, ci sono tantissime opzioni per muoversi in Scozia. Nonostante i servizi siano regolari per tutto l’inverno (magari con un orario invernale), se le condizioni atmosferiche nel Paese sono estreme, alcuni servizi potrebbero subire ritardi o cancellazioni per motivi di sicurezza.

Controllate sempre il vostro viaggio prima di partire e, se sopraggiunge il brutto tempo, prendete in considerazione la possibilità di interrompere il viaggio e riprenderlo quando le condizioni saranno migliorate. Ulteriori informazioni su come spostarsi in Scozia d’inverno.

6. Quali sono le ore di luce diurne d’inverno in Scozia?

Una coppia pattina sul ghiaccio a EdimburgoGiardini di Princes Street

All’inizio e alla fine dell’inverno, la luce diurna tende a durare dalle 7 di mattina alle 6 di sera. I giorni si accorciano gradualmente durante l’inverno fino al giorno più breve dell’anno, il 21 dicembre, quando la luce del sole splende più o meno dalle 8.45 alle 15.30, per poi allungarsi nuovamente. Gli orari sopracitati si riferiscono a Edimburgo. Più vi spostate a nord, e più le giornate saranno brevi: il sole sorgerà quindi più tardi e tramonterà prima.

7. Come sono le notti?

Il Cairngorms National Park innevatoCairngorms National Park, Highlands © VisitBritain/Joe Cornish

Al calar del sole aspettatevi di vedere degli splendidi tramonti che dipingono il cielo di sfumature arancioni, rosse e viola.

Street of LightStreet of Light, Royal Mile, Edimburgo

Quando scende l’oscurità, sentirete la notte avvolgervi come un manto di velluto. Sotto un cielo nero come la pece, punteggiato di milioni di stelle scintillanti, vi appariranno le strade illuminate dalle luminarie festive e dalla gioia del Natale.

L’aurora boreale dietro Bass Rock © Sarah WhiteAurora boreale, East Lothian © Sarah White

Se siete davvero fortunati, e organizzate il vostro viaggio al momento giusto, potreste perfino vedere i cieli scozzesi illuminati con dei nastri colorati, come quelli delle biglie di quanto eravate piccoli. Questo fenomeno atmosferico si chiama aurora boreale.

Scoprite altre informazioni su stargazing, festival invernali e aurora boreale.

8. Quali posti posso visitare d’inverno?

Il Castello di Stirling visto dall’ingressoCastello di Stirling © Kenny Lam

Nonostante alcune attrazioni siano chiuse d’inverno (di solito dalla fine di ottobre a marzo inoltrato), molte rimangono aperte tutto l’anno e nei mesi più freddi sono meno affollate.

Godetevi i famosi castelli senza ressa, ammirate le strade addobbate con le luminarie natalizie e scattate foto degli splendidi paesaggi scozzesi in tutta la loro magnificenza invernale.

Mercati festivi e attività invernali

Il mercato di Natale di EdimburgoPrinces Street, Edimburgo

Molte città grandi e piccole in Scozia ospitano dei magici mercati festivi. Le date variano, ma di solito si tengono tra la fine di novembre e l’inizio di gennaio. Potrete acquistare dei doni unici, sorseggiare il vin brulè, assaggiare delle deliziose prelibatezze natalizie, divertirvi sulle giostre, come la ruota panoramica o il carosello, oppure pattinare sul ghiaccio.

Attività come lo shopping e pranzare fuori diventano ancora più attraenti, grazie a una spruzzata di polverina magica natalizia, con le strade illuminate a festa e l’atmosfera allegra per ogni dove. Non perdetevi poi gli spettacoli a teatro: in tutta la Scozia si svolgono spettacoli di prosa e musical, balletti, concerti e pantomime davvero affascinanti. Lasciatevi ispirare dalla nostra selezione di eventi.

Se desiderate altri suggerimenti, cercate le nostre 5 attività invernali al coperto da non perdere.

Avventure invernali all’aperto

Escursionisti nella Foresta di Cardrona in invernoForesta di Cardrona, Scottish Borders © Forestry Commission

Sia che vi accolga con un magico paesaggio innevato o un’aria mattutina fresca e frizzantina in una giornata serena, la Scozia in inverno è sempre magnifica.

Recatevi presso uno dei resort sciistici del Paese per godervi le vedute dalle cime delle montagne o infilate un paio di scarponi e sgranchitevi le gambe con una passeggiata invernale ristoratrice. Potreste persino scorgere degli animali selvatici, come i cervi rossi, i pettirossi e gli scoiattoli.

9. In quale periodo si può sciare e fare snowboard in Scozia?

Complesso sciistico di Cairngorm Monte CairnGorm, Cairngorms National Park

Il periodo per praticare gli sport invernali può iniziare in dicembre e durare addirittura fino a maggio, ma di solito è meglio da gennaio ad aprile. La durata dipende dalle nevicate, per cui controllate le condizioni della neve prima di prenotare.

Leggete le nostre domande frequenti sugli sport invernali per ulteriori informazioni.

10. La Scozia è cara d’inverno?

Mercato natalizio di EdimburgoEdimburgo

Non necessariamente. La Scozia ha molto da proporre in inverno anche a chi ha un budget limitato e cerca soluzioni economiche.

Ci sono tante meravigliose opzioni di alloggio che nei mesi più freddi sono più economiche rispetto ad altri periodi dell’anno. Molti posti vantano anche strutture particolarmente calde e accoglienti, come baite con vasche idromassaggio, hotel con centri benessere e cottage con uso cucina con caminetti e stufe a carbone.

Ci sono anche molte cose da fare che sono poco costose o addirittura gratuite, come attrazioni a ingresso libero ed escursioni a piedi, oltre a numerosi ristoranti e punti di ristoro che offrono un buon rapporto qualità-prezzo o degli ottimi piatti sostanziosi a poco. Potete sempre girovagare gratuitamente per i mercatini di Natale e approfittare delle numerose attrazioni che offrono molte ore di divertimento per una tariffa d’ingresso relativamente bassa.

Avete una domanda a cui non abbiamo ancora risposto?

Visitate il forum della iKnow Community per porre le vostre domande sulla Scozia e per trovare consigli preziosi per la vostra visita. In alternativa, sfogliate i link qui sotto per ottenere ulteriori informazioni e qualche ispirazione.