Edinburgh

Perché mai dovreste scegliere di festeggiare l’ultimo dell’anno con un soggiorno in Scozia? Ebbene, tanto per cominciare nessun’altra nazione al mondo festeggia il Nuovo Anno con così tanta allegria e passione come la Scozia e non è una sorpresa che i grandi festeggiamenti sparsi per tutta la nazione siano leggendari.

Hogmanay è la parola scozzese che indica la vigilia di capodanno, il 31 dicembre, la grande notte che segna l’arrivo dell’anno nuovo. Le sue origini risalgono alle celebrazioni del solstizio d’inverno tra i vichinghi, che si svolgevano alla fine di dicembre.

Ma, indipendentemente dalla grandezza dell’evento o da dove si svolga, i festeggiamenti dell’Hogmanay garantiscono un caldo benvenuto e una folla di amici che non sapevate di avere, il tutto condito da un forte spirito festivo. Se aspirate a una breve vacanza indimenticabile per Hogmanay, la Scozia è il posto giusto per voi.

L’Hogmanay a Edimburgo

Tre giorni di atmosfere fantastiche e di ricordi indimenticabili. Provare per credere!

30 dicembre – Processione delle Torce

Processione delle Torce

In Scozia i festeggiamenti del nuovo anno iniziano quando migliaia di tedofori si uniscono ai vichinghi dell’Up Helly Aa e, a suon di cornamuse e tamburi, marciano nel cuore di Edimburgo con torce fiammeggianti, creando un fiume di fuoco dallo storico Royal Mile fino alla Calton Hill, da dove ha inizio lo spettacolo pirotecnico Son et Lumiere che illumina splendidamente la città.

31 dicembre – Festa per strada dell’Hogmanay

Princes Street dà il benvenuto ai festaioli in uno dei più grandi eventi del pianeta (ed è vero!). Allestito sullo spettacolare sfondo del Castello di Edimburgo, passa la notte al concerto nei Gardens che ospita incredibili esibizioni dal vivo, DJ, schermi giganti e bar all’aperto.

Mentre le campane suonano la mezzanotte, ammira i famosi fuochi di mezzanotte per Hogmanay sui bastioni del castello. E assicurati di restare fino all’Auld Lang Syne, un corale canto nazionale durante il quale potrai prendere per mano gli amici di tutto il mondo che avrai appena conosciuto.

1 gennaio - Il Loony Dook

E se la mattina successiva avrai bisogno di schiarirti le idee, ti suggeriamo di partecipare  al Loony Dook, il tuffo annuale nel fiume Forth, a South Queensferry? Partecipa alla Dookers Parade su High Street prima di fare un tuffo nel Forth sullo sfondo degli iconici Forth Bridges. E mi raccomando... non dimenticare il costume!

Altre idee per Hogmanay

La capitale della Scozia non è la sola a sapere come festeggiare Hogmanay! Ecco altri suggerimenti fantastici e un po' diversi dal solito per salutare in allegria l'anno vecchio in altre aree della Scozia.

Red Hot Highland Fling di Inverness

Red Hot Highland Fling crowd© Scottish Provincial Press

Spetta alla capitale delle Highlands, Inverness, il primato per il più grande evento gratuito per festeggiare l'Hogmanay in Scozia. La manifestazione Red Hot Highland Fling si svolge lungo le rive del fiume Ness nel Northern Meeting Park ed è adatta anche alle famiglie; oltre alla musica e ai fuochi d'artificio, ci sono infatti altri spettacoli per intrattenere il pubblico. Lo spettacolo migliore si svolge sempre prima delle 22:00, per cui le famiglie possono tornare a casa in tempo prima del classico rintocco della mezzanotte. Quest'anno lo spettacolo sarà presentato dal comico scozzese Craig Hill e prevederà in scaletta le esibizioni di The Elephant Sessions, Scooty e The Skyhooks, oltre alla pluri-premiata rock band Skerryvore.

Palle di fuoco a Stonehaven

Stonehaven Fireballs

A Stonehaven fanno davvero fuoco e fiamme per festeggiare l'anno nuovo! Questa processione delle palle di fuoco che si tiene nell'Aberdeenshire è davvero uno spettacolo imperdibile. Si tratta di un evento gratuito che viene organizzato in occasione dell' Hogmanay da oltre un secolo e che attira sempre una vasta folla. La tradizione vuole che vengano bruciati i cattivi spiriti dell'anno passato con un rituale purificatore, in modo che l'anno nuovo possa iniziare senza i retaggi negativi di quello precedente. Lasciatevi sbalordire da questo spettacolo che vedrà un suonatore di cornamusa aprire la sfilata che avanza lungo le strade appena prima della mezzanotte e decine di "swingers" che faranno roteare palle di fuoco sopra la loro testa in un atto di grande coraggio.

Il falò di Biggar

Nelle ultime settimane dell'anno, potrete vedere un'enorme catasta di legno innalzarsi gradualmente nel centro città di Biggar, in preparazione  dei festeggiamenti per il nuovo anno tipici di questa città del South Lanarkshire. Il falò di Bonfire viene acceso alle 21:30 la notte di San Silvestro per accogliere il nuovo anno in città con un caloroso bagliore.

Un bicchiere di Whisky a Dufftown

Dufftown

Dufftown nello Speyside è nota come la "capitale mondiale del whisky di malto". Mentre la maggior parte delle sue celebrazioni per l'ultimo dell'anno sono molto simili a quelle organizzate da altre cittadine scozzesi, Dufftown vanta anche una tradizione tutta sua. Dopo il ceilidh annuale per l'Hogmanay presso un hotel del posto, per salutare la mezzanotte la comunità si raduna in The Square, dove vengono distribuiti bicchieri di whisky e biscotti di pasta frolla grazie al generoso contributo della distilleria locale Glenfiddich e della fabbrica di biscotti Walkers. Alla Salute!

L'Hogmanay tradizionale scozzese di Aberdeen

Per provare qualcosa di diverso, vestitevi di tutto punto e recatevi all'Aberdeen Music Hall per il popolarissimo Concerto dell'Hogmanay che si tiene ogni anno. Con la sua miscela di musiche tradizionali scozzesi, suonate da bande di violinisti e ceilidh, ed esibizioni dal vivo di diversi comici, vi metterà dell'umore giusto prima del rintocco delle campane alla mezzanotte, quando i fuochi d'artificio illuminano la città dal tetto di His Majesty's Theatre.

Burning of the Clavie di Burghead

Burning of the Clavie

Gli abitanti di Burghead nel Moray non festeggiano l'ultimo dell'anno il 31 dicembre. Invece, ignorano completamente il calendario gregoriano introdotto nella seconda metà del XVIII secolo e continuano a festeggiare il "vecchio Hogmanay" l'11 gennaio. Fanno una sfilata con la clavie, un barile di legno pieno di bastoni di legno, attraverso la città, prima di incendiarla su un colle vicino, dove la lasciano bruciare fino al giorno dopo. Le origini del festival sono dibattute, ma dal momento che si svolge più tardi rispetto agli eventi tradizionali di fine anno, è la scusa perfetta per festeggiare due volte!

Comrie Flambeaux

Come molti altri festival del fuoco scozzesi, il Comrie Flambeaux probabilmente ha origini pagane, quando il fuoco veniva usato per cacciare gli spiriti maligni dell'anno veccho, ma nessuno in questo villaggio del Perthshire sa per certo quando venne introdotto per la prima volta. La notte di San Silvestro, a mezzanotte, otto torce accese, alcune alte fino a 3 metri, sfilano per le strade del piccolo villaggio. La processione è accompagnata da musica, persone in costume e grande allegria e festeggiamenti e si conclude gettando le torce nel fiume Earn.

Tradizioni legate all'Hogmanay

In Scozia vi sono molti vecchi rituali e usanze per l'Hogmanay che vengono celebrati ancora oggi. Le loro origini sono per lo più sconosciute, ma si pensa che portino fortuna per il nuovo anno.

  • Il Primo Passo - per avere buona fortuna in casa, il primo piede a varcare la soglia nel nuovo anno dev’essere quello di un uomo moro (si crede che questo risalga ai tempi dei Vichinghi, quando l’arrivo di stranieri biondi era sinonimo di guai) che reca doni simbolici quali carbone, biscotti al burro, sale, ”black bun” e whisky.
  • Pulire la Casa – iniziare il nuovo anno con la casa sporca è considerato di cattivo auspicio; le case vengono pulite accuratamente per accogliere il nuovo anno in un luogo immacolato, e viene tolta anche la cenere dal camino, come si faceva quando era alimentato a carbone.
  • Requisito essenziale delle feste di Hogmanay del paese (ma anche di altre nazioni del mondo!) è che si canti, subito dopo la mezzanotte, l’Auld Lang Syne, di Robert Burns.
  • C’è anche la superstizione di dover saldare tutti i debiti prima della mezzanotte.

Politica sui cookie

VisitScotland utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente sul nostro sito. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Si prega di leggere la nostra nuova politica sulla privacy e sui cookie per ulteriori informazioni.