State cercando i posti più belli della Scozia? Desiderate viste scozzesi iconiche e luoghi dove poter apprezzare la straordinaria bellezza dei paesaggi scozzesi in tutta la loro gloria? Possiamo aiutarvi!

La nostra selezione di 12 punti panoramici raccoglie sia località famose che offrono alcune delle migliori vedute della Scozia, sia perle meno note dove vorrete sicuramente soffermarvi a bere qualcosa ed ammirare lo splendido paesaggio scozzese.

1. Scott's View, Scottish Borders

Scott’s View © Lothar Stobbe, Instagram @lairdsphotographyScott’s View, Scottish Borders © Lothar Stobbe, Instagram: @lairdsphotography

Inebriatevi della placida vista presso il punto panoramico preferito da Sir Walter Scott. Da lì potrete vedere le rapide acque del fiume Tweed, famoso per i suoi enormi salmoni selvatici, e le maestose colline di Eildon, vestigia di un antico vulcano. Queste colline furono abitate dalle popolazioni dell’Età del Ferro e dai Romani.

Come arrivare: Seguite la B6356 fino al punto panoramico, vicino a Bemersyde.

2. Isola di Arran dalla spiaggia di Ayr

Vista sull’Isola di Arran dalla spiaggia di AyrIsola di Arran, spiaggia di Ayr

Passeggiate lungo la soffice distesa sabbiosa della spiaggia di Ayr e godetevi la stessa vista che dilettò le famiglie vittoriane. Osservate Arran emergere dal mare e ammirate la caratteristica Ailsa Craig, un’antica isola vulcanica che sorge nel Firth of Clyde e ospita ben 36.000 coppie di sule (72.000 in totale!).

Come arrivare: Passeggiate lungo la spiaggia di Ayr.

3. Il Castello di Edimburgo da The Vennel, Edimburgo

Castello di Edimburgo © Scott Pryde, Instagram @scottjamesprydeCastello di Edimburgo, The Vennel © Scott Pryde, Instagram: @scottjamespryde

Il Castello di Edimburgo, visto da una prospettiva insolita. Il castello domina Edimburgo da Castle Rock e ci sono numerosissimi posti nella capitale scozzese da cui ammirarlo in tutta la sua gloria. Una delle nostre vedute preferite è anche una perla poco nota, quella che si gode dalla cima della scalinata allo storico Vennel, a poca distanza da Grassmarket.

Come arrivare: Raggiungete a piedi il lato occidentale di Grassmarket e salite i gradini che conducono al Vennel, situato di fronte a King’s Stables Road. Quando arrivate in cima, giratevi e voilà! Una delle migliori vedute in assoluto del Castello di Edimburgo.

4. Forth Bridge, North Queensferry

Forth Bridge©Samuel Ellis, Instagram @samellis1993Forth Bridge, North Queensferry © Samuel Ellis, Instagram: @samellis1993

Non potete non soffermarvi ad ammirare questo ponte, straordinaria opera ingegneristica e Sito Patrimonio Mondiale UNESCO. Il Forth Bridge venne inaugurato nel 1890 e si distende per 2,5 km tra le città di North e South Queensferry. Più a ovest vedrete Forth Road Bridge (aperto nel 1964) e il Queensferry Crossing (2017). Tre ponti che risalgono a ben tre secoli diversi!

Come arrivare: Dirigetevi all’Albert Hotel di North Queensferry. Questo punto panoramico si trova su Main Street, appena fuori dall’hotel, rivolgendo lo sguardo oltre Battery Road.

5. Loch Katrine da Ben A'an, Loch Lomond, Stirling, The Trossachs & The Forth Valley

Ben A’an © Angus Scott, Instagram @angusjohnscottBen A’an, Loch Lomond & The Trossachs National Park © Angus Scott, Instagram: @angusjohnscott

Con i suoi 454 m, Ben A'an è una delle colline più popolari da scalare per un ovvio motivo: la splendida vista che si gode dalla sua cima! Il picco aguzzo della collina, che sovrasta il bacino del Loch Katrine, offre una veduta incredibile sul Loch Lomond e sul Trossach National Park. Se prestate attenzione, potrete anche vedere il battello a vapore Sir Walter Scott che scivola sulle acque scintillanti.

Consiglio del fotografo: “È la classica vista dalla cima, guardando in giù verso il Loch Katrine. Potrete ammirare questo panorama solo se arriverete fino in cima (la strada che sale si trova sul lato opposto della collina), ma ne vale decisamente la pena!”

Come arrivare: Seguite la A821 per il parcheggio della Forestry Commission ai piedi del Ben A'an.

6. Queen's View, Perthshire

Queen’s View, Loch Tummel © Kenny LamQueen's View, Loch Tummel © Kenny Lam

La Queen’s View domina lo scintillante Loch Tummel ed è apprezzata da secoli. Quando la regina Vittoria visitò questo luogo nel 1866, presuppose che le avessero assegnato quel nome in suo onore, ma molti credono che in realtà si riferisca alla prima moglie del re Roberto I, la regina Isabella. Gettate lo sguardo in lontananza per scorgere il torreggiante Munro dello Schiehallion, che domina l’estremità occidentale del lago.

Come arrivare: Seguite la B8019 per il Centro Visitatori di Queen's View, sulla sponda orientale del Loch Tummel e del Tay Forest Park.

7. Viadotto di Glenfinnan e Loch Shiel, Highlands

Loch Shiel © Ann Gillies, Instagram @ann_kathryn_gilliesLoch Shiel, Glen Finnan © Ann Gillies, Instagram: @ann_kathryn_gillies

Una delle attrazioni più facilmente riconoscibili della Scozia, il viadotto di Glenfinnan venne completato nel 1901 ed è immortalato in numerosi film della saga di Harry Potter. Ci sono moltissimi posti da cui si gode una bella vista del viadotto e dello splendido Loch Shiel, come il delizioso sentiero del viadotto di Glenfinnan, ma questo punto panoramico meno noto si trova sul versante inferiore del maestoso Beinn an Tuim.

Come arrivare: Seguite la A830 fino al parcheggio del viadotto di Glenfinnan.

Consigli del fotografo per seguire il percorso: “Dal parcheggio, proseguite a piedi per 10 minuti lungo la strada per il viadotto, poi attraversate il ponte di legno sul fiume Finnan. Seguite il sentiero fino alla cima del viadotto (un punto molto gettonato per le fotografie). Qui il sentiero finisce: io sono risalito lungo le pendici della collina e mi sono aperto una via tra l’erba fitta e le felci, dirigendomi verso il ripetitore. Ho passato Lochan na Carnaich: le vedute del Ben Nevis e del Loch Eil erano magnifiche. Il terreno poi diventa molto accidentato e paludoso, per cui ho dovuto rallentare. Ho continuato a salire finché il viadotto non mi è apparso nella sua interezza e mi sono fermato a scattare diverse foto. Prestate attenzione, però, perché Glenfinnan è una tenuta di caccia [e pertanto vi potrebbero circolare dei cacciatori nella stagione della caccia]. È consigliabile contattare in anticipo la tenuta per scoprire se sono previste della battute di caccia” Trovate i recapiti della Glenfinnan Estate.

8. Isola di Barra

Isola di Barra © Ellis O’Connor, Instagram @ellisoconnorIsola di Barra © Ellis O’Connor, Instagram: @ellisoconnor

Non tutti arrivano a Barra in aereo: potete anche imbarcarvi sul traghetto a Oban e South Uist o raggiungerla in auto da Vatersay, ma la vista dall’alto è davvero stupefacente. Ammirate estasiati le acque cristalline e quest’isola paradisiaca prima di atterrare sulla spiaggia di Traigh Mhòr, l’unica al mondo a vantare una pista di atterraggio per voli di linea. Un’esperienza indimenticabile.

Come arrivare: prenotate un volo da Glasgow per l’Aeroporto di Barra.

9. Bow Fiddle Rock, Moray

Bow Fiddle Rock, MorayBow Fiddle Rock, Moray

Simile alla punta di un fiocco, la Bow Fiddle Rock emerge dal mare sullo splendido tratto di costa tra Portknockie e Cullen. Costituita da quarzite, una roccia metamorfica, la Bow Fiddle Rock deve le sue caratteristiche pendici all’impatto tra due antichi continenti in seguito a una collisione avvenuta centinaia di milioni di anni fa.

Consiglio del fotografo: “Due volte all’anno, per una settimana circa, si verifica un fenomeno raro. Se visitate l’area nei mesi di maggio e agosto potreste avere la fortuna di vedere il sole sorgere attraverso l’arco della Bow Fiddle Rock!”

Come arrivare: la strada più rapida per Bow Fiddle Rock parte da Portknockie. Se avete più tempo, il Circuito della Baia di Cullen e di Portknockie di 2,5 ore parte da Cullen e segue la suggestiva linea costiera fino a Portknockie, passando da Bow Fiddle Rock.

10. Bealach na Bà, Highlands

Vista dalla cima di Bealach na BàBealach na Bà, Applecross

In cima a una delle strade più famose della Scozia troverete questo stupefacente punto panoramico. Gli stretti tornanti e l’incredibile altitudine del passo di Bealach na Bà lo rendono davvero indimenticabile e quando arrivate in cima, a un’altezza di 625,7 m, verrete premiati con una veduta mozzafiato della Cuillin Ridge sull’Isola di Skye. Nelle giornate serene potrete anche scorgere in lontananza le Ebridi Esterne.

Come arrivare: Seguite la strada per Bealach na Bà da Tornapress a Applecross. Accostate quando raggiungete il grande parcheggio in cima al passo di Bealach. Uscite dall’auto e godetevi la vista.

11. Loch Maree da Glen Docherty, NC500, Highlands

Kinlochewe e Loch MareeLoch Maree, Kinlochewe

La sinuosa strada per Kinlochewe offre uno dei panorami più iconici sulla North Coast 500. Guardando la Glen Docherty, vedrete lo splendido Loch Maree, uno specchio d’acqua dolce punteggiato da oltre 60 isolotti che contengono le ultime vestigia dell’antica foresta di pini della Caledonia. Sulla riva del lago potrete scorgere bellissime strolaghe mezzane che scivolano nell’acqua.

Come arrivare: Seguite la A832 da Achnasheen a Kinlochewe. Il punto panoramico si trova a circa 2,5 km da Kinlochewe sul lato destro della strada se provenite da Achnasheen.

12. Sumburgh Head, Shetland

Sumburgh Head © Andrew Simpson, Instagram @andrewlsimpsonSumburgh Head, Shetland © Andrew Simpson, Instagram: @andrewlsimpson

Arroccato a 91 metri sopra il livello del mare per avvertire i naviganti della presenza delle pericolose scogliere su cui sorge, il faro di Sumburgh Head offre vedute spettacolari sul Mare del Nord. Eretto nel 1821, il faro venne progettato dal famoso architetto di fari Robert Stevenson (nonno dell’autore Robert Louis Stevenson). Ammirate le popolose colonie di uccelli di mare, che comprendono sule e pulcinelle di mare.

Come arrivare: In aereo da Edimburgo, Glasgow o Aberdeen a Sumburgh o in traghetto da Aberdeen o dalle Orcadi a Lerwick.

Scoprite i vostri punti panoramici preferiti nel corso di un viaggio in auto in Scozia e ottenete consigli per guidare in Scozia.