Tantallon Castle © Sarah White

Meraviglia naturale che ha affascinato il genere umano per millenni, le Luci del Nord (anche  chiamate le  Aurore Boreali) sono la rappresentazione più teatrale della natura.

Forse sarà una sorpresa per voi, ma il nord della Scozia è alla stessa latitudine di Stavanger in Norvegia e dell'isola di Nunivak in Alaska. Ciò significa che ci sono buone possibilità di avvistare questo fenomeno durante il vostro viaggio in Scozia senza spendere una fortuna!

Iniziate a organizzare il viaggio per la prossima stagione di aurore

Quando si possono vedere le Luci del Nord?

L’autunno e la stagione invernale, con i loro lunghi periodi di oscurità e le frequenti notti chiare, probabilmente sono i migliori momenti dell’anno per vedere le aurore boreali. Le notti devono essere fredde e il cielo senza nuvole, con poco inquinamento e molta attività solare. Rimanere in piedi fino alle prime ore del mattino potrebbe anche essere utile.

Dove si possono vedere?

Sebbene il nord della Scozia offra maggiori possibilità di avvistamento, le Aurore Boreali possono verificarsi ovunque in Scozia quando si presentano le giuste condizioni e l’inquinamento è al minimo. Ecco una lista dei posti migliori da cui assistere a questa meraviglia:

La scienza dietro questa meraviglia visiva

Cosa produce le luci del Nord?

Questo sorprendente spettacolo, che prende il nome da Aurora (la dea romana dell'alba) e Borea (il nome greco del vento del nord), è causato dalle particelle caricate elettricamente nell’atmosfera superiore terrestre che vengono spinte a gran velocità lungo le linee del campo magnetico. Anche se dista molti milioni di chilometri da noi, è il sole che alimenta questo straordinario fenomeno, fornendo la sua energia sotto forma di vento solare.

Le aurore sono diverse l’una dall’altra e si presentano in una varietà di colori, forme e disegni, animando il cielo notturno con un arcobaleno di luce. Le variazioni di colore dipendono dal tipo di particelle di gas che collidono, che spaziano dal giallo-verde, blu e viola, al rosso fuoco all’arancione. Le giocose striature che danzano nel cielo evolvono e cambiano in continuazione e il fenomeno può durare qualche minuto o anche solo pochi secondi. Una cosa è certa, però: il risultato finale è sempre davvero magico.

Politica sui cookie

VisitScotland utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente sul nostro sito. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Si prega di leggere la nostra nuova politica sulla privacy e sui cookie per ulteriori informazioni.