VISITARE LA SCOZIA DA ALTRE PARTI DEL REGNO UNITO

Ora è possibile viaggiare e pernottare in Scozia.

Si applicano alcune eccezioni nelle aree della Scozia di livello 3, in cui non è consentito né entrare né uscire per fini turistici.

VISITARE LA SCOZIA DALL'ESTERO

Ora sono consentiti i viaggi verso la Scozia da alcuni Paesi.

Da lunedì 17 maggio sarà pubblicato un nuovo elenco di Paesi classificati in base a zone colorate.

  • Zona verde -non è prevista la quarantena all'arrivo, ma è necessario sottoporsi a un test PCR per Covid-19. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del governo scozzese alla pagina sui test pre-partenza.
  • Zona arancione - è previsto un autoisolamento di 10 giorni all'arrivo ed è necessario sottoporsi a due test PCR.
  • Zona rossa - se si proviene da un Paese al di fuori della zona di libero spostamento, sarà necessario autoisolarsi per 10 giorni in un hotel per la quarantena designato a un costo di 1.750 sterline a persona. Il secondo e l'ottavo giorno di autoisolamento il viaggiatore sarà sottoposto al test per COVID-19. 

Qui sono riportati tutti i Paesi inclusi nell'elenco attuale.

REQUISITI AGGIUNTIVI PER I VISITATORI INTERNAZIONALI

VISITARE LE ISOLE

A CHE PUNTO SIAMO

È consentito raggiungere la Scozia senza restrizioni dal resto del Regno Unito e dall'estero e usufruire dei collegamenti stradali, ferroviari, marittimi e aerei per visitare le incredibili destinazioni del Paese.

All'arrivo sarà possibile accedere facilmente a tutte le regioni e, programmando un po' più dettagliatamente, raggiungere le magnifiche aree e isole più remote.