Pur essendo una città che non si prende troppo sul serio, Glasgow ha davvero molto da offrire. La più grande città della Scozia, Glasgow è una vera e propria capitale della cultura, sede di musei di fama mondiale, vivaci festival e una delle migliori scene di musica dal vivo in Gran Bretagna. Un vero paradiso per lo shopping, vanta una serie di ristoranti di alto livello ed è famosa per la sua gente socievole e un irriverente senso dell'umorismo, come dimostra il fatto che l’iconica statua di Wellington ora sfoggia un birillo stradale di plastica.

Se avete in programma un breve soggiorno a Glasgow o siete dei visitatori abituali, date un’occhiata a questi suggerimenti per scoprire qualcosa di nuovo la prossima volta che siete in città.

1. Ashton Lane

Ashton Lane

Questa strada è ben nota alla gente del posto, ma il fascino di Ashton Lane potrebbe facilmente sfuggire ai turisti in visita a Glasgow  , se non prestano molta attenzione! Nascosta nel West End della città, questa pittoresca strada acciottolata è ornata di lanternine colorate ed è tutto un susseguirsi di ottimi bar e ristoranti, compreso il famoso Ubiquitous Chip e il Grosvenor Cinema.

2. The Mitchell Library

The Mitchell Library (_K7_7075_6_7_8_9)

 Foto di Ross G. Strachan via Flickr | Creative Commons

Bellissima sia all’esterno che all’interno, la Mitchell è la più grande biblioteca per la consultazione pubblica in tutta la Scozia e raccoglie un’enorme dovizia di risorse su tutti i temi. Venire a scoprire una delle più ricche collezioni al mondo di manoscritti di Burns o ritrovate le vostre radici presso il centro di genealogia. La biblioteca ospita molti eventi in concomitanza con il festival del libro di Glasgow, Aye Write!, a cui negli anni sono intervenuti autori famosi come Alexander McCall Smith, Irvine Welsh e Denise Mina.

3. Tchai-Ovna

Tchai-Ovna, Otago Lane, Glasgow

Foto di Kake via Flickr | Creative Commons

Gli scozzesi amano il tè e pochi locali sono in grado di offrire una selezione più ricca di Tchai-Ovna. Questo delizioso posticino un po’ sgangherato si trova all’interno di una vecchia stalla per cavalli del XIX secolo, nascosta lungo una via lastricata nella zona del West End. Oltre a dozzine di ottimi tè in foglia, il locale serve anche piatti vegetariani e vegani e ospita degli spettacoli musicali dal vivo tre o quattro volte la settimana.

4. Glasgow University

Chiostro, Glasgow University

Foto di skynet via Flickr | Creative Commons

La Glasgow University non è esattamente una perla nascosta, visto che è una delle migliori università della Scozia, ma non è una destinazione turistica ovvia. I suoi suggestivi chiostri (nella foto) la rendono particolarmente interessante per gli appassionati di fotografia e di architettura, mentre chi ama l’arte e la storia apprezzerà sicuramente una visita all’Hunterian Museum.

5. La Necropoli

La necropoli di Glasgow

Foto di Patrick Down via Flickr | Creative Commons

Inspirata dal noto Père Lachaise di Parigi, la necropoli di Glasgow è uno straordinario cimitero vittoriano ornato da circa 3.500 monumenti. Tra le tombe più interessanti ricordiamo il monumento al leader protestante riformista John Knox e una croce celtica disegnata dal noto architetto di Glasgow Charles Rennie Mackintosh. Ogni mese vengono organizzate visite guidate del cimitero, che rappresentano un’ottima occasione per scoprirne l’affascinante storia.

6. Palazzo Kibble

Palazzo Kibble

I Giardini Botanici di Glasgow sono la destinazione ideale per fare una passeggiata tranquilla o una pausa di relax dopo un po’ di shopping o qualche visita culturale. Non perdetevi il Palazzo Kibble, la straordinaria serra progettata dall’inventore e ingegnese John Kibble, dove potrete ammirare eleganti statue di marmo circondate da fiori dai colori vivaci, palme tropicali e la Collezione nazionale di felci.

7. Chiesa di St Aloysius

Contemplazione

Foto di Charles Garnett via Flickr | Creative Commons

A Glasgow troverete numerose chiese magnifiche. Tra le più degne di nota c’è la Chiesa cattolica romana di St Aloysius, che vanta ricchi interni rinascimentali basati sulla Chiesa del Gesù di Roma e ospita una copia della famosa statua della Madonna di Montserrat, una delle due conservate all’esterno della Catalogna. Un’altra chiesa imperdibile è la Mackintosh Queen’s Cross, l’unico luogo di culto cristiano progettato da Charles Rennie Mackintosh.

8. Britannia Panopticon Music Hall

IMG_1007

Foto di Thomas Mathie via Flickr | Creative Commons

Gli spettacoli vittoriani di vaudeville tornano alla ribalta presso il Britannia Panopticon, il più antico music hall esistente. Eretto attorno alla metà del XIX secolo, il teatro ha visto numerose leggende dello spettacolo calcare le sue scene: Stan Laurel, infatti, debuttò qui e in un’occasione Cary Grant intrattenne il pubblico di Glasgow con esercizi acrobatici. Potrete partecipare a spettacoli di magia, lettura dei tarocchi e film muti, oltre che ad altri appuntamenti “vintage” durante tutto l’anno.

9. WEST Brewery

West Brewery

Foto di Tabitha Brady via Flickr | Creative Commons

Inserita nella peculiare ambientazione di Templeton on the Green, la WEST Brewery produce birre dall’ispirazione tedesca con un sapore tipico di Glasgow. Partecipate a una visita guidata di questa microbirreria o assaggiate i wurstel al curry, le cotolette alla viennese o gli hamburger serviti nel ristorante WEST. Gli appassionati della birra non possono non concedersi una pinta della bevanda ambrata prodotta sul posto. Consigliamo loro di visitare, tra le altre, la Drygate Brewery, la Clockwork Beer Co. e la Kelburn Brewing Co..

10. Sharmanka Kinetic Theatre

Sharmanka Kinetic Theatre

Foto di Anne via Flickr | Creative Commons

Fondato a San Pietroburgo nel 1989 dallo scultore e meccanico Eduard Bersudsky e dalla direttrice teatrale Tatyana Jakovskaya, lo Sharmanka Kinetic Theatre non ha mai smesso di affascinare il pubblico scozzese da quando è arrivato a Glasgow quasi due decenni fa. Nelle sue incantevoli produzioni centinaia di personaggi in legno scolpito azionati da macchinari di tipo steampunk raccontano splendide storie in un incredibile spettacolo coreografico con musica e luci sincronizzate.

11. Mr Ben Retro Clothing

Mr Ben's

Foto di Dauvit Alexander via Flickr | Creative Commons

Oltre al suo “miglio della moda” e ai numerosi negozi di abbigliamento firmato e pret-a-porter, Glasgow vanta anche una dovizia di botteghe con articoli vintage e di seconda mano che propongono abiti e accessori di diverse epoche. Situato in King’s Court, Mr. Ben è un vero paradiso per chi ama la moda di stile retrò, che qui può trovare un po’ di tutto, da antichi abiti da sposa a uniformi militari.