Scoprite un aspetto diverso della Scozia la prossima volta che indossate gli scarponi, passeggiando attraverso alcuni dei paesaggi più suggestivi del Paese.

Ciascuna di queste sette meraviglie escursionistiche vi offre l'opportunità di conoscere meglio il variegato paesaggio scozzese, da un'altura cittadina alle vette montane, dai sentieri costieri alle vallette nascoste.

1. Il sentiero del viadotto di Glenfinnan

Glenfinnan viaduct and Loch Shiel
Il viadotto di Glenfinnan e il Loch Shiel. Immagine © VisitScotland / Airborne Lens, tutti i diritti riservati.

Forse avevate intenzione di fermarvi solo per una foto veloce del maestoso viadotto o per accontentare i bambini che vorrebbero vedere il famoso ponte ferroviario dei film di Harry Potter, ma se il tempo è bello e avete le scarpe adatte, perché non rimanete più a lungo e vi godete l'aria fresca con una passeggiata di una o due ore?

Il sentiero del viadotto di Glenfinnan è lungo 4 km e vi ricompenserà con le magnifiche vedute del Loch Shiel e una visita all'affascinante Monumento di Glenfinnan, un omaggio ai clan giacobiti eretto nel 1815.

2. Arthur's Seat

Escursionisti sull'Arthur's Seat

Situato all'interno dell'Holyrood Park, questo vulcano estinto domina la città di Edimburgo. Diversi sentieri conducono alla cima che si può raggiungere con una piacevole passeggiata di meno di 5 km seguita da un tratto finale più erto che richiederà uno sforzo maggiore, ma che verrà degnamente ricompensato dalla splendida vista sulla città.

Edimburgo è piuttosto collinosa e Arthur's Seat è solo una delle sette colline simbolo della città, che comprendono anche Calton Hill, Castle Hill, Corstorphine Hill, Craiglockhart Hill, Blackford Hill e le Braid Hill. Per risalire ciascuna collina bastano meno di due ore. Indossate delle scarpe comode e iniziate la vostra passeggiata a Edimburgo.

3. West Highland Way

Snaid Burn, Inversnaid
Snaid Burn nei pressi di Inversnaid

Un'ottima sfida per gli escursionisti, la West Highland Way copre 154 km tra Milngavie e Fort William, ma potete scegliere solo alcuni tratti se vi manca il tempo (o l'energia!) di percorrerla tutta.

Ci vogliono circa sette ore per percorrere il tratto di 11,2 km da Inversnaid ad Ardlui e Inverarnan nel Loch Lomond & the Trossachs National Park, e non si tratta certo di una passeggiata "leggera". Viene considerata come la parte più ardua del percorso e chi la affronta desidera generalmente un meritato riposo alla fine della giornata!

4. Ben Nevis

Ben Nevis

Noto agli abitanti del posto con l'affettuoso appellativo di "The Ben", il Ben Nevis raggiunge 1.345 m di altezza ed è situato presso la cittadina di Fort William a Lochaber. Migliaia di escursionisti percorrono ogni anno il sentiero principale per raggiungerne la cima. La passeggiata richiede di solito sei o sette ore di cammino con un passo lento e costante e parecchie pause per dissetarsi e riprendere il fiato.

Dal momento che si tratta della cima più alta del Regno Unito, potreste trovare della neve in vetta, anche nei mesi estivi. Il periodo migliore per questa escursione è tra giugno e ottobre, ma in qualunque momento decidiate di affrontarla, vi consigliamo di mettere la sicurezza al primo posto e di seguire le linee guida per la navigazione sul Ben Nevis.

5. Coire Gabhail

Giorno 4 - Glen Coe Mountains Lost Valley 2 
Coire Gabhail nei pressi di Glen Coe, foto diThomas Jaworski via Flickr | Creative Commons

Famosa per i suoi picchi suggestivi, la sua storia sanguinosa e per il ruolo da protagonista in un film dedicato a una spia di nome James Bond (ne avete mai sentito parlare?), Glen Coe nelle Highlands occidentali è anche la via di accesso a una miriade di passeggiate incantevoli.

Avventuratevi nel mondo nascosto di Coire Gabhail, nota come la Lost Valley, la valle perduta, per un'escursione piuttosto impegnativa di due o tre ore lungo un sentiero di 4 km alla scoperta di uno splendido paesaggio montano. Oltre a essere un ottimo posto per fare foto, vanta anche una storia interessante: si dice infatti che il clan dei Macdonald nascondeva qui il bestiame sottratto ai vicini!

6. Fife Coastal Path

Dysart harbour
Harbourmasters House, Dysart. Immagine © Fife Council / Paul Watt, tutti i diritti riservati.

Ebbene sì, questo antico villaggio di pescatori si trova proprio sulla costa orientale della Scozia! Il Fife Coastal Path si estende per 188 km da Kincardine nel Fife meridionale fino a Newburgh lungo le rive del fiume Tay, quindi potrete scegliete il tratto che preferite, per esempio il percorso da Burntisland a East Wemyss che misura 19,3 km, per una splendida escursione di un giorno. Non perdetevi l'affascinante Coastal Centre presso la Harbourmaster’s House di Dysart, alle porte di Kirkcaldy, dove potrete esplorare la storia del porto e scoprire informazioni utili sul Fife Coastal Path. Accertatevi di visitare anche la torre di St Serf del XIII secolo e i graziosi cottage di Pan Ha' a Dysart.

7. Passeggiata costiera dalla baia di Tobermory al parco di Aros

Tobermory 
Tobermory, isola di Mull

Sgranchitevi le gambe con questa passeggiata di due ore che sale lungo il bordo della baia di Tobermory sull'isola di Mull, al termine della quale sarete ricompensati con le splendide vedute dei colorati edifici del lungomare e oltre, attraverso il fogliame degli alberi e gli arbusti. Troverete numerose aree attrezzate per i picnic e punti di osservazione strategici lungo questo percorso costiero di 5,5 km che raggiunge il parco di Aros e il piccolo Loch a'Ghurrabain, dove potrete continuare la vostra passeggiata prima di fare ritorno alla base.

Un'altra passeggiata sul lato opposto della strada principale vi condurrà al faro di Tobermory, un punto di osservazione pittoresco da cui potrete godere di una splendida veduta sulla terraferma.