Hai trascorso gli ultimi mesi sognando di esplorare la Scozia, ora è tempo di trasformare questi sogni in progetti e prenotare la tua vacanza in Scozia. Con più informazioni ora disponibili su cosa si aprirà e in quale fase, dovrebbe essere più semplice pianificare il tuo viaggio in Scozia per quest'anno o il prossimo. Puoi trovare maggiori informazioni su come visitare la Scozia durante le fasi di recupero di Covid-19 qui.

Per chiunque viaggi dall'Irlanda, dalle Isole del Canale, dall'Isola di Man e da 57 paesi d'oltremare, non è necessario mettersi in quarantena all'arrivo in Scozia o nel resto del Regno Unito.

Chiunque entri nel Regno Unito dovrà:

  • Fornire il dettaglio del suo itinerario e i suoi contatti quando viaggi nel Regno Unito.

Se stai pianificando un viaggio in Scozia, ti preghiamo di tenerti aggiornato con le ultime raccomandazioni del tuo governo sui viaggi all'estero per quanto riguarda il coronavirus (Covid-19). Essi dovrebbero delineare eventuali restrizioni di viaggio in atto per i paesi di interesse. Si prega di verificare con i propri fornitori di viaggio e alloggio le date di apertura confermate e di prenotare prima di viaggiare. Per gli ultimi aggiornamenti sul COVID-19 in Scozia visita il sito del governo scozzese.

Raggiungere la Scozia dal resto del Regno Unito è un gioco da ragazzi. Grazie a una vasta gamma di opzioni per il trasporto ferroviario, aereo e stradale, non arriverete mai in ritardo ai vostri appuntamenti!

In treno

Da Londra

Glasgow ed Edimburgo sono entrambe servite da collegamenti ferroviari diretti a elevata frequenza e sono facilmente raggiungibili da altre importanti città inglesi, sebbene possano essere richiesti cambi di treno durante il percorso.

  • LNER: il servizio parte da London King's Cross e risale la costa orientale passando per Peterborough, York e Newcastle fino a Edimburgo, con alcuni treni che proseguono fino a Glasgow, Aberdeen o Inverness.
  • Avanti West Coast: servizio treni che risale la costa occidentale da London Euston passando per Crewe, Preston e Carlisle fino a Glasgow.
  • Treni notturni con cuccetta da London Euston per diverse città scozzesi attraverso la costa occidentale.

Servizi da altre aree

Sono disponibili diversi collegamenti diretti a lungo raggio per raggiungere la Scozia da fuori Londra:

  • Avanti West Coast gestisce collegamenti da Birmingham fino a Edimburgo o Glasgow. 
  • CrossCountry offre collegamenti da Cardiff, Paignton, Penzance, Bournemouth e Brighton fino a Glasgow, Edimburgo e Aberdeen, passando per Birmingham.
  • First TransPennine Express gestisce servizi diretti fino a Edimburgo e Glasgow da Manchester Airport, passando per Manchester, Preston, Lancaster, Oxenholme Lake District e Carlisle.

Orari e tariffe

  • Per conoscere tutti gli orari dei treni diretti in Scozia e le tariffe vigenti sulla rete britannica, vi invitiamo a visitare National Rail Enquiries.
  • Per tutte le altre informazioni attinenti al trasporto ferroviario, inclusi gli operatori che effettuano collegamenti per la Scozia, vi preghiamo di visitare Traveline Scotland.

Isle of Lismore at sunrise

In aereo

L'aereo è generalmente l'opzione di trasporto più rapida per raggiungere la Scozia da una qualsiasi altra località del Regno Unito. Questo vale soprattutto se la vostra destinazione finale non è una delle città principali o si trova su una delle isole.

Oltre che dagli operatori tradizionali, come British Airways e BMI, la Scozia è ben servita anche da compagnie aeree low-cost che operano da aeroporti intorno a Londra e da altre località sulla rotta dei principali aeroporti cittadini e regionali scozzesi.

Per informazioni su voli e tariffe per raggiungere i principali aeroporti scozzesi, vi invitiamo a eseguire una ricerca sui seguenti siti di comparazione prezzi:

Glencoe road by The Falls of Coe

In auto

Le due principali vie di accesso stradale per la Scozia da sud sono la A1, attraverso l'Inghilterra orientale, oppure le strade M6, A74 (M) e M74, attraverso l'Inghilterra occidentale.

La A1, che passa per Peterborough, Doncaster, Newcastle e Berwick-upon-Tweed, vi dà la possibilità di immettervi sulla A68, che percorre l'impervio e suggestivo itinerario collinare sopra il confine, all'altezza di Carter Bar, e prolunga i tempi di percorrenza di circa un'ora.

La M6, che gira intorno a Birmingham, collega Manchester e Liverpool e prosegue fino a Carlisle, è provvista di una doppia carreggiata su tutto il percorso.

Informazioni di viaggio

Pianificate il viaggio in anticipo: definite il vostro itinerario e seguite gli aggiornamenti in tempo reale su traffico e viabilità.

In pullman

È possibile raggiungere la Scozia via terra da qualsiasi altra località della Gran Bretagna con estrema facilità. I servizi pullman replicano diverse tratte ferroviarie, spesso con tariffe molto più convenienti. La frequenza del servizio è simile a quella dei treni, sebbene i tempi di percorrenza su lunghe distanze siano generalmente più lunghi quando si viaggia in pullman.

  • I pullman diretti in Scozia sono gestiti da National Express, che effettua collegamenti per Aberdeen, Edimburgo, Glasgow e Inverness.
  • Megabus e Megabus Gold servono diverse rotte, incluse le città di Aberdeen, Dundee, Edimburgo, Glasgow, Inverness e Perth. Su alcuni servizi notturni i passeggeri hanno a disposizione una cuccetta e un sedile standard, per godere del massimo comfort durante il viaggio.
  • Informazioni dettagliate sui collegamenti in pullman e sugli orari dei servizi per la Scozia sono disponibili sul sito Traveline.