Eventi

A partire dal 10 agosto 2014 e per i cinque anni successivi, numerosi eventi si svolgeranno in tutta la Scozia in occasione del centenario della prima guerra mondiale.

Oltre allo scoppio della guerra e al giorno dell’armistizio, verranno commemorati anche altri scontri particolarmente significativi per la Scozia, come le battaglie di Loos, Jutland e Arras, e altre ricorrenze importanti, incluse tragedie nazionali come l’affondamento della HMS Iolaire.

La Scozia ha avviato un programma quinquennale di eventi dedicati alla Grande Guerra il 10 agosto presso il castello di Edimburgo con un Drumhead Service – una funzione religiosa improvvisata tenuta in prima linea durante il combattimento – con tamburi ordinatamente impilati e avvolti in bandiere al posto dell’altare. In seguito alla funzione, le bande militari hanno sfilato lungo la Royal Mile verso la riproduzione di un cimitero del Commonwealth a Holyrood Park, dove sono state erette più di 100 pietre tombali per ricordare i nomi registrati nell'Albo d’Onore conservato presso lo Scottish National War Memorial.

In aggiunta alle occasioni di commemorazione ufficiale e alle manifestazioni principali, le comunità, le attrazioni turistiche, i festival e le organizzazioni in tutto il Paese continueranno a ospitare eventi commemorativi locali, offrendo ricordi e prospettive unici sulla Grande Guerra.

Papaveri

Il programma di commemorazione della Scozia volgerà al termine nel 2018 al National War Museum, con i papaveri. In occasione del centenario della fine della Grande Guerra, i papaveri racconteranno la splendida storia di come la poesia del 1915 “In Flanders Field”, scritta dal canadese di origini scozzesi John McCrae, abbia reso questo delicato fiore selvatico un simbolo di commemorazione in tutto il mondo.