The Torridon, Wester Ross

L’inverno in Scozia può essere davvero magico. I colori rosso e oro dell’autunno lasciano spazio a valli coperte di brina e a picchi innevati, l’aria frizzantina vi solletica il naso e vi ravviva le guance, mentre le luci scintillanti delle città scozzesi vi invitano a uscire e divertirvi.

È la stagione che vi consente di vedere le diverse località sotto una luce nuova e vi offre fantastiche nuove esperienze, inimmaginabili negli altri periodi dell’anno. Iniziate a progettare dove trascorrerete la vostra breve vacanza invernale e scoprirete opzioni entusiasmanti ed insolite che molto probabilmente non avevate mai contemplato prima.

Date un’occhiata a queste idee per un soggiorno invernale esclusivo in Scozia che ricorderete per molti anni:

Ideale per

Gli appassionati dei famosi whisky di malto torbato di Islay e della vivace cultura dell’isola.

Cose da fare e da vedere

Se c’è una cosa che vi riscalderà sicuramente il cuore, è proprio il whisky, la bevanda nazionale del Paese. Per una breve vacanza invernale diversa dal solito, prendete il traghetto per Islay, l’isola scozzese specializzata nella produzione di whisky.

Con otto distillerie da visitare, troverete senza dubbio il vostro bicchierino preferito di whisky di malto torbato per riscaldarvi le ossa sull’Isola di Islay. Per esempio, potreste recarvi alla Bowmore Distillery, situata nel cuore del villaggio omonimo, o ammirare da vicino gli alambicchi della Lagavulin Distillery. L’Isola di Islay vanta anche alcune splendide spiagge e riserve naturali sulle scogliere, perfette per una rigenerante passeggiata invernale.

Rilassatevi in un pub accogliente, davanti a un caminetto acceso, dove potrete ascoltare della musica tradizionale dal vivo. Se venite tra il 18 e il 20 novembre 2016, vi divertirete sicuramente ad assistere alle Islay Sessions, un piccolo festival invernale dove si esibiscono degli incredibili artisti di musica folk.

Soggiorno

L’isola offre numerose soluzioni di alloggio, dagli hotel tradizionali alle eco-baite di lusso con sauna e vasche idromassaggio.

Trovate alloggi sull’Isola di Islay.

Mangiare fuori

Toglietevi lo sfizio e assaggiate alcuni degli ottimi prodotti locali di Islay, come il pesce appena pescato. Presso la sala ristorante del Port Charlotte Hotel potete gustare un pasto luculliano in un ambiente elegante, oppure optare per una cena informale nella rilassante atmosfera del bar e della veranda.

Come arrivare

Situata al largo della penisola del Kintyre lungo la costa occidentale della Scozia, Islay è facilmente accessibile dal porto di Kennacraig, a cui è collegata da un servizio quotidiano di traghetti che trasportano auto. C’è anche un traghetto da Oban una volta la settimana.

Se preferite visitare le distillerie senza l’auto, potete approfittare dei tour personalizzati organizzati dalle compagnie locali di taxi.

Ideale per

Chiunque apprezzi la musica dal vivo, le visite ai musei e la vivace atmosfera di una città dinamica

Cose da fare e da vedere

Glasgow si tiene sempre al passo con i tempi e anche nei mesi invernali più tristi riesce sempre a brillare di luce propria e conquistare con tutta la sua vivacità. Esplorate il bel centro città e scoprite la straordinaria architettura di Glasgow. Presso The Lighthouse potrete visitare mostre itineranti, ammirare vedute panoramiche della città o approfondire la conoscenza delle opere dell’architetto Charles Rennie Mackintosh nel Mackintosh Centre a lui dedicato. Fate un viaggio in metropolitana fino al West End per andare a vedere la splendida Kelvingrove Art Gallery & Museum e vagabondare tra i negozi eccentrici e i locali alla moda della zona.

Se venite in gennaio, potreste assistere a qualche spettacolo presso uno dei molti fantastici locali sparsi in tutta la città nell’ambito delle Celtic Connections, una celebrazione della musica tradizionale, folk e root famosa in tutto il mondo. Quest’inverno al festival prenderanno parte alcuni dei migliori talenti locali e musicisti internazionali di notevole spessore; inoltre potrete assistere alle esibizioni sia di artisti leggendari che di giovani debuttanti.

Soggiorno

Glasgow mette a vostra disposizione una vasta gamma di alloggi diversi, dai piccoli alberghi eleganti e ricercati agli appartamenti contemporanei di lusso con tutti i servizi.

Trovate alloggi a Glasgow.

Mangiare fuori

A Glasgow troverete ottimi ristoranti per tutti i gusti e tutte le tasche. Provate uno dei punti di ristoro più famosi della città e prenotate un tavolo a Ubiquitous Chip, oppure optate per uno dei ristoranti alla moda nel quartiere di Finnieston.

Come arrivare

Glasgow è servita da tre aeroporti internazionali con voli frequenti per le città del Regno Unito e dell’Europa. È anche ben servita da collegamenti in treno e pullman.

Ideale per

Coloro che aspirano a un soggiorno panoramico sul mare e ad ammirare straordinarie meraviglie notturne

Cose da fare e da vedere

La regione di Moray Speyside nelle Highlands è perfetta per un soggiorno tranquillo e tonificanti passeggiate costiere lungo spiagge e sentieri. Esplorate gli antichi villaggi dei pescatori, così ricchi di fascino, camminate lungo distese di sabbia incontaminata e fate a gara a scorgere i delfini che si tuffano allegri nelle acque vicine alla riva. Assaporate il vero Speyside seguendo il fiume Spey fino a una delle distillerie di whisky della regione.

Se visitate la zona tra il 10 e il 20 novembre, potreste assistere ai Colours of Cluny, una fantasmagoria notturna di musica e luci. Per la prima volta in assoluto, nel 2016 questo evento speciale si terrà nelle aree boschive di Cluny Hill a Forres.

Sapevate che la zona di Moray è uno dei posti migliori del Regno Unito per ammirare l’aurora boreale? Se avete la fortuna di trovare del bel tempo, con cieli notturni limpidi e previsioni di un’aurora boreale imminente, recatevi a Lossiemouth East Beach o a Bow Fiddle Rock presso Portknockie, due località dove l’aurora boreale si è manifestata con molta chiarezza negli ultimi anni.

Soggiorno

Nel Moray Firth troverete diversi tipi di alloggio, da alberghi a conduzione familiare a locande e a intimi cottage con uso cucina.

Trova alloggi a Moray.

Mangiare fuori

Sulla costa troverete alcuni ottimi pub tradizionali come il Findhorn. In alternativa potreste cenare in una vecchia cantina in pietra per la conservazione del sale risalente al XVIII secolo presso La Caverna a Lossiemouth. O magari vi attira l’allegra Mosset Tavern di Forres.

Come arrivare

Da Inverness, Moray è facilmente raggiungibile in auto. Elgin, una delle città più grandi della regione, dista solo un’ora di macchina.

Ideale per

Gli appassionati degli spazi aperti (che hanno anche buon gusto!)

Cose da fare e da vedere

Combinate la vostra passione per gli ambienti naturali con un’occasione per coccolarvi un po’ e prenotate una vacanza a The Torridon, un resort in una tenuta di lusso nelle splendide Highlands nord-occidentali.

The Torridon organizza attività tutto l’anno per i suoi ospiti. Nei mesi invernali c’è un programma di tiro con l’arco, kayaking sul mare, gite in canoa, arrampicate, escursioni guidate a piedi e in mountain bike. Il paesaggio circostante è davvero aspro e selvaggio, un vero paradiso per gli appassionati di trekking. Gli arrampicatori più esperti tra voi troveranno pane per i loro denti se decideranno di raccogliere la sfida ed esplorare i monti del Torridon nelle difficili condizioni climatiche dei mesi invernali. Non dimenticatevi i ramponi!

Soggiorno

The Torridon mette a disposizione dei suoi ospiti delle eleganti camere da letto nel grand hotel, originariamente costruito come residenza per la caccia, e camere accoglienti ma meno lussuose presso la Inn. In alternativa potreste optare per un soggiorno più intimo presso la pittoresca casa galleggiante, perfetta per chi preferisce un alloggio indipendente con uso cucina.

Potete anche trovare altri alloggi nella zona di Torridon.

Mangiare fuori

The Torridon è un vero angolo di paradiso per gli appassionati di cucina: la Torridon Inn serve piatti tradizionali da pub preparati con cura, mentre il 1887 Restaurant è famoso per la sua cucina raffinata e multipremiata, accompagnata da vini altamente selezionati. Se il tempo inclemente vi impedisce di godervi appieno il paesaggio circostante, fermatevi un po’ più a lungo, accomodatevi in una delle accoglienti poltrone e rilassatevi sorseggiando dell’ottimo tè del pomeriggio presentato in una miscela creata esclusivamente per The Torridon e servito con delle ottime paste.

Come arrivare

The Torridon è accessibile in auto. Da Inverness il viaggio richiede circa 1 ora e 30 minuti: attraversate il Kessock Bridge e poi proseguite per la A835, la A832 e infine la A896.

Ideale per

Veri golosi e appassionati di cucina che adorano svagarsi passeggiando in aperta campagna.

Cose da fare e da vedere

Le affascinanti cittadine sede di mercato, i graziosi villaggi e le dolci colline degli Scottish Borders la rendono la regione perfetta per una visita. La zona vanta anche una ricca dispensa naturale e degli ottimi punti di ristoro, per cui approfittatene per viziare le vostre papille e godetevi delle fantastiche esperienze culinarie mentre esplorate l’area.

Se venite da Edimburgo, dovete assolutamente fare tappa a Whitmuir the Organic Place a West Linton. Girovagate per la fattoria durante le operazioni quotidiane, curiosate tra i prodotti freschi e biologici in vendita nello splendido negozio o scegliete uno spuntino saporito per rifocillarvi e riscaldarvi presso il Larder Café. Non dimenticate di visitare anche la galleria d’arte!

I più golosi tra voi soddisferanno tutti i loro desideri presso Cocoa Black a Peebles. Gli aspiranti cuochi possono anche prenotare in anticipo un corso per la produzione del cioccolato o una lezione di alta pasticceria; in alternativa, possono presentarsi semplicemente in giornata e gustare le stuzzicanti delizie create da Ruth Hinks, Maestra Cioccolatiera Mondiale del Regno Unito, nella boutique del cioccolato.

A Jedburgh, Born in the Borders è la destinazione preferita dagli appassionati di cucina. Luogo di produzione della Scottish Borders Beer, ha anche un negozio ben rifornito di prodotti regionali e un innovativo spazio bar con ristorante.

In alternativa, recatevi alla vicina Kelso e fate un salto da The Cobbles, il bar associato alla birreria Tempest Brewing Co., che è famoso per i suoi saporiti piatti della miglior cucina casalinga. Gli amanti dei piatti di carne adoreranno il menu dedicato esclusivamente alle bistecche, con ottimi tagli provenienti dai più famosi allevatori degli Scottish Borders.

Soggiorno

Gli Scottish Borders vantano un’ottima selezione di alloggi, sia serviti che con uso cucina, come graziosi cottage, locande storiche e B&B a conduzione familiare.

Trova alloggi negli Scottish Borders.

Mangiare fuori

Lasciate un po’ di posto per un gustoso pasto serale e prenotate un tavolo al Blue Coo Bistrot and Bar presso il Buccleuch Arms di St Boswells. Questa locanda risale al 1836 e i piatti del suo menu sono preparati con i migliori ingredienti degli Scottish Borders.

Come arrivare

Gli Scottish Borders sono facilmente raggiungibili in auto sia dal centro della Scozia che dal nord dell’Inghilterra . Da Edimburgo potete anche prendere il treno fino a Tweedbank, nei pressi di Melrose, percorrendo la Ferrovia dei Borders.

Politica sui cookie

VisitScotland utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente sul nostro sito. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Si prega di leggere la nostra nuova politica sulla privacy e sui cookie per ulteriori informazioni.