Desiderate mettere alla prova le vostre abilità escursionistiche facendo del trekking su uno dei torreggianti Munro della Scozia? Da oltre 900 metri d’altezza si possono godere panorami spettacolari, pertanto ogni escursionista che si rispetti dovrebbe cercare di scalare almeno una di queste imponenti cime scozzesi. E allora, cosa dovete fare per conquistare il vostro primo Munro?

Con le loro splendide distese rocciose, i rari esemplari di fauna selvatica e le vedute mozzafiato, questi 11 Munro sono stati particolarmente consigliati dalla nostra community perché sono un po’ “più facili” e offrono l’opportunità di fare delle belle passeggiate, nonché di esercitarsi per affrontare ascese più ardue in un secondo momento.

Ricordatevi innanzitutto che non è mai “facile” conquistare un Munro. Per affrontare l’ascesa su una qualsiasi delle montagne scozzesi incluse in questa lista, dovrete essere ben allenati, abituati a camminare in montagna e avere un buon senso dell’orientamento. Consultate Mountaineering Council of Scotland dove troverete preziosi consigli sulla sicurezza in montagna e Walkhighlands per tutti i dettagli sui percorsi e le informazioni sui punti di partenza e sul tipo di terreno, che vi aiuteranno a scegliere l’escursione più adatta al vostro livello di esperienza.

1. Ben Lomond

Loch Lomond e il Parco Nazionale dei Trossachs, 974 m

ben lomond 06-06-2007 034Foto di grant-flickr via Flickr | Creative Commons

Perché scalarlo?

  • Un sentiero ben marcato vi conduce gradualmente fino alla vetta.
  • Da qui si godono alcuni dei panorami migliori sul Loch Lomond.

Il Ben Lomond non è solo il Munro più meridionale della Scozia (dista infatti poco più di un’ora e mezza da Glasgow), ma è anche uno dei più gettonati. E a buon diritto, considerata la splendida vista che si può ammirare dalla sua cima!

Vedi il percorso per il Ben Lomond.

2. Schiehallion

Perthshire, 1.083 m

SchiehallionFoto di greenzowie via Flickr | Creative Commons

Perché scalarlo?

  • La distesa rocciosa e le false vette metteranno a dura prova la vostra abilità di base di escursionisti.
  • Godrete di fantastiche vedute panoramiche sul Perthshire e sulla brughiera di Rannoch fino ai picchi di Glencoe.

DMWScotland ha scritto: “Il mio primo Munro è stato Schiehallion nel Perthshire. Mi è piaciuto moltissimo. Adesso capisco perché lo chiamano la “collina delle fate dei Caledoni”! La montagna scintilla di quarzi e arcobaleni! È stata un’esperienza bellissima.”

Scopri il percorso per lo Schiehallion.

3. Ben Chonzie

Perthshire, 931 m

Cime innevateFoto di gingiber via Flickr | Creative Commons

Perché scalarlo?

  • Godrete di fantastiche vedute sulla Glen Turret e sul Loch Turret.
  • Durante l’ascesa potreste scorgere delle rapidissime lepri bianche.

Uno dei Munro più consigliati dai membri della nostra comunità, il Ben Chonzie offre un sentiero piuttosto facile da seguire e relativamente poche difficoltà tecniche. Un’ottima scelta come primo Munro!

Vedi il percorso per il Ben Chonzie.

4. Ben Vorlich

Loch Lomond e il Parco Nazionale dei Trossachs, 985 m

La discesa dal Ben VorlichFoto di Marc via Flickr | Creative Commons

Perché scalarlo?

  • L’ascesa al Bel Vorlich è relativamente semplice per i principianti e offre delle vedute impareggiabili sullo scintillante Loch Earn.
  • Se siete ben allenati, potete combinare questa passeggiata con l’escursione un po’ più impegnativa sullo Stuc a’ Chroin e conquistare due Munro in un giorno.

Il Ben Vorlich e il Munro adiacente, lo Stuc a’ Chroin, spiccano tra la verde distesa lussureggiante del Parco Nazionale e dominano il paesaggio circostante.

Scopri di più sul percorso per il Ben Vorlich e lo Stuc a’ Chroin.

5. Il monte Cairn Gorm

Parco Nazionale dei Cairngorms, 1.245 m

Il Bynack More visto dal Cairn GormFoto di Nick Bramhall via Flickr | Creative Commons

Perché scalarlo?

  • Nonostante sia il Munro più elevato tra quelli inclusi in questo elenco, non è difficile da scalare perché è possibile risalirlo in parte in auto.
  • Durante l’ascesa potreste scorgere una sfuggente pernice bianca.

Ammirate le splendide scogliere del circo glaciale settentrionale prima di affrontare questa cima famosa, che offre bellissime vedute sul Parco Nazionale circostante.

Vedi il percorso per il monte Cairn Gorm e il circo glaciale settentrionale.

6. e 7. Mayar e Driesh

Parco Nazionale dei Cairngorms, Mayar, 928m, e Dreish, 947m

La riserva di Corrie FeeFoto di Nick Bramhall via Flickr | Creative Commons

Perché scalarli?

  • Nella splendida Riserva naturale nazionale di Corrie Fee potreste avvistare delle aquile reali.
  • La discesa segue un percorso ben tracciato attraverso la foresta di Glendoll.

Samantha_Grant ha detto: “Mayar e Driesh nell’Angus mi sono piaciuti moltissimo. È possibile raggiungerli attraverso la meravigliosa riserva di Corrie Fee. Con un’agevole passeggiata si possono conquistare entrambi i Munro”.

Scopri di più sul percorso per il Mayar e il Driesh.

8. Mount Keen

Parco Nazionale dei Cairngorms, 939 m

#1 Mount KeenFoto di Paul Rysz via Flickr | Creative Commons

Perché scalarli?

  • Nella Glen Esk potreste scorgere uno dei maestosi cervi rossi della zona.
  • Dalla cima si gode una splendida veduta sull’aperta brughiera sottostante.

Dall’aspetto di una grande cupola che si erge in aperta campagna, il Mount Keen è il Munro più orientale della Scozia: il suo percorso relativamente semplice per arrivare in vetta lo rende ideale per i principianti. La via più semplice e veloce parte dalla Glen Esk, ma volendo potete anche scegliere la via panoramica della Glen Tanar.

Scopri di più sul percorso per il Mount Keen dalla Glen Esk.

9. Broad Cairn

Parco Nazionale dei Cairngorms, 998 m

Broad CairnFoto di elzbieta1986 via Flickr | Creative Commons

Perché scalarlo?

  • Dalla sua cima si gode una splendida vista sullo scintillante Loch Muick.
  • Lungo il percorso potreste scorgere lo straordinario fagiano di monte.

La via più rapida per scalare il Broad Cairn, uno dei cinque notevoli Munro del plateau del White Mounth, parte da Spittal of Glenmuick ma gli escursionisti più esperti possono affrontare la salita anche nell’ambito del percorso del White Mounth, che attraversa tutti e cinque i Munro.

Scopri di più sul Broad Cairn.

10. Ben Wyvis

Easter Ross, 1.046 m

Il sentiero che porta al Ben WyvisFoto di Nick Bramhall via Flickr | Creative Commons

Perché scalarlo?

  • Nei mesi estivi potreste avvistare esemplari di piviere tortolino, un raro uccello migratore che nidifica in alto in montagna tra i muschi delicati (assicuratevi di non uscire dai sentieri battuti per non disturbarlo).
  • Vedute impressionanti a perdita d’occhio sulle Highland settentrionali.

Un’imponente montagna a nord di Inverness, il Ben Wyvis è relativamente facile da scalare e offre splendide vedute su una vasta area delle Highland.

Scopri il percorso del Ben Wyvis.

11. Fionn Bheinn

Highland nord-occidentali, 933 m

Sentiero del ritorno al Fionn BheinnFoto di James Knowling via Flickr | Creative Commons

Perché scalarlo?

  • Dal lato settentrionale del Fionn Bheinn si godono viste impressionanti sul circo glaciale di Toll Mor, mentre dalla sua cima si domina il paesaggio circostante.
  • Vi allenerete a camminare su terreni paludosi dal momento che il primo tratto della passeggiata è spesso piuttosto bagnato.

Con le loro imponenti catene montuose formatesi secoli fa, le Highland nord-occidentali sono un vero paradiso per gli escursionisti. Il Fionn Bheinn rappresenta una delle ascese più agevoli della zona e offre splendide vedute su tutto l’impressionante paesaggio circostante.

Scopri di più sul percorso per il Fionn Bheinn che parte da Achnasheen.