Consigli sul Coronavirus (COVID-19). Consultando la nostra pagina web potrete trovare maggiori informazioni su come visitare la Scozia durante il Covid19.

Il Blog

6 fantastici giardini scozzesi da esplorare

Scorcio di un sentiero fiancheggiato da alberi e aiuole fiorite, con un castello turrito in lontananza.

Castello di Inveraray, Argyll. Foto © Robert Pogson, tutti i diritti riservati.

In qualunque stagione decidiate di venire in visita, troverete sempre qualcosa di bello da ammirare nei giardini scozzesi. Giovani germogli primaverili, ricche fioriture estive, colorate foglie autunnali e splendide scene invernali vi attendono, per deliziare i vostri sensi. Scoprite quali meraviglie vi riservano alcuni dei migliori giardini della Scozia, immersi in grandi tenute castellane, tranquille oasi cittadine e paradisi rurali.

1. Castello di Inveraray, Inveraray


Residenza dei duchi di Argyll e sede del clan Campbell, con le sue torri e il suo splendido giardino, il Castello di Inveraray ricorda i manieri tipici delle favole. Il giardino di circa 6,5 ettari presenta prati curati, aiuole fiorite e aree boschive.

Cosa ammirare in particolare: narcisi, rododendri, azalee, eriche e rose.
Consiglio del giardiniere: quando percorrete il sentiero centrale, soffermatevi per guardarvi attorno: le aiuole su entrambi i lati ricordano il Saltire, la bandiera nazionale scozzese.
Giardini nelle vicinanze: Palazzo e giardini di Ardkinglas, Giardini di Crarae, Giardino botanico di Benmore.

2. Castello e giardini di Dunnindal, Montrose

Post condiviso da @scotlandgardenscheme il


Approfittate dell’occasione per vedere uno dei giardini meno noti della Scozia! Visitabili in giorni specifici in primavera ed estate, il Castello e i giardini di Dunnindal sono una delle centinaia di attrazioni aperte al pubblico per beneficenza per un periodo limitato nell’ambito dello Scotland’s Gardens Scheme.

Cosa ammirare in particolare: rose, narcisi, campanule, bucaneve.
Consiglio del giardiniere: fate una passeggiata nel bosco e potreste scorgere uno scoiattolo rosso!
Giardini nelle vicinanze: Giardini del Parco di Langley, Giardini di Pitmuies, Giardini del Castello di Brechin.

3. Giardini di Johnston, Aberdeen

Post condiviso da Sarah Alice (@sarahalicesnedden) il


Anche le città scozzesi sono sede di splendidi giardini. Lasciatevi tutto alle spalle nei Giardini di Johnston ad Aberdeen, di ispirazione giapponese, dove potrete rilassarvi e ristorarvi tra lenti ruscelli e cascatelle fluenti.

Cosa ammirare in particolare: rododendri, bulbi primaverili, eriche e fiori alpini.
Consiglio del giardiniere: il giardino è uno sfondo molto gettonato per gli album di nozze. Sorridete!
Giardini nelle vicinanze: Giardini d’inverno di David Welch, Giardino botanico di Cruickshank, Giardino di Pitmedden.

4. Giardino recintato del Castello di Gordon, Fochabers


È stata infusa nuova vita in uno dei giardini recintati più grandi e più antichi della Gran Bretagna. Graziosamente ridisegnato, il Giardino recintato del Castello di Gordon vanta una ricca varietà di verdure ed erbe aromatiche che vengono utilizzate per i prodotti alimentari in vendita nella caffetteria e nel negozio, oltre che nel gin botanico! Ci sono anche esposizioni floreali, un labirinto e un’area giochi per i bambini di ispirazione naturale.

Cosa ammirare in particolare: il giardino dei profumi, il giardino del nettare, il giardino della lavanda.
Consiglio del giardiniere: Il giardino ospita eventi e laboratori durante tutto l’anno e nel teatro infossato all’aperto, appositamente costruito, si tengono numerosi spettacoli.

Giardini nelle vicinanze: Giardini di Haugh, Giardino di Blackhills, Castello e giardini di Ballindalloch.

5. I giardini nascosti, Glasgow

Post condiviso da @riitriit il


Questo giardino intende riunire gli abitanti di Pollokshields, che accoglie una delle comunità più variegate della Scozia. Situati in un’ex officina di tram, i Giardini nascosti hanno trasformato la zona in un’oasi di pace con l’aggiunta di piante sia autoctone che esotiche e intriganti opere d’arte.

Cosa ammirare in particolare: bambù, sorbi, magnolie, noccioli.
Consiglio del giardiniere: Unitevi a un “Voluntour” (un tour condotto da un volontario) per sfruttare al massimo la vostra visita.
Giardini nelle vicinanze: Giardini botanici di Glasgow, People Palace e giardini d’inverno, Pollok House.

6. Giardino botanico di Dawyck, Scottish Borders

Post condiviso da Charli (@charli_will) il


Aperto da febbraio a fine novembre, il Giardino botanico di Dawyck è una delizia in ogni stagione. Le terrazze fiorite e i sentieri nei boschi contengono splendidi esemplari sia autoctoni che esotici: tra gli angoli più fotografati e famosi del giardino ricordiamo l’Azalea Terrace, il Dutch Bridge e la Beech Walk.

Cosa ammirare in particolare: bucaneve, narcisi, azalee, rododendri, faggi, abeti odorosi.
Consiglio del giardiniere: Sapevate che il Giardino di Dawyck appartiene allo stesso gruppo di giardini del Giardino botanico reale di Edimburgo, il Giardino botanico di Logan e il Giardino botanico di Benmore?
Giardini nelle vicinanze: Giardini di Kailzie, Traquair House, Giardino di Priorwood.

Scoprite altri giardini da visitare in Scozia.

 

 

Comments