La vostra sfida, se scegliete di accettarla, è di conquistare qualche munro in Scozia. I munro sono montagne scozzesi di oltre 914 metri e prendono il nome da Sir Hugh T Munro (1856-1919), il primo ad averli rilevati e catalogati. Ce ne sono 282 in totale: la massima sfida sarebbe di conquistarli tutti!

Perché vale la pena conquistare un munro?

Scalare i munro è un modo popolare per esplorare le montagne più alte della Scozia. Alcuni escursionisti scelgono delle ragioni pratiche per decidere quale montagna scalare, mentre altri hanno un obiettivo impegnativo da realizzare. Scalare munro è anche un ottimo modo per raccogliere fondi per beneficenza.

Terminologia specifica

Come la maggior parte degli sport, la conquista dei munro ha un linguaggio proprio, un po' eccentrico ma piuttosto simpatico. A ogni conquista, avrete messo un munro nel sacco e vi sarete avvicinati all'agognata realizzazione, o "compleation", di un giro, che avviene solo quando un escursionista ha scalato tutti i 282 munro. No, non ci sono errori di ortografia: gli Scozzesi usano davvero la parola "compleation" in questo caso, una versione arcaica che fa sembrare tutto più tradizionale. Una persona che abbia scalato tutti i munro verrà quindi chiamata "Compleatist" o "Munroist". In entrambi i casi, il senso di realizzazione è immenso.

La sicurezza prima di tutto

Sia che si tratti del vostro primo o ultimo “munro”, un'attenta pianificazione è una priorità quando si tratta di scalare le vette della Scozia. Per quanto maestose e affascinanti, le montagne possono essere luoghi molto pericolosi in presenza di determinate condizioni meteorologiche o senza un’adeguata preparazione.

Ottenete consigli e suggerimenti dal Mountaineering Council of Scotland, pianificate il vostro percorso con attenzione e controllate il Mountain Weather Information Service per verificare che le condizioni meteorologiche siano idonee.

I numeri dei munro

  • Altezza: Oltre 914 m
  • Numero: 282
  • Picco più alto: Ben Nevis - 1.345 m
  • Elenco pubblicato per la prima volta: 1891
  • Giro più veloce: 39 giorni, 9 ore e 6 minuti, compiuto dal Munroist Stephen Pyke nel 2010.