The Black Cuillin, Isle of Skye

Outdoors

La Scozia occidentale offre tutto: cultura, castelli, isole sorprendenti, specialità di pesce, montagne imponenti e laghi mistici. Imboccate la strada panoramica da Glasgow e potrete ammirare tutte le migliori attrazioni della regione, scoprendo di persona a ogni tappa il fascino irresistibile della gente del posto.

Fortunatamente abbiamo programmato tutto per voi nei minimi dettagli con questo itinerario di sette giorni. Vi stupirà scoprire quante cose potrete fare e vedere durante il vostro viaggio!

Trasporti

Traghetto Auto

Giorni

7

Miglia

341

Itinerario

Glasgow, Loch Lomond, Oban, Isola di Mull, Glencoe e Isola di Skye

In rilievo

Tobermory, Eilean Donan Castle, i Cuillin, Talisker Distillery, viadotto di Glenfinnan, frutti di mare a Oban e Cameron House sul Loch Lomond

Aree coperte

Glasgow, Loch Lomond & The Trossachs National Park, Argyll & The Isles & Highlands

vedi percorso completo

Giorno 1

panoramica

Glasgow

Iniziate con una giornata all’insegna della cultura a Glasgow. La più grande città della Scozia è famosa per il suo stile, la sua energia e il suo carattere unico ed è quindi il luogo ideale da cui partire.
  • Miglia

  • Km

  • Stop

  • Trasporti

    Autobus A piedi

The Lighthouse, Glasgow

Glasgow: giro turistico della città

Vedete tutti i punti più belli della città, comodamente seduti su un autobus scoperto a due piani! Il tour è il modo migliore per scoprire una nuova città perché vi offre visite guidate in diverse lingue, un ottimo panorama e moltissimi fatti interessanti.

The Lighthouse

Situato proprio nel cuore di Glasgow, The Lighthouse ospita lo Scotland's Centre for Design and Architecture. Ha sede nell’edificio precedentemente occupato dal giornale Glasgow Herald e rappresenta la prima opera pubblica su commissione del noto architetto locale Charles Rennie Mackintosh. Ammirate la vista panoramica sulla città dall’ultimo piano, nonché i capolavori esibiti nella collezione permanente e nelle diverse mostre.

Kelvingrove Art Gallery & Museum

Nel quartiere alla moda del West End di Glasgow troverete Kelvingrove, un museo gratuito che vanta oltre 8.000 oggetti e manufatti intriganti. Il museo ospita una straordinaria collezione d’arte, cha spazia dai grandi maestri olandesi agli impressionisti francesi, fino a includere quello che potrebbe essere definito il suo pezzo più famoso: il Cristo di San Giovanni della Croce di Salvador Dalí.

Saziate la vostra sete di shopping

Successivamente potete passeggiare lungo Byres Road, una strada piacevole e vivace fiancheggiata da una varietà di negozi indipendenti. In questa zona troverete ottimi posti per mangiare e bere; vi consigliamo di visitare in particolare Ashton Lane, sede di locali molto gettonati. Glasgow vanta anche eccellenti opzioni di alloggio, che vi permetteranno di riposare e ricaricare le batterie dopo una giornata trascorsa in città.

Giorno 2

panoramica

Da Glasgow a Loch Lomond

Lasciatevi la città alle spalle e dirigetevi in auto verso le “belle rive” del Loch Lomond. Qui potrete rilassarvi e farvi coccolare, oltre a respirare aria pura. Potete noleggiare un’auto a Glasgow in diversi punti per poi raggiungere il Loch Lomond in un’ora e mezza circa.
  • Miglia

  • Km

  • Stop

  • Trasporti

    Auto

Loch Lomond

Cameron House sul Loch Lomond

Indulgete in un lauto pasto presso questa magnifica residenza baronale, dove troverete una serie di ristoranti e brasserie, compreso il locale stellato Michelin Martin Wishart at Loch Lomond. Gli appassionati di golf possono approfittare del campo da campionato locale di 18 buche, mentre chi preferisce rilassarsi, può farlo nella tranquilla spa, corredata di piscina a sfioro sul tetto.

Escursioni presso il Loch Lomond

Loch Lomond e il Parco Nazionale dei Trossachs è un vero paradiso per chi ama il trekking, con splendide viste in tutte le direzioni. Allacciatevi gli scarponi ed esplorate il Luss Heritage Trail, un breve sentiero che corre attorno al grazioso villaggio accanto al lago. In alternativa, potreste trascorre un altro giorno qui e affrontare dei percorsi più impegnativi. Le arrampicate sul munro più meridionale della Scozia, il Ben Lomond, sul Ben A'an e su The Cobbler sono tutte molto gratificanti.

An Ceann Mòr, Inveruglas

Ammirate estasiati le maestose vedute del Loch Lomond dall’alto di questa piattaforma panoramica piramidale situata sulla sponda occidentale del lago e costruita interamente con legno sostenibile. Il punto perfetto per un selfie!

Giorno 3

panoramica

Dal Loch Lomond a Oban

Non vi sarà facile dire addio al Loch Lomond, ma vi attendono isole, traversate in barca e molte altre avventure! Arrivati a Oban, salite a bordo del traghetto Calmac per raggiungere l’Isola di Mull che esplorerete nel corso della giornata prima di rientrare alla cittadina portuale per una passeggiata e assaporare alcuni dei prodotti ittici più freschi e saporiti della Scozia.
  • Miglia

  • Km

  • Stop

  • Trasporti

    Traghetto Auto

Oban, seen from McCaig's Tower

Tobermory

Imbarcatevi sul traghetto che vi porterà da Oban a Craignure e, con un po’ di fortuna, riuscirete a scorgere in lontananza il Castello di Duart e persino qualche foca che galleggia spensierata tra le acque. Una volta approdati, salite sull’autobus per raggiungere la “capitale” dell’isola, Tobermory, situata nella zona settentrionale: qui potrete ammirare il porticciolo e le caratteristiche casette a schiera color pastello. Ci sono anche una distilleria, un museo locale e numerosi pub.

Torre di McCaig's

Sbarcate dal traghetto e sgranchitevi le gambe affrontando la breve salita che porta dal centro città alla Torre di McCaig, dove potrete ammirare un magnifico panorama sulla baia e verso le isole.

Cena a base di frutti di mare a Oban

Se non avete ancora avuto modo di assaggiare i frutti di mare di alta qualità di questa regione, non potete assolutamente perdere l’occasione adesso! Oban è la capitale della pesca della Scozia ed è famosa per le sue feste “gustosissime”. Presso il porto il pesce fresco viene trasferito direttamente dalle sponde al vostro piatto! Buon appetito!

Giorno 4

panoramica

Glen Coe

È giunto il momento di visitare uno dei luoghi più stupefacenti e “ultraterreni” della Scozia. La strada A82 attraversa la Glen Coe e vi porta in una valle profonda di origine glaciale. Vi basterà osservare le ampie proporzioni della valle per sentirvi davvero molto “piccoli”.
  • Miglia

  • Km

  • Stop

  • Trasporti

    Auto

The Three Sisters, Glencoe

Centro visitatori di Glencoe

La valle ha vissuto una storia turbolenta e drammatica, che ha lasciato un'impronta suggestiva sul paesaggio. Sostate per una tazza di tè presso il centro visitatori, prima di fare una breve passeggiata fino al punto del famigerato massacro di Glencoe del 1692.

Clachaig Inn

Con le sue finestre che si affacciano su picchi torreggianti, questa accogliente struttura ha accolto visitatori esausti per oltre 300 anni. È il luogo ideale per fermarsi e rifocillarsi dopo una giornata all'aria aperta. Venite a conoscere la gente del posto e ad assaggiare alcune delle birre locali o accomodatevi nel ristorante per una cena sostanziosa.

Giorno 5

panoramica

La strada per Skye

Quest’emozionante parte del viaggio vi porterà accanto ad alcuni incantevoli paesaggi delle Highlands prima della traversata verso l’Isola di Skye. Soffermatevi ad ammirare il panorama a Glen Sheil, prima di imboccare la A87 attraverso lo Skye Bridge presso Kyle of Lochalsh per scoprire questa famosa isola.
  • Miglia

  • Km

  • Stop

  • Trasporti

    Auto

Elgol, Skye

Broadford

All’ombra degli imponenti Cuillins, giace questa cittadina, la prima che incontrerete una volta superato il ponte. Fate due passi e acquistate qualche leccornia per un bel picnic: le provviste torneranno certamente utili nel corso della giornata.

I Cuillin

Osservando questi picchi comprenderete perché Skye porta questo nome che in norreno antico significa “isola delle nuvole”. Le cime dei Cuillins avvolte nella nebbia delizieranno gli escursionisti di tutti i livelli, dai più esperti ai principianti. Vi invitiamo a visitare Walk Highlands per ulteriori informazioni sui percorsi e a guardare il nostro video a 360°. Controllate sempre le condizioni prima di partire.

Portree

Portree è una base ideale per esplorare l'isola, quindi vi consigliamo di prenotare qui un accogliente B&B. Questo è il centro più frequentato di Skye, destinazione e luogo di passaggio di turisti e gente del posto. Troverete diverse soluzioni gastronomiche e avrete l’opportunità di conoscere da vicino la popolazione locale se organizzate un’allegra esplorazione dei pub del posto.

Giorno 6

panoramica

Nord Skye

Indossate scarpe comode e impermeabili e affrontate a piedi gli aspri paesaggi dell’area più settentrionale di Skye, prima di apprendere le leggende sui clan di Skye al Castello di Dunvegan e alzare il bicchiere per brindare alla splendida giornata appena trascorsa presso la Talisker Distillery.
  • Miglia

  • Km

  • Stop

  • Trasporti

    Auto

The Quiraing, Isle of Skye

Old Man of Storr

La regione del Trotternish fa sognare a occhi aperti escursionisti, fotografi e geologi. Qui potrete vedere l'Old Man of Storr, uno dei più caratteristici pinnacoli di Skye. Tempo permettendo, potreste anche dirigervi a nord per chiudere a piedi il cerchio del Quiraing.

Castello di Dunvegan

È facile lasciarsi distrarre dalla bellezza del paesaggio di Skye, ma non si deve dimenticare che l’isola è caratterizzata anche da speciali tradizioni e da una storia centenaria. Eretto sulla roccia in un’idilliaca ambientazione lungo il lago, il Castello di Dunvegan è il maniero più antico della Scozia ad essere stato abitato senza interruzioni e appartiene ai capi del Clan MacLeod da 800 anni.

Talisker Distillery

Coronate la giornata con una visita a una distilleria per apprezzare il gusto dolce del corposo whisky locale prima di dirigervi a Portree per trascorrervi la notte. Assicuratevi di prenotare la visita in anticipo per evitare delusioni.

Giorno 7

panoramica

Ritorno a casa

Se siete in grado di allungare il vostro viaggio, trascorrete un altro giorno su Skye.  Quando sarà giunto il momento di risalire in auto per affrontare il viaggio di ritorno a Glasgow di cinque ore e mezza, non dimenticatevi che potete fermarvi lungo il tragitto per visitare qualche altro punto di interesse. Per esempio, potreste fare tappa presso uno dei castelli più fotografati della Scozia o ammirare il treno che ha portato Harry Potter a Hogwarts.
  • Miglia

  • Km

  • Stop

  • Trasporti

    Auto

Eilean Donan Castle, Kyle of Lochalsh

Castello di Eilean Donan

Dalle sponde del Loch Duich potete scorgere il Castello di Eilean Donan, uno dei manieri scozzesi più facilmente riconoscibili, situato sull’isola omonima nel punto di incontro dei tre bacini marini. Lo avrete già visto ritratto sulle confezioni di biscotti di pastafrolla o sulle cartoline!

Viadotto di Glenfinnan

Mentre avanzate verso sud, fate una piccola deviazione verso Fort William che vi permetterà di ammirare il famoso viadotto di Glenfinnan, catturato anche nei film di Harry Potter. Il treno a vapore procede fino a Mallaig, lungo la linea ferroviaria delle West Highlands. Salite a bordo la prossima volta che visitate la Scozia!

The Green Welly di Tyndrum

Una splendida occasione per una sosta a metà percorso, il Green Welly è ormai famoso tra i turisti scozzesi e internazionali. Riposatevi un po’, raccogliete qualche souvenir tipico nel negozio di articoli regalo e sorseggiate una ben meritata tazza di tè accompagnata da qualche scone fatta in casa nella caffetteria del posto.

Ritorno a Glasgow

Saranno stati sette giorni davvero intensi, ma tutte le cose belle finiscono! Avrete senz’altro scattato splendide foto e accumulato meravigliosi ricordi durante il vostro viaggio nella Scozia occidentale, pertanto al rientro a Glasgow dedicate un po’ di tempo a riposarvi e a riflettere sulle vostre avventure. 

La prossima volta che venite in Scozia, perché non intraprendete un viaggio di sette giorni nella parte orientale?

Riepilogo

Politica sui cookie

VisitScotland utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente sul nostro sito. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Si prega di leggere la nostra nuova politica sulla privacy e sui cookie per ulteriori informazioni.