Il Blog

9 isole scozzesi da visitare in giornata

C’è qualcosa di molto speciale nel visitare le isole scozzesi, anche se spesso è difficile spiegare di cosa si tratta. Forse è la “sensazione di libertá” di avventurarsi tra le acque del Mar del Nord per esplorare luoghi che offrono spazi incontaminati. Forse è il calore dell’accoglienza dell’isola o un forte desiderio di una vita piú lenta che si trova sull’isola. Qualunque cosa sia, l’attrazione delle isole scozzesi è piuttosto inebriante.

Alcune delle nostre isole più appartate possono essere difficili da raggiungere. Ma puoi comunque vivere un’incredibile esperienza sulle nostre isole anche se il tempo è breve. Abbiamo messo insieme un elenco di isole da poter visitare per un giorno, anche se ovviamente potete rimanere più a lungo!

Ricordati solo di pianificare in anticipo, per goderti le migliori esperienze possibili rispettando la natura. #RespectProtectEnjoy

Scozia meridionale e centrale

Great Cumbrae, Ayrshire e Arran

Millport, Isle of Cumbrae

Millport, Isola di Cumbrae

Cumbrae è probabilmente l’isola più accessibile della Scozia ed è l’ideale per una divertente giornata al mare in famiglia. Millport, l’unica città dell’isola, è a soli 15 minuti di autobus dal terminal dei traghetti e anche i bambini adoreranno Crocodile Rock e le baie di Newton e Kames.

Uno dei modi migliori per esplorare Cumbrae è in bicicletta: puoi portare la tua sul traghetto o noleggiarne una a Millport. Un tragitto di 16 kilometri attorno alla strada principale dell’isola è l’ideale per le famiglie con bambini più grandi e offre splendide viste. Se sei fortunato, potresti avvistare anche alcuni degli animali selvatici dell’isola.

I luoghi da visitare includono la Cathedral of the Isles, una delle più piccole d’Europa, il Museum of the Cumbraes, il Robertson Museum & Aquarium o fai un tour dell’Isle of Cumbrae Distillers. Anche a Millport ci sono molti posti dove mangiare e bere.

Come arrivare e spostarsi: i treni giornalieri di Scotrail impiegano un’ora da Glasgow Central a Largs e il terminal dei traghetti di Largs si trova a pochi passi dalla stazione. CalMac effettua regolari traversate in traghetto di 10 minuti tra Largs e Cumbrae e Millport Motors fornisce servizi di autobus sull’isola.

Isola di Bute, Argyll e The Isles 

Stunning Ettrick Bay on the Isle of Bute, Argyll & The Isles

Stunning Ettrick Bay on the Isle of Bute, Argyll & The Isles

Un breve traversata in traghetto attraverso il Firth of Clyde porta a Rothesay sulla bellissima Bute. Questa graziosa cittadina balneare è immersa nel patrimonio vittoriano e troverai anche il castello di Rothesay, un’imponente fortezza di 800 anni. Molti dei sentieri Taste of Place di Argyll attraversano la cittadina, quindi non rimarrai di certo a bocca asciutta.

Non perderti il Monte Stuart,, una delle più belle dimore neogotiche del mondo, e una passeggiata lungo la baia di Ettrick offre viste mozzafiato su Arran e sulla penisola di Kintyre. Se preferisci fermarti per qualche giorno, perché non percorrere la  West Island Way?

Come arrivare e spostarsi: Bute è un’ottima soluzione per abbandonare l’auto e prendere il treno. I treni di Scotrail vanno da Glasgow Central a Wemyss Bay e impiegano circa un’ora. Poi c’è una traversata con il traghetto CalMac di 35 minuti da Wemyss Bay a Rothesay. La West Coast Motors fornisce servizi di autobus sull’isola.

Isola di Inchcolm, vicino Edimburgo

Views over Aberdour Golf Club to Inchcolm Island in the Firth of Forth

Vista dall’ Aberdour Golf Club sull’isola di Inchcolm del Firth of Forth © Mark Alexander

Curata da Historic Environment Scotland, Inchcolm, nel Firth of Forth, è un’isola con una lunga storia che risale a molti secoli fa.

L’Augustine abbey, originariamente fondata da David I nel 1140, è uno dei siti monastici meglio conservati della Scozia, sebbene i legami dell’isola con il cristianesimo risalgano a molti secoli prima. Inchcolm resistette anche alle incursioni navali nel XIV secolo e fu presidiato, insieme alle isole vicine, durante le guerre mondiali per proteggere la base navale di Rosyth.

Esplora l’abbazia e sali sulla sua torre per panorami favolosi, rilassati sulle due piccole spiagge ed esplora le affascinanti difese in tempo di guerra. Ricorda solo di fare attenzione agli uccelli marini nidificanti tra maggio e luglio.

Come arrivare: I treni di Scotrail vanno da Edimburgo alla stazione di Dalmeny se si preferisce lasciare l’auto. Quindi prendi la Maid of the Forth or o la Forth Belle dal molo di Hawes a South Queensferry, per navigare sotto i tre Forth Bridges, prima di fermarti a Inchcolm per esplorare l’isola

Riserva Naturale Nazionale dell Isola di May, Fife

The Stevenson Lighthouse with The Beacon beyond, Isle of May, Fife

The Stevenson Lighthouse with The Beacon beyond, Isle of May, Fife

Se sei interessato a osservare la fauna selvatica, l’isola di May, situata ai limiti esterni del Firth of Forth, è una gita di un giorno da non perdere.

Fino a 250mila di uccelli marini allevano i loro piccoli qui tra aprile e settembre, con gli uccelli marini “di cittá” che sorvolano le scogliere. Mentre sei nel Forth, potresti vedere foche, focene e balene.

Come Inchcolm, anche quest’isola ha lunghi legami con il cristianesimo primitivo e si possono ancora trovare i resti di un monastero del XII secolo, in commemorazione di Sant’Aidan, che fu martirizzato qui dai Vichinghi nel IX secolo. Puoi anche trovare The Beacon, il faro più antico della Scozia, costruito nel 1636. Dopo il tuo viaggio, ricorda di fare un salto dal premiato Anstruther Fish Bar per un delizioso fish and chips.

Come arrivare: Anstruther Pleasure Cruises e Isle of May Boat Trips effettuano corse regolari di 45 minuti dalla città di Anstruther. Lo Scottish Seabird Centre a North Berwick organizza anche gite in barca sull’isola in estate. Attenzione al period perché l’isola è aperta ai visitatori tra l’inizio di aprile e la fine di settembre di ogni anno.

Isola di Inchcailloch, Loch Lomond e il Parco Nazionale dei Trossachs

A stunning vista over Loch Lomond to Ben Lomond from Inchcailloch Island, Loch Lomond & The Trossachs National Park

Una vista spettacolare su Loch Lomond fino a Ben Lomond dall’isola di Inchcailloch, Loch Lomond e il Parco Nazionale dei Trossachs

Ci sono un certo numero di isole all’interno di within Loch Lomond che sono l’ideale per una gita in giornata e Inchcailloch è un’ottima opzione se vuoi rilassarti e riconnetterti con la natura.

Se fai piano potresti vedere alcuni dei meravigliosi animali selvatici dell’isola e ci sono eccellenti passeggiate da godersi in tutte le stagioni. Fai un picnic e visitalo in tarda primavera, quando i boschi sono inondati di campanule, o vieni in autunno per fantastiche scenografiche di colori autunalli.

Visita la chiesa del XIII secolo dedicata a San Kentigerna e un antico cimitero, dove troverai la tomba del capo del clan di MacGregors. Ricorda solo, quando visiti questo posto speciale, di non lasciare traccie e di portare a casa tutti i tuoi rifiuti.

Come arrivare: servizi regolari di vaporetto collegano l’isola da Balmaha, Balloch e Luss oppure puoi fare un breve giro sul traghetto di Inchailloch  da Balmaha al molo nord dell’isola. Portnellan Organic Farm offre anche tour di lusso in motoscafo di vari punti di interesse all’interno e lungo il lago, prima di fermarsi a Inchailloch per esplorare la chiesa e il cimitero.

The Inner Hebrides

Iona e la Riserva Naturale Nazionale di Staffa, Argyll e The Isles

Iona Abbey, Isle of Iona, Argyll & The Isles

Abbazia di Iona, Isola di Iona, Argyll e The Isles

Con un’attenta pianificazione, ecco due isole scozzesi che puoi visitare lo stesso giorno se alloggi sulla Isola di Mull!

A Iona, l’abbazia benedettina e il convento di suore del XIII secolo sono un’attrazione da non perdere. A Baile Mòr troverai lo Iona Heritage Centre, la Galleria Aosdana e un’ampia selezione di posti dove mangiare. In alternativa, goditi una bella passeggiata fino a White Beach, nel nord di Iona.

Avvicinamento a Staffa, con le sue imponenti colonne di basalto vulcanico e la Grotta di Fingal, è piuttosto spettacolare. Accanto alla grotta, resa popolare dal brano orchestrale “Le Ebridi” composta da Mendelsohn, Staffa è rinomata per le pulcinelle di mare e gli uccelli marini che visitano durante i mesi estivi. Potresti vedere anche delfini, focene, squali elefante e balenottere minori durante la tua gita in barca.

La gita in barca di Staffa dura circa un’ora sull’isola (tempo permettendo) e può riportarti a Fionnphort, dove ci sono ottimi posti dove mangiare, tra cui The Ninth WaveThe Creel Seafood Bar e The Keel Row.

Come arrivarci: da un pernottamento a Mull, prendi un traghetto con CalMac di 10 minuti da Fionnphort ad Iona (o puoi rimanere a Iona se preferisci). Questo ti dà circa 3 ore per esplorare l’isola, prima di prendere il traghetto per Staffa delle 12:15.

Isola di Kerrera, Oban

An aerial view of the Isle of Kerrera, Oban, Argyll & The Isles

Vista aerea dell’Isola di Kerrera, Oban, Argyll e The Isles

Visitando la baia di Oban, troverai l’incantevole Kerrera, un’oasi di tranquillità e un luogo ideale per osservare la fauna selvatica. Non ci sono strade sull’isola e i veicoli a motore per i visitatori non sono ammessi, quindi è un paradiso per gli escursionisti.

Una passeggiata gratificante ti porterá nel sud dell’isola dal molo dei traghetti di Kerrera arrivando al Kerrera Tea Garden & Bunkhouse, che offre prodotti da forno fatti in casa, zuppe e panini, se sei affamato. Più avanti, esplora il castello di Gylen, arroccato in modo spettacolare sopra le scogliere. Il castello risale al 1582 ed era originariamente una roccaforte del Clan MacDougall.

Durante la tua passeggiata potresti vedere le capre selvatiche dell’isola e i cervi sika. Al largo della costa, cerca foche, delfini, balene e squali elefante e, se sei fortunato, uno sguardo verso il cielo potrebbe offrire l’avvistamento di un’enorme aquila di mare dalla coda bianca.

Come arrivare: CalMac gestisce il traghetto Kerrera, che parte dalla piccola frazione di Gallanach, a circa 3 kilometri a sud di Oban.

Isola di Lismore, Appin

The Isle of Lismore at sunset, Argyll & The Isles

L’isola di Lismore all’alba, Argyll e The Isles © VisitScotland/Richard Elliot

L’isola di Lismore a Loch Linnhe offre viste spettacolari verso Morvern, Mull e Appin. A 16 kilometri di lunghezza e 1,5 kilometri di larghezza, il modo migliore per esplorare l’isola è in bicicletta: portala da casa o noleggiane una da Lismore Bike Hire. Oppure partecipa a un tour Explore Lismore in Land Rover. Le strade ad una corsia sull’isola sono tranquille e lungo il percorso ci sono ottimi posti da esplorare.

La Dutch Bakery offre allettanti prodotti da forno fatti in casa nella cabina telefonica vicino allo scalo dei traghetti di Point. Visita il Lismore Gaelic Heritage Centre & Museum (anche l’Isle of Lismore Café offre ottime prelibatezze e piatti caldi) a circa 6,5 kilometri a sud di Point. Quindi fai una breve deviazione dalla strada principale verso il castello di Coeffin. Oppure una passeggiata di 14 kilometri da Point comprende sia il castello di Coeffin che il castello di Tirefour, un antico broch dell’età del ferro. L‘alloggio è disponibile sull’isola anche per soggiorni più lunghi.

Come arrivarci: due servizi di traghetti collegano Lismore con la terraferma. Nel nord, c’è un servizio di traghetti per passeggeri a piedi da Port Appin a Point che impiega solo 10 minuti. Più a sud, CalMac gestisce servizi tra Achnacroish e Oban.

Isola di Raasay, Highlands

Isle of Raasay Distillery with the Cuillin mountains on the Isle of Skye beyond

Distilleria dell;isola di Raasay con le montagne di Cuillin sull’isola di Skye sul fondo © Isle of Raasay Distillery

Set between the Isle of Skye and the Scottish mainland, you may have seen Raasay in Channel 4’s SAS: Who Dares Wins. But don’t worry, there are no interrogations or gruelling challenges to undergo when you visit this beautiful island.

At 14 miles long by 3 miles wide, it’s useful to bring a bike if you want to explore Calum’s Road or Brochel Castle in the north of the island, though much of the island is accessible by car.

Don’t miss the Isle of Raasay Distillery in Inverarish, for a tour and a dram. They also offer accommodation for overnight stays. At Raasay House Hotel, enjoy lots of outdoor activities, delicious meals, and one of their 21 beautifully appointed rooms if you want to stay longer. And browse The Raasay Gallery and Taigh nan Cearcan for gifts and mementos of your trip.

Raasay is also a wonderful island to explore on foot. For experienced walkers, a walk to the island’s highest point, Dùn Caan, rewards with 360-degree views of some of Scotland’s finest scenery.

Getting there: Regular CalMac ferries cross to and from Sconser on Skye and Clachan on Raasay, and the crossing takes 25 minutes.

There are over 900 islands in Scotland, of which, 118 are inhabited. So, if the above whets your appetite for more island experiences, and let’s face it there are plenty of options, take a look at islands and island hopping holidays and get planning. This might well be the start of your Scottish Island Bagging journey!

 

Altre cose che potrebbero piacerti:

Comments